HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

NEWS

ARCHIVE

CHI SIAMO


HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

ARCHIVE

CHI SIAMO


A new online Magazine of the most famous International Brands and Italian-Lifestyle Testimonials




HOME

CHIUDI ...

Alla Villa Reale di Monza: da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery




Fino al 2 luglio, la stagione espositiva della Villa Reale di Monza si arricchisce di un nuovo appuntamento

Franca D.Scotti



Da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery, è prodotta da Nuova Villa Reale, Cultura Domani e ViDi, con la collaborazione di ArtGlass e il patrocinio del Comune di Monza, e propone la collezione di capolavori conservati alla Johannesburg Art Gallery, aperta al pubblico nel 1910, che vanta un patrimonio di grande valore artistico.

La rassegna, allestita negli Appartamenti Principe di Napoli e Duchessa di Genova per la cura di Simona Bartolena, presenta 60 opere, tra olii, acquerelli e grafiche, provenienti dalla prestigiosa pinacoteca sudafricana, in grado di ripercorrere ben oltre un secolo di storia dell'arte internazionale, dalla metà del XIX secolo fino al secondo Novecento, attraverso i suoi maggiori interpreti, da Courbet a Corot, da Monet a Degas, da Rossetti a Millais, da Picasso a Bacon, da Lichtenstein a Warhol a molti altri.


Il racconto prende idealmente avvio dall'Ottocento inglese e da due opere di William Turner e prosegue con il dipinto di Lawrence Alma-Tadema, La morte del primogenito, raffinata e malinconica scena ambientata in un oscuro e immaginifico Egitto, e con una serie di lavori firmati dai maggiori esponenti dei Preraffaelliti, quali John Everett Millais e Dante Gabriel Rossetti di cui viene esposto un capolavoro, Regina cordium, la regina di cuori, ovvero Elizabeth Siddal, con la quale il pittore visse un'intensa quanto sfortunata storia d'amore, conclusa con il probabile suicidio della donna.
La mostra continua con un'ampia sezione dedicata agli esiti della pittura di fine Ottocento e si apre con quei pittori che scelsero un nuovo approccio al vero in pittura, quali Jean-Baptiste Camille Corot, qui con un piccolo Paesaggio, Gustave Courbet con lo scorcio della scogliera normanna di Étretat e Jean-François Millet.
La generazione impressionista, introdotta da autori quali Eugéne Boudin e Johan Barthold Jongkind, viene rappresentata da Edgar Degas (Le ballerine), Claude Monet (La Primavera) e Alfred Sisley.
Il percorso prosegue con alcuni protagonisti della scena post-impressionista: Paul Cézanne (I Bagnanti), Vincent Van Gogh (Ritratto di un uomo anziano), Pierre Bonnard, Edouard Vuillard.





Varcando la soglia del Novecento, s'incontrano le opere di due dei maestri più celebrati del secolo: Henri Matisse e Pablo Picasso che aprono alle nuove istanze dell'arte contemporanea, con Amedeo Modigliani, Albert Gleizes e altri. Non mancano esponenti della seconda metà del secolo: i britannici Francis Bacon e Henry Moore, e i due protagonisti della pop art americana Robert Lichtenstein e Andy Warhol, di cui si presenta il trittico dedicato a Joseph Beuys.

Chiude idealmente la mostra, la sezione che indaga l'arte sviluppata in Sudafrica nel Novecento. In particolare si possono ammirare le opere di Maggie Laubser, una delle esponenti dell'espressionismo sudafricano e i lavori di Maude Sumner, Selby Mvusi e George Pemba, pittori dai forti interessi per il sociale che raccontano le tradizioni del paese, ma anche la vita urbana e la realtà dell'Apartheid.

L'esposizione consente al pubblico di scoprire l'affascinante storia della Johannesburg Art Gallery. Principale protagonista della nascita e della formazione della collezione museale fu Lady Florence Phillips, moglie del magnate dell'industria mineraria Sir Lionel Phillips.



Donna dal grande fascino - come testimoniato dal ritratto, qui esposto, di Antonio Mancini -, a sua volta collezionista, convinta che la sua città dovesse avere un museo d'arte, persuase il marito e alcuni magnati dell'industria a investire nel progetto. Determinata a portare avanti la sua idea, Lady Phillips vende un diamante azzurro regalatole dal marito per acquistare i primi lavori. Hugh Lane, altra grande personalità della scena culturale anglosassone, la aiuta nell'impresa, suggerendole possibili acquisizioni. Sin dalla sua apertura il museo presenta una selezione di opere di straordinaria qualità e modernità, un nucleo arricchitosi poi negli anni grazie a nuove acquisizioni e donazioni.


Soffermarsi sulla bellezza che grandi artisti hanno lasciato ai posteri è uno degli scopi che Villa Reale si prefigge di trasmettere al visitatore, anche con l'aiuto, ormai collaudato, della realtà aumentata, grazie ad ArtGlass che si è occupata di realizzare testi e rielaborare le immagini che condurranno alla scoperta di informazioni e approfondimenti sull'opera non rilevabili senza il loro ausilio.
A tal proposito, viene proposto un percorso composto da 7 tappe che corrispondono ad altrettanti capolavori, rappresentativi di ogni periodo storico, con i quali sarà possibile interagire attraverso la realtà aumentata, per apprezzarne la naturale bellezza.
Davanti a queste opere, i visitatori potranno attivare il contenuto multimediale, che ricostruirà il periodo storico-artistico nel quale sono state create e fornirà una lettura critica delle stesse.
Catalogo Skira.

DA MONET A BACON. Capolavori della Johannesburg Art Gallery
Monza, Villa Reale (Viale Brianza, 1)
Appartamenti Principe di Napoli e Duchessa di Genova - Secondo Piano Nobile
Fino al 2 luglio 2017
info@villarealedimonza.it
T. 039.5783427

Aprile 2017

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Alla Villa Reale di Monza: da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery




Fino al 2 luglio, la stagione espositiva della Villa Reale di Monza si arricchisce di un nuovo appuntamento

Franca D.Scotti



Da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery, è prodotta da Nuova Villa Reale, Cultura Domani e ViDi, con la collaborazione di ArtGlass e il patrocinio del Comune di Monza, e propone la collezione di capolavori conservati alla Johannesburg Art Gallery, aperta al pubblico nel 1910, che vanta un patrimonio di grande valore artistico.

La rassegna, allestita negli Appartamenti Principe di Napoli e Duchessa di Genova per la cura di Simona Bartolena, presenta 60 opere, tra olii, acquerelli e grafiche, provenienti dalla prestigiosa pinacoteca sudafricana, in grado di ripercorrere ben oltre un secolo di storia dell'arte internazionale, dalla metà del XIX secolo fino al secondo Novecento, attraverso i suoi maggiori interpreti, da Courbet a Corot, da Monet a Degas, da Rossetti a Millais, da Picasso a Bacon, da Lichtenstein a Warhol a molti altri.


Il racconto prende idealmente avvio dall'Ottocento inglese e da due opere di William Turner e prosegue con il dipinto di Lawrence Alma-Tadema, La morte del primogenito, raffinata e malinconica scena ambientata in un oscuro e immaginifico Egitto, e con una serie di lavori firmati dai maggiori esponenti dei Preraffaelliti, quali John Everett Millais e Dante Gabriel Rossetti di cui viene esposto un capolavoro, Regina cordium, la regina di cuori, ovvero Elizabeth Siddal, con la quale il pittore visse un'intensa quanto sfortunata storia d'amore, conclusa con il probabile suicidio della donna.
La mostra continua con un'ampia sezione dedicata agli esiti della pittura di fine Ottocento e si apre con quei pittori che scelsero un nuovo approccio al vero in pittura, quali Jean-Baptiste Camille Corot, qui con un piccolo Paesaggio, Gustave Courbet con lo scorcio della scogliera normanna di Étretat e Jean-François Millet.
La generazione impressionista, introdotta da autori quali Eugéne Boudin e Johan Barthold Jongkind, viene rappresentata da Edgar Degas (Le ballerine), Claude Monet (La Primavera) e Alfred Sisley.
Il percorso prosegue con alcuni protagonisti della scena post-impressionista: Paul Cézanne (I Bagnanti), Vincent Van Gogh (Ritratto di un uomo anziano), Pierre Bonnard, Edouard Vuillard.





Varcando la soglia del Novecento, s'incontrano le opere di due dei maestri più celebrati del secolo: Henri Matisse e Pablo Picasso che aprono alle nuove istanze dell'arte contemporanea, con Amedeo Modigliani, Albert Gleizes e altri. Non mancano esponenti della seconda metà del secolo: i britannici Francis Bacon e Henry Moore, e i due protagonisti della pop art americana Robert Lichtenstein e Andy Warhol, di cui si presenta il trittico dedicato a Joseph Beuys.

Chiude idealmente la mostra, la sezione che indaga l'arte sviluppata in Sudafrica nel Novecento. In particolare si possono ammirare le opere di Maggie Laubser, una delle esponenti dell'espressionismo sudafricano e i lavori di Maude Sumner, Selby Mvusi e George Pemba, pittori dai forti interessi per il sociale che raccontano le tradizioni del paese, ma anche la vita urbana e la realtà dell'Apartheid.

L'esposizione consente al pubblico di scoprire l'affascinante storia della Johannesburg Art Gallery. Principale protagonista della nascita e della formazione della collezione museale fu Lady Florence Phillips, moglie del magnate dell'industria mineraria Sir Lionel Phillips.



Donna dal grande fascino - come testimoniato dal ritratto, qui esposto, di Antonio Mancini -, a sua volta collezionista, convinta che la sua città dovesse avere un museo d'arte, persuase il marito e alcuni magnati dell'industria a investire nel progetto. Determinata a portare avanti la sua idea, Lady Phillips vende un diamante azzurro regalatole dal marito per acquistare i primi lavori. Hugh Lane, altra grande personalità della scena culturale anglosassone, la aiuta nell'impresa, suggerendole possibili acquisizioni. Sin dalla sua apertura il museo presenta una selezione di opere di straordinaria qualità e modernità, un nucleo arricchitosi poi negli anni grazie a nuove acquisizioni e donazioni.


Soffermarsi sulla bellezza che grandi artisti hanno lasciato ai posteri è uno degli scopi che Villa Reale si prefigge di trasmettere al visitatore, anche con l'aiuto, ormai collaudato, della realtà aumentata, grazie ad ArtGlass che si è occupata di realizzare testi e rielaborare le immagini che condurranno alla scoperta di informazioni e approfondimenti sull'opera non rilevabili senza il loro ausilio.
A tal proposito, viene proposto un percorso composto da 7 tappe che corrispondono ad altrettanti capolavori, rappresentativi di ogni periodo storico, con i quali sarà possibile interagire attraverso la realtà aumentata, per apprezzarne la naturale bellezza.
Davanti a queste opere, i visitatori potranno attivare il contenuto multimediale, che ricostruirà il periodo storico-artistico nel quale sono state create e fornirà una lettura critica delle stesse.
Catalogo Skira.

DA MONET A BACON. Capolavori della Johannesburg Art Gallery
Monza, Villa Reale (Viale Brianza, 1)
Appartamenti Principe di Napoli e Duchessa di Genova - Secondo Piano Nobile
Fino al 2 luglio 2017
info@villarealedimonza.it
T. 039.5783427

Aprile 2017

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Alla Villa Reale di Monza: da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery




Fino al 2 luglio, la stagione espositiva della Villa Reale di Monza si arricchisce di un nuovo appuntamento

Franca D.Scotti



Da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery, è prodotta da Nuova Villa Reale, Cultura Domani e ViDi, con la collaborazione di ArtGlass e il patrocinio del Comune di Monza, e propone la collezione di capolavori conservati alla Johannesburg Art Gallery, aperta al pubblico nel 1910, che vanta un patrimonio di grande valore artistico.

La rassegna, allestita negli Appartamenti Principe di Napoli e Duchessa di Genova per la cura di Simona Bartolena, presenta 60 opere, tra olii, acquerelli e grafiche, provenienti dalla prestigiosa pinacoteca sudafricana, in grado di ripercorrere ben oltre un secolo di storia dell'arte internazionale, dalla metà del XIX secolo fino al secondo Novecento, attraverso i suoi maggiori interpreti, da Courbet a Corot, da Monet a Degas, da Rossetti a Millais, da Picasso a Bacon, da Lichtenstein a Warhol a molti altri.


Il racconto prende idealmente avvio dall'Ottocento inglese e da due opere di William Turner e prosegue con il dipinto di Lawrence Alma-Tadema, La morte del primogenito, raffinata e malinconica scena ambientata in un oscuro e immaginifico Egitto, e con una serie di lavori firmati dai maggiori esponenti dei Preraffaelliti, quali John Everett Millais e Dante Gabriel Rossetti di cui viene esposto un capolavoro, Regina cordium, la regina di cuori, ovvero Elizabeth Siddal, con la quale il pittore visse un'intensa quanto sfortunata storia d'amore, conclusa con il probabile suicidio della donna.
La mostra continua con un'ampia sezione dedicata agli esiti della pittura di fine Ottocento e si apre con quei pittori che scelsero un nuovo approccio al vero in pittura, quali Jean-Baptiste Camille Corot, qui con un piccolo Paesaggio, Gustave Courbet con lo scorcio della scogliera normanna di Étretat e Jean-François Millet.
La generazione impressionista, introdotta da autori quali Eugéne Boudin e Johan Barthold Jongkind, viene rappresentata da Edgar Degas (Le ballerine), Claude Monet (La Primavera) e Alfred Sisley.
Il percorso prosegue con alcuni protagonisti della scena post-impressionista: Paul Cézanne (I Bagnanti), Vincent Van Gogh (Ritratto di un uomo anziano), Pierre Bonnard, Edouard Vuillard.





Varcando la soglia del Novecento, s'incontrano le opere di due dei maestri più celebrati del secolo: Henri Matisse e Pablo Picasso che aprono alle nuove istanze dell'arte contemporanea, con Amedeo Modigliani, Albert Gleizes e altri. Non mancano esponenti della seconda metà del secolo: i britannici Francis Bacon e Henry Moore, e i due protagonisti della pop art americana Robert Lichtenstein e Andy Warhol, di cui si presenta il trittico dedicato a Joseph Beuys.

Chiude idealmente la mostra, la sezione che indaga l'arte sviluppata in Sudafrica nel Novecento. In particolare si possono ammirare le opere di Maggie Laubser, una delle esponenti dell'espressionismo sudafricano e i lavori di Maude Sumner, Selby Mvusi e George Pemba, pittori dai forti interessi per il sociale che raccontano le tradizioni del paese, ma anche la vita urbana e la realtà dell'Apartheid.

L'esposizione consente al pubblico di scoprire l'affascinante storia della Johannesburg Art Gallery. Principale protagonista della nascita e della formazione della collezione museale fu Lady Florence Phillips, moglie del magnate dell'industria mineraria Sir Lionel Phillips.



Donna dal grande fascino - come testimoniato dal ritratto, qui esposto, di Antonio Mancini -, a sua volta collezionista, convinta che la sua città dovesse avere un museo d'arte, persuase il marito e alcuni magnati dell'industria a investire nel progetto. Determinata a portare avanti la sua idea, Lady Phillips vende un diamante azzurro regalatole dal marito per acquistare i primi lavori. Hugh Lane, altra grande personalità della scena culturale anglosassone, la aiuta nell'impresa, suggerendole possibili acquisizioni. Sin dalla sua apertura il museo presenta una selezione di opere di straordinaria qualità e modernità, un nucleo arricchitosi poi negli anni grazie a nuove acquisizioni e donazioni.


Soffermarsi sulla bellezza che grandi artisti hanno lasciato ai posteri è uno degli scopi che Villa Reale si prefigge di trasmettere al visitatore, anche con l'aiuto, ormai collaudato, della realtà aumentata, grazie ad ArtGlass che si è occupata di realizzare testi e rielaborare le immagini che condurranno alla scoperta di informazioni e approfondimenti sull'opera non rilevabili senza il loro ausilio.
A tal proposito, viene proposto un percorso composto da 7 tappe che corrispondono ad altrettanti capolavori, rappresentativi di ogni periodo storico, con i quali sarà possibile interagire attraverso la realtà aumentata, per apprezzarne la naturale bellezza.
Davanti a queste opere, i visitatori potranno attivare il contenuto multimediale, che ricostruirà il periodo storico-artistico nel quale sono state create e fornirà una lettura critica delle stesse.
Catalogo Skira.

DA MONET A BACON. Capolavori della Johannesburg Art Gallery
Monza, Villa Reale (Viale Brianza, 1)
Appartamenti Principe di Napoli e Duchessa di Genova - Secondo Piano Nobile
Fino al 2 luglio 2017
info@villarealedimonza.it
T. 039.5783427

Aprile 2017

CHIUDI ...


L'OREAL ti regala la bellezza più pura dei tuoi capelli con BOTANICALS FRESH CARE


Botanicals è un atelier dedicato alla creazione di prodotti per capelli di alta qualità con una selezione di ingredienti di origine naturale. I nostri formulatori lavorano per creare complessi botanici dalle elevate prestazioni, con texture ultra-sensoriali e fragranze uniche. ... CONTINUA

LAVERA NATURKOSMETIK presenta HYDRO EFFECT SERUM per un incarnato fresco e luminoso


Siero dalla texture molto concentrata, leggera ad alto assorbimento che protegge da polveri sottili, apporta intensa idratazione, riduce la perdita di acqua e contrasta i radicali liberi. ... CONTINUA

LIMONI conquista la Sicilia confermandola nuovo polo di bellezza in Italia


LLG Leading Luxury Group, il più grande polo del beauty luxury in Italia, annuncia l'apertura della sua ventesima Beauty Lounge, proprio nella città di Palermo, in via Marchese di Roccaforte. ... CONTINUA

Al via la stagione per La Plage Resort di Taormina





Novità per il Resort di Ragosta Hotels Collection in Sicilia

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Antica Osteria La Rampina: Pasqua en plein air





''Locale più antico della provincia di Milano ancora in attività''

Franca D.Scotti

... CONTINUA

 HILFIGER DENIM lancia la collezione TOMMY JEANS per la primavera 2017, ispirata agli anni '90


Tommy Hilfiger, controllata da PVH Corp. NYSE: PVH, annuncia il lancio della collezione Tommy Jeans di Hilfiger Denim per la primavera 2017.  ... CONTINUA

BAGUTTA costruisce la camicia su misura nella nuova BOUTIQUE VINICIO DI GENOVA


Si è svolto nel corso del weekend, nella cornice del centro storico di Genova, l'evento interamente dedicato al su misura firmato BAGUTTA con l'allestimento di uno spazio all'interno della nuova boutique VINICIO, ... CONTINUA

I RAY-BAN METEOR tornano in esclusiva su RAY-BAN.COM e presso FLAGSHIP STORE selezionati


Arriva l'ultima proposta del programma Ray-Ban Reloaded, solo per un periodo di tempo limitato
Ray-Ban presenta la terza edizione del programma Ray-Ban Reloaded, nato per riportare in auge le collezioni passate del marchio. ... CONTINUA

A Lugano, Museo d'arte della Svizzera italiana: ''Boetti/Salvo''





Fino al 27 agosto al LAC Lugano Arte e Cultura ''Boetti/Salvo. Vivere lavorando giocando''

Franca D.Scotti

... CONTINUA

A Locarno, alla Pinacoteca Comunale Casa Rusca: ''Robert Indiana''





Fino al 13 agosto, la Pinacoteca Comunale Casa Rusca di Locarno ospita la bella mostra ''Robert Indiana'' a cura di Rudy Chiappini

Franca D.Scotti

... CONTINUA

A Carpi, musei di Palazzo dei Pio: Alla corte del re di Francia (1505-1535)





Fino al 18 giugno la mostra dedicata ad Alberto Pio e gli artisti di Carpi nei cantieri del Rinascimento francese

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Alla Villa Reale di Monza: da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery




Fino al 2 luglio, la stagione espositiva della Villa Reale di Monza si arricchisce di un nuovo appuntamento

Franca D.Scotti

... CONTINUA

PENHALIGON'S ti porta all'HAMMAM


Penhaligon's presenta Savoy Steam, creata dal profumiere Juliette Karagueuzolglou, una fragranza fresca che regala la sensazione di benessere che si prova in un hammam. ... CONTINUA

EQUINOX BLOOM un tè del pomeriggio ed un bouquet di primi fiori primaverili by PENHALIGON'S


Penhaligon's svela il suo primo dolce e delizioso profumo gourmand, ispirato alla tradizione tipicamente inglese del tè pomeridiano, ed al momento di transizione in cui il giorno diventa sera e l'inverno cede il passo alla primavera. ... CONTINUA

PAOLAP presenta DOLL HOUSE SPRING SUMMER '17 collection


DOLL HOUSE è la nuova collezione S/S '17 di PAOLAP ispirata all'omonimo testo teatrale ''Casa di bambola'' di H. Ibsen e dedicata a tutte le donne che credono in loro stesse e nell'autenticità del proprio essere. ... CONTINUA

L'OREAL ti regala la bellezza più pura dei tuoi capelli con BOTANICALS FRESH CARE


Botanicals è un atelier dedicato alla creazione di prodotti per capelli di alta qualità con una selezione di ingredienti di origine naturale. I nostri formulatori lavorano per creare complessi botanici dalle elevate prestazioni, con texture ultra-sensoriali e fragranze uniche. ... CONTINUA

LAVERA NATURKOSMETIK presenta HYDRO EFFECT SERUM per un incarnato fresco e luminoso


Siero dalla texture molto concentrata, leggera ad alto assorbimento che protegge da polveri sottili, apporta intensa idratazione, riduce la perdita di acqua e contrasta i radicali liberi. ... CONTINUA

LIMONI conquista la Sicilia confermandola nuovo polo di bellezza in Italia


LLG Leading Luxury Group, il più grande polo del beauty luxury in Italia, annuncia l'apertura della sua ventesima Beauty Lounge, proprio nella città di Palermo, in via Marchese di Roccaforte. ... CONTINUA

Al via la stagione per La Plage Resort di Taormina





Novità per il Resort di Ragosta Hotels Collection in Sicilia

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Antica Osteria La Rampina: Pasqua en plein air





''Locale più antico della provincia di Milano ancora in attività''

Franca D.Scotti

... CONTINUA

 HILFIGER DENIM lancia la collezione TOMMY JEANS per la primavera 2017, ispirata agli anni '90


Tommy Hilfiger, controllata da PVH Corp. NYSE: PVH, annuncia il lancio della collezione Tommy Jeans di Hilfiger Denim per la primavera 2017.  ... CONTINUA

BAGUTTA costruisce la camicia su misura nella nuova BOUTIQUE VINICIO DI GENOVA


Si è svolto nel corso del weekend, nella cornice del centro storico di Genova, l'evento interamente dedicato al su misura firmato BAGUTTA con l'allestimento di uno spazio all'interno della nuova boutique VINICIO, ... CONTINUA

I RAY-BAN METEOR tornano in esclusiva su RAY-BAN.COM e presso FLAGSHIP STORE selezionati


Arriva l'ultima proposta del programma Ray-Ban Reloaded, solo per un periodo di tempo limitato
Ray-Ban presenta la terza edizione del programma Ray-Ban Reloaded, nato per riportare in auge le collezioni passate del marchio. ... CONTINUA

A Lugano, Museo d'arte della Svizzera italiana: ''Boetti/Salvo''





Fino al 27 agosto al LAC Lugano Arte e Cultura ''Boetti/Salvo. Vivere lavorando giocando''

Franca D.Scotti

... CONTINUA

A Locarno, alla Pinacoteca Comunale Casa Rusca: ''Robert Indiana''





Fino al 13 agosto, la Pinacoteca Comunale Casa Rusca di Locarno ospita la bella mostra ''Robert Indiana'' a cura di Rudy Chiappini

Franca D.Scotti

... CONTINUA

L'OREAL ti regala la bellezza più pura dei tuoi capelli con BOTANICALS FRESH CARE


Botanicals è un atelier dedicato alla creazione di prodotti per capelli di alta qualità con una selezione di ingredienti di origine naturale. I nostri formulatori lavorano per creare complessi botanici dalle elevate prestazioni, con texture ultra-sensoriali e fragranze uniche. ... CONTINUA

LAVERA NATURKOSMETIK presenta HYDRO EFFECT SERUM per un incarnato fresco e luminoso


Siero dalla texture molto concentrata, leggera ad alto assorbimento che protegge da polveri sottili, apporta intensa idratazione, riduce la perdita di acqua e contrasta i radicali liberi. ... CONTINUA

LIMONI conquista la Sicilia confermandola nuovo polo di bellezza in Italia


LLG Leading Luxury Group, il più grande polo del beauty luxury in Italia, annuncia l'apertura della sua ventesima Beauty Lounge, proprio nella città di Palermo, in via Marchese di Roccaforte. ... CONTINUA

Al via la stagione per La Plage Resort di Taormina





Novità per il Resort di Ragosta Hotels Collection in Sicilia

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Antica Osteria La Rampina: Pasqua en plein air





''Locale più antico della provincia di Milano ancora in attività''

Franca D.Scotti

... CONTINUA

 HILFIGER DENIM lancia la collezione TOMMY JEANS per la primavera 2017, ispirata agli anni '90


Tommy Hilfiger, controllata da PVH Corp. NYSE: PVH, annuncia il lancio della collezione Tommy Jeans di Hilfiger Denim per la primavera 2017.  ... CONTINUA

BAGUTTA costruisce la camicia su misura nella nuova BOUTIQUE VINICIO DI GENOVA


Si è svolto nel corso del weekend, nella cornice del centro storico di Genova, l'evento interamente dedicato al su misura firmato BAGUTTA con l'allestimento di uno spazio all'interno della nuova boutique VINICIO, ... CONTINUA

I RAY-BAN METEOR tornano in esclusiva su RAY-BAN.COM e presso FLAGSHIP STORE selezionati


Arriva l'ultima proposta del programma Ray-Ban Reloaded, solo per un periodo di tempo limitato
Ray-Ban presenta la terza edizione del programma Ray-Ban Reloaded, nato per riportare in auge le collezioni passate del marchio. ... CONTINUA

A Lugano, Museo d'arte della Svizzera italiana: ''Boetti/Salvo''





Fino al 27 agosto al LAC Lugano Arte e Cultura ''Boetti/Salvo. Vivere lavorando giocando''

Franca D.Scotti

... CONTINUA

A Locarno, alla Pinacoteca Comunale Casa Rusca: ''Robert Indiana''





Fino al 13 agosto, la Pinacoteca Comunale Casa Rusca di Locarno ospita la bella mostra ''Robert Indiana'' a cura di Rudy Chiappini

Franca D.Scotti

... CONTINUA

A Carpi, musei di Palazzo dei Pio: Alla corte del re di Francia (1505-1535)





Fino al 18 giugno la mostra dedicata ad Alberto Pio e gli artisti di Carpi nei cantieri del Rinascimento francese

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Alla Villa Reale di Monza: da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery




Fino al 2 luglio, la stagione espositiva della Villa Reale di Monza si arricchisce di un nuovo appuntamento

Franca D.Scotti

... CONTINUA

PENHALIGON'S ti porta all'HAMMAM


Penhaligon's presenta Savoy Steam, creata dal profumiere Juliette Karagueuzolglou, una fragranza fresca che regala la sensazione di benessere che si prova in un hammam. ... CONTINUA

EQUINOX BLOOM un tè del pomeriggio ed un bouquet di primi fiori primaverili by PENHALIGON'S


Penhaligon's svela il suo primo dolce e delizioso profumo gourmand, ispirato alla tradizione tipicamente inglese del tè pomeridiano, ed al momento di transizione in cui il giorno diventa sera e l'inverno cede il passo alla primavera. ... CONTINUA

PAOLAP presenta DOLL HOUSE SPRING SUMMER '17 collection


DOLL HOUSE è la nuova collezione S/S '17 di PAOLAP ispirata all'omonimo testo teatrale ''Casa di bambola'' di H. Ibsen e dedicata a tutte le donne che credono in loro stesse e nell'autenticità del proprio essere. ... CONTINUA

HOME: NEWS - ARCHIVIO: 78 - 77 - 76 - 75 - 74 - 73 - 72 - 71 - 70 - 69 - 68 - 67 - 66 - 65 - 64 - 63 - 62 - 61 - 60 - 59 - 58 - 57 - 56 - 55 - 54 - 53 - 52 - 51 - 50 - 49 - 48 - 47 - 46 - 45 - 44 - 43 - 42 - 41 - 40 - 39 - 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 -


  PRIVACY AND COOKIES
Powered by MMS © EUROTEAM 2015