HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

NEWS

ARCHIVE

CHI SIAMO


HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

ARCHIVE

CHI SIAMO


A new online Magazine of the most famous International Brands and Italian-Lifestyle Testimonials




HOME

CHIUDI ...

Ad Asti ''Alighiero Boetti. Perfiloepersegno''





La Fondazione Palazzo Mazzetti con questa grande esposizione vuole offrire un nuovo punto di vista sulla produzione di Boetti, attraverso la lente del profondo legame che lo unisce all'importante tradizione storico-artistica del territorio che gli ha dato i natali.

Franca D.Scotti



La Fondazione Palazzo Mazzetti e la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti presentano fino a domenica 15 luglio, Perfiloepersegno, personale di Alighiero Boetti (Torino, 1940-1994), presso Palazzo Mazzetti.

La mostra, interamente prodotta dalla Fondazione Palazzo Mazzetti e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, nasce da un'idea di Maria Federica Chiola ed è curata dalla storica dell'arte Laura Cherubini in collaborazione con Maria Federica Chiola.
L'esposizione si inserisce in un percorso intrapreso nel 2015 con il progetto ''Asti Contemporanea, collezioni private'', con l'obbiettivo di approfondire la cultura del contemporaneo nella città di Asti, attraverso il dialogo con i collezionisti privati, le fondazioni e i musei.

La Fondazione Palazzo Mazzetti, da sempre attenta alla promozione e allo sviluppo della cultura artistica locale a livello internazionale, con questa grande esposizione vuole offrire un nuovo punto di vista sulla produzione di un grande artista, attraverso la lente del profondo legame che unisce Alighiero Boetti (torinese di nascita) e la sua produzione all'importante tradizione storico-artistica del territorio che gli ha dato i natali.

Il percorso si compone di 65 opere che comprendono arazzi, mappe, arazzetti, ricami e cartoncini a biro, che si integrano alla perfezione nella splendida cornice offerta dal palazzo settecentesco (restaurato a partire dal 2005), con i suoi tesori e arredi.



Il tema della mostra trae origine da una profonda riflessione di Alighiero Boetti ripresa da Jean C. Amman nel saggio "Dare tempo al tempo":
''Quel che la biro rappresenta per un occidentale, per un Afgano è il ricamo che come una memoria sovraindividuale reca in sé parti della biografia collettiva.'' Diventa così possibile riscoprire la lunga indagine che ha condotto l'artista ad analizzare l'eterno e conflittuale rapporto tra la cultura occidentale e quella orientale. L'esposizione pone in dialogo le opere a penna biro, cartoncini realizzati in Italia sotto precise indicazioni dell'artista con l'utilizzo di penne colorate, e i ricami, una raccolta di frasi e pensieri riferite al tempo, ricamati all'interno di quadrati come formule matematiche.

La città di Asti vanta un immenso patrimonio legato alla tradizione dell'Arazzeria Scassa, fondata nel 1957 da Ugo Scassa, maestro della lavorazione e produzione di arazzi e in particolare all'usanza di tradurre in tessuto le opere di famosi pittori del 900 come Capogrossi, Corpora e Santomaso.

Dal solido legame con questa tradizione la scelta di proporre la grande produzione di arazzi e ricami dell'artista piemontese Alighiero Boetti, un vero e proprio diario in cui vengono rappresentate storie, concetti di vita, pensieri e la memoria stessa di un artista girovago, un esploratore di mondi e di culture.

Il percorso espositivo è corredato da una speciale pubblicazione con testo critico redatto dalla curatrice. Il volume è edito da Sagep Editori.

PERFILOEPERSEGNO, Alighiero Boetti
Museo Civico Palazzo Mazzetti
Corso Vittorio Alfieri, 357
Fino a domenica 15 luglio 2018
Tel. 0141 530403
www.palazzomazzetti.eu
info@palazzomazzetti.it
Orari di apertura al pubblico: da martedì a domenica: 10.00 - 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)
Giorno di chiusura: lunedì.

Fondazione Palazzo Mazzetti

La Fondazione Palazzo Mazzetti è nata nel gennaio 2012 con il compito di proseguire le attività avviate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, socio Fondatore originario, e di creare un polo di attrazione culturale per tutto il territorio.
Palazzo Mazzetti è stato acquistato nel 2000 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e restituito alla città nel dicembre del 2011, completamente recuperato e con un rinnovato allestimento delle collezioni civiche e degli ambienti per mostre temporanee.
Percorrendo l'edificio, dal piano sotterraneo fino all'ultimo piano che accoglie i dipinti e le sculture otto-novecentesche, si possono cogliere elementi significativi di vicende storiche e costruttive e, attraverso l'allestimento museale, comprendere il formarsi delle collezioni dagli ultimi anni dell'ottocento fino ad oggi.
Il progetto di recupero, affidato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti all'architetto Giovanni Bo, ha permesso di restituire alla città di uno degli edifici più significativi per storia e per bellezza architettonica e contemporanea.
La riapertura di Palazzo Mazzetti interamente ripensato per essere destinato a sede museale ed espositiva, sottolinea la volontà di valorizzare l'enorme patrimonio locale e favorire la crescita culturale della città.

Aprile 2018

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Ad Asti ''Alighiero Boetti. Perfiloepersegno''





La Fondazione Palazzo Mazzetti con questa grande esposizione vuole offrire un nuovo punto di vista sulla produzione di Boetti, attraverso la lente del profondo legame che lo unisce all'importante tradizione storico-artistica del territorio che gli ha dato i natali.

Franca D.Scotti



La Fondazione Palazzo Mazzetti e la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti presentano fino a domenica 15 luglio, Perfiloepersegno, personale di Alighiero Boetti (Torino, 1940-1994), presso Palazzo Mazzetti.

La mostra, interamente prodotta dalla Fondazione Palazzo Mazzetti e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, nasce da un'idea di Maria Federica Chiola ed è curata dalla storica dell'arte Laura Cherubini in collaborazione con Maria Federica Chiola.
L'esposizione si inserisce in un percorso intrapreso nel 2015 con il progetto ''Asti Contemporanea, collezioni private'', con l'obbiettivo di approfondire la cultura del contemporaneo nella città di Asti, attraverso il dialogo con i collezionisti privati, le fondazioni e i musei.

La Fondazione Palazzo Mazzetti, da sempre attenta alla promozione e allo sviluppo della cultura artistica locale a livello internazionale, con questa grande esposizione vuole offrire un nuovo punto di vista sulla produzione di un grande artista, attraverso la lente del profondo legame che unisce Alighiero Boetti (torinese di nascita) e la sua produzione all'importante tradizione storico-artistica del territorio che gli ha dato i natali.

Il percorso si compone di 65 opere che comprendono arazzi, mappe, arazzetti, ricami e cartoncini a biro, che si integrano alla perfezione nella splendida cornice offerta dal palazzo settecentesco (restaurato a partire dal 2005), con i suoi tesori e arredi.



Il tema della mostra trae origine da una profonda riflessione di Alighiero Boetti ripresa da Jean C. Amman nel saggio "Dare tempo al tempo":
''Quel che la biro rappresenta per un occidentale, per un Afgano è il ricamo che come una memoria sovraindividuale reca in sé parti della biografia collettiva.'' Diventa così possibile riscoprire la lunga indagine che ha condotto l'artista ad analizzare l'eterno e conflittuale rapporto tra la cultura occidentale e quella orientale. L'esposizione pone in dialogo le opere a penna biro, cartoncini realizzati in Italia sotto precise indicazioni dell'artista con l'utilizzo di penne colorate, e i ricami, una raccolta di frasi e pensieri riferite al tempo, ricamati all'interno di quadrati come formule matematiche.

La città di Asti vanta un immenso patrimonio legato alla tradizione dell'Arazzeria Scassa, fondata nel 1957 da Ugo Scassa, maestro della lavorazione e produzione di arazzi e in particolare all'usanza di tradurre in tessuto le opere di famosi pittori del 900 come Capogrossi, Corpora e Santomaso.

Dal solido legame con questa tradizione la scelta di proporre la grande produzione di arazzi e ricami dell'artista piemontese Alighiero Boetti, un vero e proprio diario in cui vengono rappresentate storie, concetti di vita, pensieri e la memoria stessa di un artista girovago, un esploratore di mondi e di culture.

Il percorso espositivo è corredato da una speciale pubblicazione con testo critico redatto dalla curatrice. Il volume è edito da Sagep Editori.

PERFILOEPERSEGNO, Alighiero Boetti
Museo Civico Palazzo Mazzetti
Corso Vittorio Alfieri, 357
Fino a domenica 15 luglio 2018
Tel. 0141 530403
www.palazzomazzetti.eu
info@palazzomazzetti.it
Orari di apertura al pubblico: da martedì a domenica: 10.00 - 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)
Giorno di chiusura: lunedì.

Fondazione Palazzo Mazzetti

La Fondazione Palazzo Mazzetti è nata nel gennaio 2012 con il compito di proseguire le attività avviate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, socio Fondatore originario, e di creare un polo di attrazione culturale per tutto il territorio.
Palazzo Mazzetti è stato acquistato nel 2000 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e restituito alla città nel dicembre del 2011, completamente recuperato e con un rinnovato allestimento delle collezioni civiche e degli ambienti per mostre temporanee.
Percorrendo l'edificio, dal piano sotterraneo fino all'ultimo piano che accoglie i dipinti e le sculture otto-novecentesche, si possono cogliere elementi significativi di vicende storiche e costruttive e, attraverso l'allestimento museale, comprendere il formarsi delle collezioni dagli ultimi anni dell'ottocento fino ad oggi.
Il progetto di recupero, affidato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti all'architetto Giovanni Bo, ha permesso di restituire alla città di uno degli edifici più significativi per storia e per bellezza architettonica e contemporanea.
La riapertura di Palazzo Mazzetti interamente ripensato per essere destinato a sede museale ed espositiva, sottolinea la volontà di valorizzare l'enorme patrimonio locale e favorire la crescita culturale della città.

Aprile 2018

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Ad Asti ''Alighiero Boetti. Perfiloepersegno''





La Fondazione Palazzo Mazzetti con questa grande esposizione vuole offrire un nuovo punto di vista sulla produzione di Boetti, attraverso la lente del profondo legame che lo unisce all'importante tradizione storico-artistica del territorio che gli ha dato i natali.

Franca D.Scotti



La Fondazione Palazzo Mazzetti e la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti presentano fino a domenica 15 luglio, Perfiloepersegno, personale di Alighiero Boetti (Torino, 1940-1994), presso Palazzo Mazzetti.

La mostra, interamente prodotta dalla Fondazione Palazzo Mazzetti e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, nasce da un'idea di Maria Federica Chiola ed è curata dalla storica dell'arte Laura Cherubini in collaborazione con Maria Federica Chiola.
L'esposizione si inserisce in un percorso intrapreso nel 2015 con il progetto ''Asti Contemporanea, collezioni private'', con l'obbiettivo di approfondire la cultura del contemporaneo nella città di Asti, attraverso il dialogo con i collezionisti privati, le fondazioni e i musei.

La Fondazione Palazzo Mazzetti, da sempre attenta alla promozione e allo sviluppo della cultura artistica locale a livello internazionale, con questa grande esposizione vuole offrire un nuovo punto di vista sulla produzione di un grande artista, attraverso la lente del profondo legame che unisce Alighiero Boetti (torinese di nascita) e la sua produzione all'importante tradizione storico-artistica del territorio che gli ha dato i natali.

Il percorso si compone di 65 opere che comprendono arazzi, mappe, arazzetti, ricami e cartoncini a biro, che si integrano alla perfezione nella splendida cornice offerta dal palazzo settecentesco (restaurato a partire dal 2005), con i suoi tesori e arredi.



Il tema della mostra trae origine da una profonda riflessione di Alighiero Boetti ripresa da Jean C. Amman nel saggio "Dare tempo al tempo":
''Quel che la biro rappresenta per un occidentale, per un Afgano è il ricamo che come una memoria sovraindividuale reca in sé parti della biografia collettiva.'' Diventa così possibile riscoprire la lunga indagine che ha condotto l'artista ad analizzare l'eterno e conflittuale rapporto tra la cultura occidentale e quella orientale. L'esposizione pone in dialogo le opere a penna biro, cartoncini realizzati in Italia sotto precise indicazioni dell'artista con l'utilizzo di penne colorate, e i ricami, una raccolta di frasi e pensieri riferite al tempo, ricamati all'interno di quadrati come formule matematiche.

La città di Asti vanta un immenso patrimonio legato alla tradizione dell'Arazzeria Scassa, fondata nel 1957 da Ugo Scassa, maestro della lavorazione e produzione di arazzi e in particolare all'usanza di tradurre in tessuto le opere di famosi pittori del 900 come Capogrossi, Corpora e Santomaso.

Dal solido legame con questa tradizione la scelta di proporre la grande produzione di arazzi e ricami dell'artista piemontese Alighiero Boetti, un vero e proprio diario in cui vengono rappresentate storie, concetti di vita, pensieri e la memoria stessa di un artista girovago, un esploratore di mondi e di culture.

Il percorso espositivo è corredato da una speciale pubblicazione con testo critico redatto dalla curatrice. Il volume è edito da Sagep Editori.

PERFILOEPERSEGNO, Alighiero Boetti
Museo Civico Palazzo Mazzetti
Corso Vittorio Alfieri, 357
Fino a domenica 15 luglio 2018
Tel. 0141 530403
www.palazzomazzetti.eu
info@palazzomazzetti.it
Orari di apertura al pubblico: da martedì a domenica: 10.00 - 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)
Giorno di chiusura: lunedì.

Fondazione Palazzo Mazzetti

La Fondazione Palazzo Mazzetti è nata nel gennaio 2012 con il compito di proseguire le attività avviate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, socio Fondatore originario, e di creare un polo di attrazione culturale per tutto il territorio.
Palazzo Mazzetti è stato acquistato nel 2000 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e restituito alla città nel dicembre del 2011, completamente recuperato e con un rinnovato allestimento delle collezioni civiche e degli ambienti per mostre temporanee.
Percorrendo l'edificio, dal piano sotterraneo fino all'ultimo piano che accoglie i dipinti e le sculture otto-novecentesche, si possono cogliere elementi significativi di vicende storiche e costruttive e, attraverso l'allestimento museale, comprendere il formarsi delle collezioni dagli ultimi anni dell'ottocento fino ad oggi.
Il progetto di recupero, affidato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti all'architetto Giovanni Bo, ha permesso di restituire alla città di uno degli edifici più significativi per storia e per bellezza architettonica e contemporanea.
La riapertura di Palazzo Mazzetti interamente ripensato per essere destinato a sede museale ed espositiva, sottolinea la volontà di valorizzare l'enorme patrimonio locale e favorire la crescita culturale della città.

Aprile 2018

CHIUDI ...


Venezia, Palazzo Grassi: ''Albert Oehlen. Cows by the water''





L'annuale importante mostra monografica protagonista di Palazzo Grassi, mentre in contemporanea, Punta della Dogana, l'altro spazio della Fondazione Pinault, ospita la collettiva ''Dancing with Myself''.

Franca D. Scotti

... CONTINUA

COLLISTAR ti dà il benvenuto nel modo di benessere dell'energia


Nuova tappa nelle fragranze, nelle texture, nei colori del Ben- Essere. Una sfumatura che si aggiunge a Ti Amo Italia, la collezione di specialità Collistar che è una dichiarazione d'amore verso il nostro paese e che adesso si ferma in Calabria per esaltare la bellezza dei suoi celebri agrumi, bergamotto e arancia in primis. ... CONTINUA

L'ultima novità SKINCARE in casa ESTÉE LAUDER: NUTRITIOUS MICRO-ALGAE


La nuova linea di trattamento a base di un esclusivo cocktail di tre alghe, specificatamente coltivate, ricche di nutrienti e sottoposte a lavorazione a freddo, per aiutare la pelle a liberarsi da ogni traccia di impurità e inquinamento. ... CONTINUA

Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia




A Brescia, Museo di Santa Giulia, fino al 1 luglio, un progetto espositivo attorno al grande pittore veneto

... CONTINUA

CHANEL propone due ''BOOSTER'' di idratazione dalle TEXTURE TRASFORMISTE


Di notte, piccole gocce d'acqua si depositano sulla camelia e la aiutano a respirare meglio, per rivelare tutta la sua luminosità. La Ricerca CHANEL ha tratto ispirazione da questo fenomeno naturale per creare HYDRA BEAUTY MASQUE DE NUIT AU CAMÉLIA. ... CONTINUA

Ad Asti ''Alighiero Boetti. Perfiloepersegno''





La Fondazione Palazzo Mazzetti con questa grande esposizione vuole offrire un nuovo punto di vista sulla produzione di Boetti, attraverso la lente del profondo legame che lo unisce all'importante tradizione storico-artistica del territorio che gli ha dato i natali.

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Riapre la stagione degli aperitivi rooftop firmati Hilton Milan




Con l'arrivo della primavera Hilton Milan conferma il suo speciale happening in partnership con l'esclusiva cantina Moser


... CONTINUA

MarteS Museo d'Arte Sorlini a Calvagese della Riviera (Bs)




Nell'entroterra del lago di Garda apre MarteS, Museo d'Arte Sorlini: oltre 180 dipinti, principalmente veneziani e veneti, tra il XIV e il XIX secolo dalle tavole con fondo oro tre e quattrocentesche alle grandi tele dei Maestri del Settecento

Franca D.Scotti

... CONTINUA

La vita è una maratona? Ci pensa Clinique


Ogni giorno è stracolmo di cose da fare e pieno di sorprese. Avere quindi un bell'aspetto in ogni momento è ormai un dictat . Non importa quello che stiamo facendo, che si tratti di escursioni o di un brunch domenicale o dopo lo yoga siamo sempre alla ricerca di nuovi tips per essere sempre in ordine. ... CONTINUA

CHANEL: SUBLIMAGE L'Extrait de Crème



La famiglia di Sublimage si arricchisce di una nuova stella. Una crema fine, generosa, densa, sottile, fresca, cremosa, setosa. Tutto questo allo stesso tempo. ... CONTINUA

La nuova collezione Beauty Essentials firmata da Claudia Schiffer per ART DECO


Claudia Schiffer, icona mondiale della moda e del beauty, svela una nuova capsule collection di prodotti lussuosi per la sua linea cosmetica. I prodotti della nuova collezione sono stati progettati e curati con attenzione per offrire gli ESSENTIALS necessari per ottenere l'iconico look Bardot-esque. ... CONTINUA

Profumo d'estate!


Con il primo sole è inevitabile non pensare a gite al mare e giornate distesi in spiagge in attesa delle tanto sospirate vacanze estive. L'importante però, come ogni anno, è portare con noi i prodotti giusti e preparare la pelle nel modo migliore dopo la stagione invernale. ... CONTINUA

Erbolario e FAI valorizzano la bellezza


Da sempre L'Erbolario promuove la bellezza, dalla cura della persona a quella dell'arte e
dell'ambiente e da oltre 10 anni sostiene il FAI - Fondo Ambiente Italiano: una fondazione senza scopo di lucro, nata nel 1975, con il fine di tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano. ... CONTINUA

Trova il tuo stile con House 99



Nel 2018, l'icona di stile più famosa al mondo crea il proprio grooming brand. Con lo spirito della
sperimentazione, l'arte del grooming di David Beckham incontra l'heritage delle tecniche della barberia. La linea per la precisione, nata con l'attenta supervisione e consulenza dei laboratori L'Oréal Luxe è destinata a quella fetta di pubblico maschile che non vuole rinunciare alla cura del proprio aspetto senza spendere somme esagerate. ... CONTINUA

BLACK SAFRRON by BYREDO

Per chi ama una fragranza speziata con agrumi

Lo zafferano, la spezia derivata dagli stimmi essiccati del Crocus Zafferano,
si coltiva da oltre 3500 anni e resta uno degli ingredienti più costosi al mondo. ... CONTINUA

Venezia, Palazzo Grassi: ''Albert Oehlen. Cows by the water''





L'annuale importante mostra monografica protagonista di Palazzo Grassi, mentre in contemporanea, Punta della Dogana, l'altro spazio della Fondazione Pinault, ospita la collettiva ''Dancing with Myself''.

Franca D. Scotti

... CONTINUA

COLLISTAR ti dà il benvenuto nel modo di benessere dell'energia


Nuova tappa nelle fragranze, nelle texture, nei colori del Ben- Essere. Una sfumatura che si aggiunge a Ti Amo Italia, la collezione di specialità Collistar che è una dichiarazione d'amore verso il nostro paese e che adesso si ferma in Calabria per esaltare la bellezza dei suoi celebri agrumi, bergamotto e arancia in primis. ... CONTINUA

L'ultima novità SKINCARE in casa ESTÉE LAUDER: NUTRITIOUS MICRO-ALGAE


La nuova linea di trattamento a base di un esclusivo cocktail di tre alghe, specificatamente coltivate, ricche di nutrienti e sottoposte a lavorazione a freddo, per aiutare la pelle a liberarsi da ogni traccia di impurità e inquinamento. ... CONTINUA

Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia




A Brescia, Museo di Santa Giulia, fino al 1 luglio, un progetto espositivo attorno al grande pittore veneto

... CONTINUA

CHANEL propone due ''BOOSTER'' di idratazione dalle TEXTURE TRASFORMISTE


Di notte, piccole gocce d'acqua si depositano sulla camelia e la aiutano a respirare meglio, per rivelare tutta la sua luminosità. La Ricerca CHANEL ha tratto ispirazione da questo fenomeno naturale per creare HYDRA BEAUTY MASQUE DE NUIT AU CAMÉLIA. ... CONTINUA

Ad Asti ''Alighiero Boetti. Perfiloepersegno''





La Fondazione Palazzo Mazzetti con questa grande esposizione vuole offrire un nuovo punto di vista sulla produzione di Boetti, attraverso la lente del profondo legame che lo unisce all'importante tradizione storico-artistica del territorio che gli ha dato i natali.

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Riapre la stagione degli aperitivi rooftop firmati Hilton Milan




Con l'arrivo della primavera Hilton Milan conferma il suo speciale happening in partnership con l'esclusiva cantina Moser


... CONTINUA

MarteS Museo d'Arte Sorlini a Calvagese della Riviera (Bs)




Nell'entroterra del lago di Garda apre MarteS, Museo d'Arte Sorlini: oltre 180 dipinti, principalmente veneziani e veneti, tra il XIV e il XIX secolo dalle tavole con fondo oro tre e quattrocentesche alle grandi tele dei Maestri del Settecento

Franca D.Scotti

... CONTINUA

La vita è una maratona? Ci pensa Clinique


Ogni giorno è stracolmo di cose da fare e pieno di sorprese. Avere quindi un bell'aspetto in ogni momento è ormai un dictat . Non importa quello che stiamo facendo, che si tratti di escursioni o di un brunch domenicale o dopo lo yoga siamo sempre alla ricerca di nuovi tips per essere sempre in ordine. ... CONTINUA

CHANEL: SUBLIMAGE L'Extrait de Crème



La famiglia di Sublimage si arricchisce di una nuova stella. Una crema fine, generosa, densa, sottile, fresca, cremosa, setosa. Tutto questo allo stesso tempo. ... CONTINUA

Venezia, Palazzo Grassi: ''Albert Oehlen. Cows by the water''





L'annuale importante mostra monografica protagonista di Palazzo Grassi, mentre in contemporanea, Punta della Dogana, l'altro spazio della Fondazione Pinault, ospita la collettiva ''Dancing with Myself''.

Franca D. Scotti

... CONTINUA

COLLISTAR ti dà il benvenuto nel modo di benessere dell'energia


Nuova tappa nelle fragranze, nelle texture, nei colori del Ben- Essere. Una sfumatura che si aggiunge a Ti Amo Italia, la collezione di specialità Collistar che è una dichiarazione d'amore verso il nostro paese e che adesso si ferma in Calabria per esaltare la bellezza dei suoi celebri agrumi, bergamotto e arancia in primis. ... CONTINUA

L'ultima novità SKINCARE in casa ESTÉE LAUDER: NUTRITIOUS MICRO-ALGAE


La nuova linea di trattamento a base di un esclusivo cocktail di tre alghe, specificatamente coltivate, ricche di nutrienti e sottoposte a lavorazione a freddo, per aiutare la pelle a liberarsi da ogni traccia di impurità e inquinamento. ... CONTINUA

Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia




A Brescia, Museo di Santa Giulia, fino al 1 luglio, un progetto espositivo attorno al grande pittore veneto

... CONTINUA

CHANEL propone due ''BOOSTER'' di idratazione dalle TEXTURE TRASFORMISTE


Di notte, piccole gocce d'acqua si depositano sulla camelia e la aiutano a respirare meglio, per rivelare tutta la sua luminosità. La Ricerca CHANEL ha tratto ispirazione da questo fenomeno naturale per creare HYDRA BEAUTY MASQUE DE NUIT AU CAMÉLIA. ... CONTINUA

Ad Asti ''Alighiero Boetti. Perfiloepersegno''





La Fondazione Palazzo Mazzetti con questa grande esposizione vuole offrire un nuovo punto di vista sulla produzione di Boetti, attraverso la lente del profondo legame che lo unisce all'importante tradizione storico-artistica del territorio che gli ha dato i natali.

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Riapre la stagione degli aperitivi rooftop firmati Hilton Milan




Con l'arrivo della primavera Hilton Milan conferma il suo speciale happening in partnership con l'esclusiva cantina Moser


... CONTINUA

MarteS Museo d'Arte Sorlini a Calvagese della Riviera (Bs)




Nell'entroterra del lago di Garda apre MarteS, Museo d'Arte Sorlini: oltre 180 dipinti, principalmente veneziani e veneti, tra il XIV e il XIX secolo dalle tavole con fondo oro tre e quattrocentesche alle grandi tele dei Maestri del Settecento

Franca D.Scotti

... CONTINUA

La vita è una maratona? Ci pensa Clinique


Ogni giorno è stracolmo di cose da fare e pieno di sorprese. Avere quindi un bell'aspetto in ogni momento è ormai un dictat . Non importa quello che stiamo facendo, che si tratti di escursioni o di un brunch domenicale o dopo lo yoga siamo sempre alla ricerca di nuovi tips per essere sempre in ordine. ... CONTINUA

CHANEL: SUBLIMAGE L'Extrait de Crème



La famiglia di Sublimage si arricchisce di una nuova stella. Una crema fine, generosa, densa, sottile, fresca, cremosa, setosa. Tutto questo allo stesso tempo. ... CONTINUA

La nuova collezione Beauty Essentials firmata da Claudia Schiffer per ART DECO


Claudia Schiffer, icona mondiale della moda e del beauty, svela una nuova capsule collection di prodotti lussuosi per la sua linea cosmetica. I prodotti della nuova collezione sono stati progettati e curati con attenzione per offrire gli ESSENTIALS necessari per ottenere l'iconico look Bardot-esque. ... CONTINUA

Profumo d'estate!


Con il primo sole è inevitabile non pensare a gite al mare e giornate distesi in spiagge in attesa delle tanto sospirate vacanze estive. L'importante però, come ogni anno, è portare con noi i prodotti giusti e preparare la pelle nel modo migliore dopo la stagione invernale. ... CONTINUA

Erbolario e FAI valorizzano la bellezza


Da sempre L'Erbolario promuove la bellezza, dalla cura della persona a quella dell'arte e
dell'ambiente e da oltre 10 anni sostiene il FAI - Fondo Ambiente Italiano: una fondazione senza scopo di lucro, nata nel 1975, con il fine di tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano. ... CONTINUA

Trova il tuo stile con House 99



Nel 2018, l'icona di stile più famosa al mondo crea il proprio grooming brand. Con lo spirito della
sperimentazione, l'arte del grooming di David Beckham incontra l'heritage delle tecniche della barberia. La linea per la precisione, nata con l'attenta supervisione e consulenza dei laboratori L'Oréal Luxe è destinata a quella fetta di pubblico maschile che non vuole rinunciare alla cura del proprio aspetto senza spendere somme esagerate. ... CONTINUA

BLACK SAFRRON by BYREDO

Per chi ama una fragranza speziata con agrumi

Lo zafferano, la spezia derivata dagli stimmi essiccati del Crocus Zafferano,
si coltiva da oltre 3500 anni e resta uno degli ingredienti più costosi al mondo. ... CONTINUA

HOME: NEWS - ARCHIVIO: 87 - 86 - 85 - 84 - 83 - 82 - 81 - 80 - 79 - 78 - 77 - 76 - 75 - 74 - 73 - 72 - 71 - 70 - 69 - 68 - 67 - 66 - 65 - 64 - 63 - 62 - 61 - 60 - 59 - 58 - 57 - 56 - 55 - 54 - 53 - 52 - 51 - 50 - 49 - 48 - 47 - 46 - 45 - 44 - 43 - 42 - 41 - 40 - 39 - 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 -


  PRIVACY AND COOKIES
Powered by MMS © EUROTEAM 2015