HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

NEWS

ARCHIVE

CHI SIAMO


HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

ARCHIVE

CHI SIAMO


A new online Magazine of the most famous International Brands and Italian-Lifestyle Testimonials




HOME

CHIUDI ...

Steve McCurry ''Animals'' inaugura il nuovo spazio espositivo MUDEC PHOTO




Con una mostra dedicata ad uno dei più grandi fotografi viventi, nasce MUDEC PHOTO, il nuovo spazio espositivo del Museo delle Culture di Milano dedicato alla fotografia d'autore

Franca D.Scotti



MUDEC PHOTO completa l'offerta di un museo nato solo nel 2015 ma che vanta una collezione permanente - anima del museo - di circa ottomila reperti tra opere d'arte, oggetti d'uso, tessuti e strumenti musicali provenienti da Americhe, Asia, Africa e Oceania e che ha già al suo attivo più di quindici grandi mostre, oltre un milione e mezzo di visitatori e un modello di governance pubblico-privato che rappresenta un'eccellenza italiana riconosciuta anche all'estero.
MUDEC PHOTO è un progetto che coniuga la più alta ricerca e indagine artistica con la capacità di narrazione innata tipica della cosiddetta ''ottava arte''. Due grandi mostre temporanee all'anno e una serie di attività legate al mondo della fotografia animeranno lo spazio a partire dal 16 dicembre 2018.


Il Comune di Milano-Cultura, MUDEC e 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE, in collaborazione con SUDEST57, hanno deciso di affidare al genio e alla sensibilità del grande fotografo americano Steve McCurry l'apertura di MUDEC PHOTO presentando al pubblico Animals, un progetto espositivo appositamente creato per il Museo delle Culture, a cura di Biba Giacchetti, che rimarrà aperto al pubblico fino al 31 marzo 2019.

Gli animali sono infatti i protagonisti di 60 scatti iconici, tra famosi e meno conosciuti che racconteranno al visitatore le mille storie di vita quotidiana che legano indissolubilmente l'animale all'uomo e viceversa.
Un affresco corale dell'interazione, della condivisione, che tocca i temi del lavoro e del sostentamento che l'animale fornisce all'uomo, delle conseguenze dell'agire dell'uomo sulla fauna locale e globale, dell'affetto che l'uomo riversa sul suo ''pet'', qualunque esso sia.



Il progetto Animals origina nel 1992 quando il fotografo Steve McCurry svolge una missione nei territori di guerra nell'area del Golfo per documentare il disastroso impatto ambientale e faunistico nei luoghi del conflitto.
McCurry tornerà dal Golfo con alcune delle sue più celebri immagini ''icone'', come i cammelli che attraversano i pozzi di petrolio in fiamme e gli uccelli migratori interamente cosparsi di petrolio. Con questo reportage vincerà nello stesso anno il prestigioso Word Press Photo. Il premio fu assegnato da una giuria molto speciale, la Children Jury, composta da bambini di tutte le nazioni.
Da sempre, nei suoi progetti Steve McCurry pone al centro dell'obiettivo le storie legate alle categorie più fragili: ha esplorato, con una particolare attenzione ai bambini, la condizione dei civili nelle aree di conflitto; ha documentato le etnie in via di estinzione e le conseguenze dei cataclismi naturali. A partire da quel servizio del '92 ha infine aggiunto, ai suoi innumerevoli sguardi, quello empatico verso gli animali.
Animali come via alla sopravvivenza (gli animali da lavoro), animali talvolta sfruttati come unica risorsa a una condizione di miseria, altre volte amati e riconosciuti come compagni di vita per alleviare miserie, o semplicemente per una forma di simbiotico affetto; sempre in uno spirito da esploratore delle relazioni umane.



Per creare la mostra Animals autore e curatrice hanno lavorato all'unisono addentrandosi nell'immenso archivio del fotografo per selezionare una collezione di immagini che raccontassero in un unico affresco le diverse condizioni degli animali. Il percorso della mostra lascia al visitatore la massima libertà, pur fissando un'invisibile mappa articolata su diversi registri emotivi, in grado di alternare le immagini più impegnative ad altre di grande leggerezza e positività.

Immagini dure, dove la natura, quando si scatena, segna e cambia definitivamente la morfologia del territorio; immagini di animali che ci raccontano in realtà storie di sopravvivenza umana; ma anche racconti più soavi, poetici o ironici, come i ritratti di animali, fieri protagonisti in simbiotica posa con i loro padroni (ora un cane fashionista tinto di rosa a Hollywood, ora un serpente a guisa di collana in un supermercato americano), e ancora una capra, una scimmia, un'iguana o due topolini bianchi scelti come ''testimonial'' di questa mostra. Un'arca di Noè che entra nel mirino di McCurry per raccontare la straordinaria identità di legami sentimentali a tutte le latitudini.


Steve McCurry esploratore del genere umano ci offre dunque un viaggio nella contiguità del pianeta animale, ci parla di relazioni e di conseguenze; le sue immagini indelebili sono prive di tempo; e, come accade a chi viaggia instancabilmente per raccontare storie, sembra mostrare nostalgia per un mondo in continua e pericolosa trasformazione che lui può solo documentare.

''Animals ci invita a riflettere sul fatto che non siamo soli in questo mondo'' spiega la curatrice della mostra Biba Giacchetti che prosegue ''in mezzo a tutte le creature viventi attorno a noi. Ma soprattutto lascia ai visitatori un messaggio: ossia che, sebbene esseri umani e animali condividano la medesima terra, solo noi umani abbiamo il potere necessario per difendere e salvare il pianeta.''

La mostra fotografica Animals sarà visitabile fino al 31 marzo 2019.
SEDE ESPOSITIVA e DATE MUDEC - Museo delle Culture di Milano (Via Tortona, 56)
Fino al 31/03/2019
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI www.ticket24ore.it | Tel. +39 0254917 | mudec.it

Dicembre 2018

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Steve McCurry ''Animals'' inaugura il nuovo spazio espositivo MUDEC PHOTO




Con una mostra dedicata ad uno dei più grandi fotografi viventi, nasce MUDEC PHOTO, il nuovo spazio espositivo del Museo delle Culture di Milano dedicato alla fotografia d'autore

Franca D.Scotti



MUDEC PHOTO completa l'offerta di un museo nato solo nel 2015 ma che vanta una collezione permanente - anima del museo - di circa ottomila reperti tra opere d'arte, oggetti d'uso, tessuti e strumenti musicali provenienti da Americhe, Asia, Africa e Oceania e che ha già al suo attivo più di quindici grandi mostre, oltre un milione e mezzo di visitatori e un modello di governance pubblico-privato che rappresenta un'eccellenza italiana riconosciuta anche all'estero.
MUDEC PHOTO è un progetto che coniuga la più alta ricerca e indagine artistica con la capacità di narrazione innata tipica della cosiddetta ''ottava arte''. Due grandi mostre temporanee all'anno e una serie di attività legate al mondo della fotografia animeranno lo spazio a partire dal 16 dicembre 2018.


Il Comune di Milano-Cultura, MUDEC e 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE, in collaborazione con SUDEST57, hanno deciso di affidare al genio e alla sensibilità del grande fotografo americano Steve McCurry l'apertura di MUDEC PHOTO presentando al pubblico Animals, un progetto espositivo appositamente creato per il Museo delle Culture, a cura di Biba Giacchetti, che rimarrà aperto al pubblico fino al 31 marzo 2019.

Gli animali sono infatti i protagonisti di 60 scatti iconici, tra famosi e meno conosciuti che racconteranno al visitatore le mille storie di vita quotidiana che legano indissolubilmente l'animale all'uomo e viceversa.
Un affresco corale dell'interazione, della condivisione, che tocca i temi del lavoro e del sostentamento che l'animale fornisce all'uomo, delle conseguenze dell'agire dell'uomo sulla fauna locale e globale, dell'affetto che l'uomo riversa sul suo ''pet'', qualunque esso sia.



Il progetto Animals origina nel 1992 quando il fotografo Steve McCurry svolge una missione nei territori di guerra nell'area del Golfo per documentare il disastroso impatto ambientale e faunistico nei luoghi del conflitto.
McCurry tornerà dal Golfo con alcune delle sue più celebri immagini ''icone'', come i cammelli che attraversano i pozzi di petrolio in fiamme e gli uccelli migratori interamente cosparsi di petrolio. Con questo reportage vincerà nello stesso anno il prestigioso Word Press Photo. Il premio fu assegnato da una giuria molto speciale, la Children Jury, composta da bambini di tutte le nazioni.
Da sempre, nei suoi progetti Steve McCurry pone al centro dell'obiettivo le storie legate alle categorie più fragili: ha esplorato, con una particolare attenzione ai bambini, la condizione dei civili nelle aree di conflitto; ha documentato le etnie in via di estinzione e le conseguenze dei cataclismi naturali. A partire da quel servizio del '92 ha infine aggiunto, ai suoi innumerevoli sguardi, quello empatico verso gli animali.
Animali come via alla sopravvivenza (gli animali da lavoro), animali talvolta sfruttati come unica risorsa a una condizione di miseria, altre volte amati e riconosciuti come compagni di vita per alleviare miserie, o semplicemente per una forma di simbiotico affetto; sempre in uno spirito da esploratore delle relazioni umane.



Per creare la mostra Animals autore e curatrice hanno lavorato all'unisono addentrandosi nell'immenso archivio del fotografo per selezionare una collezione di immagini che raccontassero in un unico affresco le diverse condizioni degli animali. Il percorso della mostra lascia al visitatore la massima libertà, pur fissando un'invisibile mappa articolata su diversi registri emotivi, in grado di alternare le immagini più impegnative ad altre di grande leggerezza e positività.

Immagini dure, dove la natura, quando si scatena, segna e cambia definitivamente la morfologia del territorio; immagini di animali che ci raccontano in realtà storie di sopravvivenza umana; ma anche racconti più soavi, poetici o ironici, come i ritratti di animali, fieri protagonisti in simbiotica posa con i loro padroni (ora un cane fashionista tinto di rosa a Hollywood, ora un serpente a guisa di collana in un supermercato americano), e ancora una capra, una scimmia, un'iguana o due topolini bianchi scelti come ''testimonial'' di questa mostra. Un'arca di Noè che entra nel mirino di McCurry per raccontare la straordinaria identità di legami sentimentali a tutte le latitudini.


Steve McCurry esploratore del genere umano ci offre dunque un viaggio nella contiguità del pianeta animale, ci parla di relazioni e di conseguenze; le sue immagini indelebili sono prive di tempo; e, come accade a chi viaggia instancabilmente per raccontare storie, sembra mostrare nostalgia per un mondo in continua e pericolosa trasformazione che lui può solo documentare.

''Animals ci invita a riflettere sul fatto che non siamo soli in questo mondo'' spiega la curatrice della mostra Biba Giacchetti che prosegue ''in mezzo a tutte le creature viventi attorno a noi. Ma soprattutto lascia ai visitatori un messaggio: ossia che, sebbene esseri umani e animali condividano la medesima terra, solo noi umani abbiamo il potere necessario per difendere e salvare il pianeta.''

La mostra fotografica Animals sarà visitabile fino al 31 marzo 2019.
SEDE ESPOSITIVA e DATE MUDEC - Museo delle Culture di Milano (Via Tortona, 56)
Fino al 31/03/2019
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI www.ticket24ore.it | Tel. +39 0254917 | mudec.it

Dicembre 2018

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Steve McCurry ''Animals'' inaugura il nuovo spazio espositivo MUDEC PHOTO




Con una mostra dedicata ad uno dei più grandi fotografi viventi, nasce MUDEC PHOTO, il nuovo spazio espositivo del Museo delle Culture di Milano dedicato alla fotografia d'autore

Franca D.Scotti



MUDEC PHOTO completa l'offerta di un museo nato solo nel 2015 ma che vanta una collezione permanente - anima del museo - di circa ottomila reperti tra opere d'arte, oggetti d'uso, tessuti e strumenti musicali provenienti da Americhe, Asia, Africa e Oceania e che ha già al suo attivo più di quindici grandi mostre, oltre un milione e mezzo di visitatori e un modello di governance pubblico-privato che rappresenta un'eccellenza italiana riconosciuta anche all'estero.
MUDEC PHOTO è un progetto che coniuga la più alta ricerca e indagine artistica con la capacità di narrazione innata tipica della cosiddetta ''ottava arte''. Due grandi mostre temporanee all'anno e una serie di attività legate al mondo della fotografia animeranno lo spazio a partire dal 16 dicembre 2018.


Il Comune di Milano-Cultura, MUDEC e 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE, in collaborazione con SUDEST57, hanno deciso di affidare al genio e alla sensibilità del grande fotografo americano Steve McCurry l'apertura di MUDEC PHOTO presentando al pubblico Animals, un progetto espositivo appositamente creato per il Museo delle Culture, a cura di Biba Giacchetti, che rimarrà aperto al pubblico fino al 31 marzo 2019.

Gli animali sono infatti i protagonisti di 60 scatti iconici, tra famosi e meno conosciuti che racconteranno al visitatore le mille storie di vita quotidiana che legano indissolubilmente l'animale all'uomo e viceversa.
Un affresco corale dell'interazione, della condivisione, che tocca i temi del lavoro e del sostentamento che l'animale fornisce all'uomo, delle conseguenze dell'agire dell'uomo sulla fauna locale e globale, dell'affetto che l'uomo riversa sul suo ''pet'', qualunque esso sia.



Il progetto Animals origina nel 1992 quando il fotografo Steve McCurry svolge una missione nei territori di guerra nell'area del Golfo per documentare il disastroso impatto ambientale e faunistico nei luoghi del conflitto.
McCurry tornerà dal Golfo con alcune delle sue più celebri immagini ''icone'', come i cammelli che attraversano i pozzi di petrolio in fiamme e gli uccelli migratori interamente cosparsi di petrolio. Con questo reportage vincerà nello stesso anno il prestigioso Word Press Photo. Il premio fu assegnato da una giuria molto speciale, la Children Jury, composta da bambini di tutte le nazioni.
Da sempre, nei suoi progetti Steve McCurry pone al centro dell'obiettivo le storie legate alle categorie più fragili: ha esplorato, con una particolare attenzione ai bambini, la condizione dei civili nelle aree di conflitto; ha documentato le etnie in via di estinzione e le conseguenze dei cataclismi naturali. A partire da quel servizio del '92 ha infine aggiunto, ai suoi innumerevoli sguardi, quello empatico verso gli animali.
Animali come via alla sopravvivenza (gli animali da lavoro), animali talvolta sfruttati come unica risorsa a una condizione di miseria, altre volte amati e riconosciuti come compagni di vita per alleviare miserie, o semplicemente per una forma di simbiotico affetto; sempre in uno spirito da esploratore delle relazioni umane.



Per creare la mostra Animals autore e curatrice hanno lavorato all'unisono addentrandosi nell'immenso archivio del fotografo per selezionare una collezione di immagini che raccontassero in un unico affresco le diverse condizioni degli animali. Il percorso della mostra lascia al visitatore la massima libertà, pur fissando un'invisibile mappa articolata su diversi registri emotivi, in grado di alternare le immagini più impegnative ad altre di grande leggerezza e positività.

Immagini dure, dove la natura, quando si scatena, segna e cambia definitivamente la morfologia del territorio; immagini di animali che ci raccontano in realtà storie di sopravvivenza umana; ma anche racconti più soavi, poetici o ironici, come i ritratti di animali, fieri protagonisti in simbiotica posa con i loro padroni (ora un cane fashionista tinto di rosa a Hollywood, ora un serpente a guisa di collana in un supermercato americano), e ancora una capra, una scimmia, un'iguana o due topolini bianchi scelti come ''testimonial'' di questa mostra. Un'arca di Noè che entra nel mirino di McCurry per raccontare la straordinaria identità di legami sentimentali a tutte le latitudini.


Steve McCurry esploratore del genere umano ci offre dunque un viaggio nella contiguità del pianeta animale, ci parla di relazioni e di conseguenze; le sue immagini indelebili sono prive di tempo; e, come accade a chi viaggia instancabilmente per raccontare storie, sembra mostrare nostalgia per un mondo in continua e pericolosa trasformazione che lui può solo documentare.

''Animals ci invita a riflettere sul fatto che non siamo soli in questo mondo'' spiega la curatrice della mostra Biba Giacchetti che prosegue ''in mezzo a tutte le creature viventi attorno a noi. Ma soprattutto lascia ai visitatori un messaggio: ossia che, sebbene esseri umani e animali condividano la medesima terra, solo noi umani abbiamo il potere necessario per difendere e salvare il pianeta.''

La mostra fotografica Animals sarà visitabile fino al 31 marzo 2019.
SEDE ESPOSITIVA e DATE MUDEC - Museo delle Culture di Milano (Via Tortona, 56)
Fino al 31/03/2019
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI www.ticket24ore.it | Tel. +39 0254917 | mudec.it

Dicembre 2018

CHIUDI ...


CACHAREL? YES I AM


Cacharel rende omaggio alle giovani donne con YES I AM, un manifesto che le invita a vivere la loro femminilità.
Uno dei simboli più potenti della femminilità, il lipstick rosso, da oggi ne racchiude un altro: la fragranza. Una fragranza che è anche uno statement potente:  YES I AM. ... CONTINUA

C'è aria di festa tra le fragranze JEAN PAUL GAULTIER

 
Un tris d'assi profumato di grande successo, tre fragranze diventate veri e propri classici della Maison 
Mentre l'ultima creazione del brand, Scandal, rimane fedele al suo divertente packaging, Le Mâle e Classique per le imminenti  festività si trasformano, sfoggiando un nuovo adorabile look natalizio come indossare un maglione rosso, giocando con gli elfi e i fiocchi di neve. ... CONTINUA

Voglio diventare un influencer

 
di Monica Melotti
E' il desiderio di tanti giovani, e non solo, quello di diventare influencer su Instragram, di aprire un proprio blog, di diventare un punto di riferimento per il grande pubblico. Un sogno fattibile, ma non così facile da realizzare, dietro questo mondo dorato c'è molta fatica, competenza ed esperienza. ... CONTINUA

Con Sal de Riso il Natale è più dolce!





Dal Panettone al Limoncello alla Focaccia Portafortuna: ecco i regali golosi e sfiziosi del Maestro Pasticcere più famoso della Costiera Amalfitana

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Il Natale di Distillerie Berta: un panettone gourmand e la raffinata selezione di liquori per riscoprire la storia del Piemonte





Pregiati liquori dagli aromi particolari e un panettone soffice dal cuore morbido per un regalo speciale


... CONTINUA

A Trento, Castello del Buonconsiglio: ''Sotto il cielo d'Egitto. Un capolavoro ritrovato di Francesco Hayez''




La mostra, curata da Emanuela Rollandini, è dedicata allo straordinario Riposo durante la fuga in Egitto realizzato nel 1831 da Francesco Hayez, il più grande interprete della pittura romantica in Italia.

... CONTINUA

Steve McCurry ''Animals'' inaugura il nuovo spazio espositivo MUDEC PHOTO




Con una mostra dedicata ad uno dei più grandi fotografi viventi, nasce MUDEC PHOTO, il nuovo spazio espositivo del Museo delle Culture di Milano dedicato alla fotografia d'autore

Franca D.Scotti

... CONTINUA

CHANEL FASHION SHOW  MÉTIERS D'ART 2018/19 PARIS-NEW YORK

Gli strumenti e le mosse giuste per realizzare il trucco di Cleopatra realizzato da Lucia Pica
 
Al Metropolitan Museum, sfilano futuristiche Cleopatra. Sono le modelle della sfilata Chanel Metiers d'Art Paris-New York 2018/19 che si è svolta a New York. Chanel approda nelle Grande Mela, con una collezione firmata Karl Lagerfeld ispirata all'Antico Egitto. ... CONTINUA

MASQUE MILANO lancia un DISCOVERY SET in edizione limitata che debutta insieme a CROWDFUNDING ed E-SHOP

 
Per scoprire le dieci fragranze di MASQUE questo Natale il brand di luxury perfumery lancia un discovery set in edizione limitata.  ... CONTINUA

Con ABSOLUE, LANCÔME ridefinisce il trattamento PREMIUM

Lancôme è stata una delle prime Maison che ha creato la sua rosa: la Rosa Lancôme.
 
Frutto di migliaia di ibridazioni, è stata selezionata fra molte per la sua bellezza ma anche per il suo carattere resiliente. Questo fiore, trasformato tramite procedimenti di biotecnologia in ingrediente-attivo esclusivo, ... CONTINUA

La beauty boutique ESTÉE LAUDER spegne la 1° candelina

 
La Beauty Boutique Estée Lauder, situata nella centralissima Via Dante a Milano, festeggia il suo primo compleanno. ... CONTINUA

AMO FERRAGAMO e UOMO SALVATORE FERRAGAMO si vestono di BLACK&GOLD per un'inedita HOLIDAY LIMITED EDITION


Nei due flaconi, come abiti da sera, il nero lucido più rigoroso si sposa con la grinta dei dettagli color oro ... CONTINUA

Alla Galleria Salamon di Milano capolavori preziosi





Una mostra dedicata ai ''fondi oro'', da sempre oggetto di un amore appassionato da parte dei collezionisti che ora sta registrando un autentico ''ritorno di fiamma''.

... CONTINUA

Italia e Cina sul podio del Premio Fabbri per l'Arte, sesta edizione




Paola Binante e Alessia De Montis, due grandi fotografe, bolognesi d'adozione, e Rui Wu, classe 1991, che vive e lavora tra la nativa Cina e l'Italia.
Sono loro i tre vincitori ex-aequo della sesta edizione del Premio Fabbri per l'Arte.

... CONTINUA

CDSHotels: in Puglia vacanze da sogno a prezzi eccezionali da regalare




Vacanze scontate sotto l'albero da prenotare solo ed esclusivamente martedì 18 dicembre dalle 9 alle 19 telefonando al booking! E le offerte sono cumulabili!


Franca D.Scotti

... CONTINUA

CACHAREL? YES I AM


Cacharel rende omaggio alle giovani donne con YES I AM, un manifesto che le invita a vivere la loro femminilità.
Uno dei simboli più potenti della femminilità, il lipstick rosso, da oggi ne racchiude un altro: la fragranza. Una fragranza che è anche uno statement potente:  YES I AM. ... CONTINUA

C'è aria di festa tra le fragranze JEAN PAUL GAULTIER

 
Un tris d'assi profumato di grande successo, tre fragranze diventate veri e propri classici della Maison 
Mentre l'ultima creazione del brand, Scandal, rimane fedele al suo divertente packaging, Le Mâle e Classique per le imminenti  festività si trasformano, sfoggiando un nuovo adorabile look natalizio come indossare un maglione rosso, giocando con gli elfi e i fiocchi di neve. ... CONTINUA

Voglio diventare un influencer

 
di Monica Melotti
E' il desiderio di tanti giovani, e non solo, quello di diventare influencer su Instragram, di aprire un proprio blog, di diventare un punto di riferimento per il grande pubblico. Un sogno fattibile, ma non così facile da realizzare, dietro questo mondo dorato c'è molta fatica, competenza ed esperienza. ... CONTINUA

Con Sal de Riso il Natale è più dolce!





Dal Panettone al Limoncello alla Focaccia Portafortuna: ecco i regali golosi e sfiziosi del Maestro Pasticcere più famoso della Costiera Amalfitana

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Il Natale di Distillerie Berta: un panettone gourmand e la raffinata selezione di liquori per riscoprire la storia del Piemonte





Pregiati liquori dagli aromi particolari e un panettone soffice dal cuore morbido per un regalo speciale


... CONTINUA

A Trento, Castello del Buonconsiglio: ''Sotto il cielo d'Egitto. Un capolavoro ritrovato di Francesco Hayez''




La mostra, curata da Emanuela Rollandini, è dedicata allo straordinario Riposo durante la fuga in Egitto realizzato nel 1831 da Francesco Hayez, il più grande interprete della pittura romantica in Italia.

... CONTINUA

Steve McCurry ''Animals'' inaugura il nuovo spazio espositivo MUDEC PHOTO




Con una mostra dedicata ad uno dei più grandi fotografi viventi, nasce MUDEC PHOTO, il nuovo spazio espositivo del Museo delle Culture di Milano dedicato alla fotografia d'autore

Franca D.Scotti

... CONTINUA

CHANEL FASHION SHOW  MÉTIERS D'ART 2018/19 PARIS-NEW YORK

Gli strumenti e le mosse giuste per realizzare il trucco di Cleopatra realizzato da Lucia Pica
 
Al Metropolitan Museum, sfilano futuristiche Cleopatra. Sono le modelle della sfilata Chanel Metiers d'Art Paris-New York 2018/19 che si è svolta a New York. Chanel approda nelle Grande Mela, con una collezione firmata Karl Lagerfeld ispirata all'Antico Egitto. ... CONTINUA

MASQUE MILANO lancia un DISCOVERY SET in edizione limitata che debutta insieme a CROWDFUNDING ed E-SHOP

 
Per scoprire le dieci fragranze di MASQUE questo Natale il brand di luxury perfumery lancia un discovery set in edizione limitata.  ... CONTINUA

Con ABSOLUE, LANCÔME ridefinisce il trattamento PREMIUM

Lancôme è stata una delle prime Maison che ha creato la sua rosa: la Rosa Lancôme.
 
Frutto di migliaia di ibridazioni, è stata selezionata fra molte per la sua bellezza ma anche per il suo carattere resiliente. Questo fiore, trasformato tramite procedimenti di biotecnologia in ingrediente-attivo esclusivo, ... CONTINUA

CACHAREL? YES I AM


Cacharel rende omaggio alle giovani donne con YES I AM, un manifesto che le invita a vivere la loro femminilità.
Uno dei simboli più potenti della femminilità, il lipstick rosso, da oggi ne racchiude un altro: la fragranza. Una fragranza che è anche uno statement potente:  YES I AM. ... CONTINUA

C'è aria di festa tra le fragranze JEAN PAUL GAULTIER

 
Un tris d'assi profumato di grande successo, tre fragranze diventate veri e propri classici della Maison 
Mentre l'ultima creazione del brand, Scandal, rimane fedele al suo divertente packaging, Le Mâle e Classique per le imminenti  festività si trasformano, sfoggiando un nuovo adorabile look natalizio come indossare un maglione rosso, giocando con gli elfi e i fiocchi di neve. ... CONTINUA

Voglio diventare un influencer

 
di Monica Melotti
E' il desiderio di tanti giovani, e non solo, quello di diventare influencer su Instragram, di aprire un proprio blog, di diventare un punto di riferimento per il grande pubblico. Un sogno fattibile, ma non così facile da realizzare, dietro questo mondo dorato c'è molta fatica, competenza ed esperienza. ... CONTINUA

Con Sal de Riso il Natale è più dolce!





Dal Panettone al Limoncello alla Focaccia Portafortuna: ecco i regali golosi e sfiziosi del Maestro Pasticcere più famoso della Costiera Amalfitana

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Il Natale di Distillerie Berta: un panettone gourmand e la raffinata selezione di liquori per riscoprire la storia del Piemonte





Pregiati liquori dagli aromi particolari e un panettone soffice dal cuore morbido per un regalo speciale


... CONTINUA

A Trento, Castello del Buonconsiglio: ''Sotto il cielo d'Egitto. Un capolavoro ritrovato di Francesco Hayez''




La mostra, curata da Emanuela Rollandini, è dedicata allo straordinario Riposo durante la fuga in Egitto realizzato nel 1831 da Francesco Hayez, il più grande interprete della pittura romantica in Italia.

... CONTINUA

Steve McCurry ''Animals'' inaugura il nuovo spazio espositivo MUDEC PHOTO




Con una mostra dedicata ad uno dei più grandi fotografi viventi, nasce MUDEC PHOTO, il nuovo spazio espositivo del Museo delle Culture di Milano dedicato alla fotografia d'autore

Franca D.Scotti

... CONTINUA

CHANEL FASHION SHOW  MÉTIERS D'ART 2018/19 PARIS-NEW YORK

Gli strumenti e le mosse giuste per realizzare il trucco di Cleopatra realizzato da Lucia Pica
 
Al Metropolitan Museum, sfilano futuristiche Cleopatra. Sono le modelle della sfilata Chanel Metiers d'Art Paris-New York 2018/19 che si è svolta a New York. Chanel approda nelle Grande Mela, con una collezione firmata Karl Lagerfeld ispirata all'Antico Egitto. ... CONTINUA

MASQUE MILANO lancia un DISCOVERY SET in edizione limitata che debutta insieme a CROWDFUNDING ed E-SHOP

 
Per scoprire le dieci fragranze di MASQUE questo Natale il brand di luxury perfumery lancia un discovery set in edizione limitata.  ... CONTINUA

Con ABSOLUE, LANCÔME ridefinisce il trattamento PREMIUM

Lancôme è stata una delle prime Maison che ha creato la sua rosa: la Rosa Lancôme.
 
Frutto di migliaia di ibridazioni, è stata selezionata fra molte per la sua bellezza ma anche per il suo carattere resiliente. Questo fiore, trasformato tramite procedimenti di biotecnologia in ingrediente-attivo esclusivo, ... CONTINUA

La beauty boutique ESTÉE LAUDER spegne la 1° candelina

 
La Beauty Boutique Estée Lauder, situata nella centralissima Via Dante a Milano, festeggia il suo primo compleanno. ... CONTINUA

AMO FERRAGAMO e UOMO SALVATORE FERRAGAMO si vestono di BLACK&GOLD per un'inedita HOLIDAY LIMITED EDITION


Nei due flaconi, come abiti da sera, il nero lucido più rigoroso si sposa con la grinta dei dettagli color oro ... CONTINUA

Alla Galleria Salamon di Milano capolavori preziosi





Una mostra dedicata ai ''fondi oro'', da sempre oggetto di un amore appassionato da parte dei collezionisti che ora sta registrando un autentico ''ritorno di fiamma''.

... CONTINUA

Italia e Cina sul podio del Premio Fabbri per l'Arte, sesta edizione




Paola Binante e Alessia De Montis, due grandi fotografe, bolognesi d'adozione, e Rui Wu, classe 1991, che vive e lavora tra la nativa Cina e l'Italia.
Sono loro i tre vincitori ex-aequo della sesta edizione del Premio Fabbri per l'Arte.

... CONTINUA

CDSHotels: in Puglia vacanze da sogno a prezzi eccezionali da regalare




Vacanze scontate sotto l'albero da prenotare solo ed esclusivamente martedì 18 dicembre dalle 9 alle 19 telefonando al booking! E le offerte sono cumulabili!


Franca D.Scotti

... CONTINUA

HOME: NEWS - ARCHIVIO: 69 - 68 - 67 - 66 - 65 - 64 - 63 - 62 - 61 - 60 - 59 - 58 - 57 - 56 - 55 - 54 - 53 - 52 - 51 - 50 - 49 - 48 - 47 - 46 - 45 - 44 - 43 - 42 - 41 - 40 - 39 - 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 -



Powered by MMS © EUROTEAM 2015