HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

NEWS

ARCHIVE

CHI SIAMO


HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

ARCHIVE

CHI SIAMO


A new online Magazine of the most famous International Brands and Italian-Lifestyle Testimonials




HOME

CHIUDI ...

A Vercelli l'interessante mostra ''La Magna Charta Guala Bicchieri e il suo lascito''





Fino al 9 giugno a l'Arca ex chiesa di San Marco di Vercelli: l'Europa a Vercelli nel Duecento a cura di Daniele De Luca e Saverio Lomartire


La mostra è promossa dal Comune di Vercelli in collaborazione con Arcidiocesi di Vercelli, Università del Piemonte Orientale e Comitato per le celebrazioni per l'VIII centenario dell'Abbazia di Sant'Andrea con il supporto di Fondazione Torino Musei, Associazione Abbonamento Musei e ATL Valsesia Vercelli
Mostre diffuse a cura di: Museo Francesco Borgogna, Museo Camillo Leone, Museo del Tesoro del Duomo, Archivio di Stato di Vercelli e Società Storica vercellese


La Città di Vercelli, a 800 anni dalla fondazione dell'Abbazia di Sant'Andrea, espone per la prima volta in Italia il manoscritto della Magna Charta Libertatum, nella sua redazione del 1217, che proviene dal Capitolo della Cattedrale di Hereford nel Regno Unito.
La mostra è un omaggio al Cardinale Guala Bicchieri che, con la posa della prima pietra alla data convenzionale del 19 febbraio 1219, diede avvio alla costruzione dell'abbazia, dando vita nel corso dei sette anni successivi a uno dei primi esempi di costruzione gotica in Italia.


Ma la storia ci consegna l'importanza e il peso politico internazionale del Cardinale Guala Bicchieri, insieme alle sue grandi doti diplomatiche, soprattutto perché la sua figura è legata alla vicenda della Magna Charta Libertatum, documento scritto in latino che il re d'Inghilterra Giovanni Senzaterra fu costretto a concedere ai baroni del Regno, suoi diretti feudatari, presso Runnymede, il 15 giugno 1215. Per la prima volta nella storia un documento di natura giuridica elenca i diritti fondamentali del popolo (o di una parte del popolo) e riconosce che nessuno, sovrano compreso, è al di sopra della legge e che chiunque ha diritto ad un processo equo.

Per queste ragioni la Magna Charta viene ancora oggi ritenuta da molti studiosi il primo documento fondamentale per il riconoscimento universale dei diritti del popolo, nonostante fosse inscritta nel quadro di una giurisprudenza di tipo feudale, nonché il documento che ha decretato la nascita del moderno stato di diritto o per certi versi della forma moderna della democrazia. Guala Bicchieri, legato pontificio presso la corte inglese e tutore del giovane re inglese Enrico III fece da ''supervisore'' al documento ponendo il proprio sigillo sia nella versione revisionata del 1216, sia nella riconferma della carta qui esposta, redatta nel 1217.


Le doti diplomatiche del Cardinale fecero sì che questa seconda versione della Carta avesse miglior sorte della precedente. Ma l'importanza delle missioni affidategli dal Pontefice e il ruolo che giocò sullo scacchiere internazionale, non fecero dimenticare al prelato l'amore per la sua città e due anni dopo finanziò con le sue rendite la realizzazione dell'Abbazia di Sant'Andrea di Vercelli.
L'allestimento scenografico nello spazio dell'Arca mette in luce le caratteristiche e l'importanza della Magna Charta e del Cardinale Guala Bicchieri, permette di far conoscere la sua storia e il legame con la città di Vercelli, in un viaggio temporale attraverso il medioevo e i secoli successivi per scoprire non solo la storia del documento e dei personaggi ad esso collegati, ma soprattutto focalizzare l'attenzione sulla figura di Guala.




L'Abbazia di Sant'Andrea e la Magna Charta, unite a Vercelli, illustrano, come un prezioso dittico, la visione politica e le grandi doti diplomatiche del Cardinale che giocò un ruolo fondamentale nello scenario internazionale della sua epoca, lasciando un'importante eredità.
Accanto a questo straordinario documento, che rappresenta uno dei momenti più importanti della nostra storia, la mostra accoglie opere di eccezionale valore storico-artistico, che raccontano la sensibilità e il gusto del vercellese Guala Bicchieri: il prezioso cofano e gli smalti di Limoges da Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica di Torino, insieme al raffinato coltello eucaristico proveniente dalle Civiche Raccolte di Arte Applicata - Castello Sforzesco di Milano.


Completano il percorso espositivo, ideato da Daniele De Luca, due ritratti del XVII e del XIX secolo, del Cardinale Guala Bicchieri, concessi in prestito dall'ASL-Ospedale di Sant'Andrea di Vercelli e un nucleo di documenti inediti: codici, carte e pergamene della Biblioteca diocesana Agnesiana di Vercelli, oltre a una pergamena e a uno dei due codici detti ''dei Biscioni'' della Biblioteca Civica di Vercelli.


L'esposizione all'Arca, sostenuta dal Comitato promotore delle celebrazioni dell'VIII Centenario della Fondazione dell'Abbazia di Sant'Andrea, rappresenta la prima tappa di una mostra corale e diffusa che coinvolge i musei cittadini e l'Archivio di Stato in percorsi tematici ed eventi collaterali dedicati al cardinale Guala Bicchieri e alla storia dell'Abbazia di Sant'Andrea.
Un'occasione straordinaria per riscoprire il patrimonio cittadino: dall'archivio fotografico del Museo Francesco Borgogna, all'esposizione delle opere del Museo Camillo Leone e del Museo del Tesoro del Duomo per arrivare ai documenti dell'Archivio di Stato, restituendo così al visitatore la complessità e la ricchezza della storia della Città di Vercelli.
Le mostre sono curate da: Cinzia Lacchia per il Museo Francesco Borgogna, Luca Brusotto per il Museo Leone, da Timoty Leonardi per il Museo del Tesoro del Duomo e da Elena Rizzato, Ilaria Alessandra Montalenti, Silvia Sette e Fabrizio Frongia per l'Archivio di Stato di Vercelli.
Il catalogo, a cura di Saverio Lomartire professore di Storia dell'arte medievale (Università del Piemonte Orientale, Dipartimento di Studi umanistici) riunisce in un'unica pubblicazione tutte le opere presenti nelle diverse esposizioni.

La Magna Charta: Guala Bicchieri e il suo lascito. L'Europa a Vercelli nel Duecento fino al 9 giugno 2019
Arca, ex chiesa di San Marco, Piazza San Marco 1, Vercelli
Informazioni http://santandreavercelli.com https://www.facebook.com/abbaziasantandreavercelli/ info@santandreavercelli.com
Prenotazioni e visite guidate gruppi ATL Valsesia Vercelli - 335.709.6337 info@santandreavercelli.com
Prenotazioni attività didattiche scuole 0161 51650; 348 3272584 scuole@santandreavercelli.com

Franca D.Scotti

Aprile 2019

CHIUDI ...

CHIUDI ...

A Vercelli l'interessante mostra ''La Magna Charta Guala Bicchieri e il suo lascito''





Fino al 9 giugno a l'Arca ex chiesa di San Marco di Vercelli: l'Europa a Vercelli nel Duecento a cura di Daniele De Luca e Saverio Lomartire


La mostra è promossa dal Comune di Vercelli in collaborazione con Arcidiocesi di Vercelli, Università del Piemonte Orientale e Comitato per le celebrazioni per l'VIII centenario dell'Abbazia di Sant'Andrea con il supporto di Fondazione Torino Musei, Associazione Abbonamento Musei e ATL Valsesia Vercelli
Mostre diffuse a cura di: Museo Francesco Borgogna, Museo Camillo Leone, Museo del Tesoro del Duomo, Archivio di Stato di Vercelli e Società Storica vercellese


La Città di Vercelli, a 800 anni dalla fondazione dell'Abbazia di Sant'Andrea, espone per la prima volta in Italia il manoscritto della Magna Charta Libertatum, nella sua redazione del 1217, che proviene dal Capitolo della Cattedrale di Hereford nel Regno Unito.
La mostra è un omaggio al Cardinale Guala Bicchieri che, con la posa della prima pietra alla data convenzionale del 19 febbraio 1219, diede avvio alla costruzione dell'abbazia, dando vita nel corso dei sette anni successivi a uno dei primi esempi di costruzione gotica in Italia.


Ma la storia ci consegna l'importanza e il peso politico internazionale del Cardinale Guala Bicchieri, insieme alle sue grandi doti diplomatiche, soprattutto perché la sua figura è legata alla vicenda della Magna Charta Libertatum, documento scritto in latino che il re d'Inghilterra Giovanni Senzaterra fu costretto a concedere ai baroni del Regno, suoi diretti feudatari, presso Runnymede, il 15 giugno 1215. Per la prima volta nella storia un documento di natura giuridica elenca i diritti fondamentali del popolo (o di una parte del popolo) e riconosce che nessuno, sovrano compreso, è al di sopra della legge e che chiunque ha diritto ad un processo equo.

Per queste ragioni la Magna Charta viene ancora oggi ritenuta da molti studiosi il primo documento fondamentale per il riconoscimento universale dei diritti del popolo, nonostante fosse inscritta nel quadro di una giurisprudenza di tipo feudale, nonché il documento che ha decretato la nascita del moderno stato di diritto o per certi versi della forma moderna della democrazia. Guala Bicchieri, legato pontificio presso la corte inglese e tutore del giovane re inglese Enrico III fece da ''supervisore'' al documento ponendo il proprio sigillo sia nella versione revisionata del 1216, sia nella riconferma della carta qui esposta, redatta nel 1217.


Le doti diplomatiche del Cardinale fecero sì che questa seconda versione della Carta avesse miglior sorte della precedente. Ma l'importanza delle missioni affidategli dal Pontefice e il ruolo che giocò sullo scacchiere internazionale, non fecero dimenticare al prelato l'amore per la sua città e due anni dopo finanziò con le sue rendite la realizzazione dell'Abbazia di Sant'Andrea di Vercelli.
L'allestimento scenografico nello spazio dell'Arca mette in luce le caratteristiche e l'importanza della Magna Charta e del Cardinale Guala Bicchieri, permette di far conoscere la sua storia e il legame con la città di Vercelli, in un viaggio temporale attraverso il medioevo e i secoli successivi per scoprire non solo la storia del documento e dei personaggi ad esso collegati, ma soprattutto focalizzare l'attenzione sulla figura di Guala.




L'Abbazia di Sant'Andrea e la Magna Charta, unite a Vercelli, illustrano, come un prezioso dittico, la visione politica e le grandi doti diplomatiche del Cardinale che giocò un ruolo fondamentale nello scenario internazionale della sua epoca, lasciando un'importante eredità.
Accanto a questo straordinario documento, che rappresenta uno dei momenti più importanti della nostra storia, la mostra accoglie opere di eccezionale valore storico-artistico, che raccontano la sensibilità e il gusto del vercellese Guala Bicchieri: il prezioso cofano e gli smalti di Limoges da Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica di Torino, insieme al raffinato coltello eucaristico proveniente dalle Civiche Raccolte di Arte Applicata - Castello Sforzesco di Milano.


Completano il percorso espositivo, ideato da Daniele De Luca, due ritratti del XVII e del XIX secolo, del Cardinale Guala Bicchieri, concessi in prestito dall'ASL-Ospedale di Sant'Andrea di Vercelli e un nucleo di documenti inediti: codici, carte e pergamene della Biblioteca diocesana Agnesiana di Vercelli, oltre a una pergamena e a uno dei due codici detti ''dei Biscioni'' della Biblioteca Civica di Vercelli.


L'esposizione all'Arca, sostenuta dal Comitato promotore delle celebrazioni dell'VIII Centenario della Fondazione dell'Abbazia di Sant'Andrea, rappresenta la prima tappa di una mostra corale e diffusa che coinvolge i musei cittadini e l'Archivio di Stato in percorsi tematici ed eventi collaterali dedicati al cardinale Guala Bicchieri e alla storia dell'Abbazia di Sant'Andrea.
Un'occasione straordinaria per riscoprire il patrimonio cittadino: dall'archivio fotografico del Museo Francesco Borgogna, all'esposizione delle opere del Museo Camillo Leone e del Museo del Tesoro del Duomo per arrivare ai documenti dell'Archivio di Stato, restituendo così al visitatore la complessità e la ricchezza della storia della Città di Vercelli.
Le mostre sono curate da: Cinzia Lacchia per il Museo Francesco Borgogna, Luca Brusotto per il Museo Leone, da Timoty Leonardi per il Museo del Tesoro del Duomo e da Elena Rizzato, Ilaria Alessandra Montalenti, Silvia Sette e Fabrizio Frongia per l'Archivio di Stato di Vercelli.
Il catalogo, a cura di Saverio Lomartire professore di Storia dell'arte medievale (Università del Piemonte Orientale, Dipartimento di Studi umanistici) riunisce in un'unica pubblicazione tutte le opere presenti nelle diverse esposizioni.

La Magna Charta: Guala Bicchieri e il suo lascito. L'Europa a Vercelli nel Duecento fino al 9 giugno 2019
Arca, ex chiesa di San Marco, Piazza San Marco 1, Vercelli
Informazioni http://santandreavercelli.com https://www.facebook.com/abbaziasantandreavercelli/ info@santandreavercelli.com
Prenotazioni e visite guidate gruppi ATL Valsesia Vercelli - 335.709.6337 info@santandreavercelli.com
Prenotazioni attività didattiche scuole 0161 51650; 348 3272584 scuole@santandreavercelli.com

Franca D.Scotti

Aprile 2019

CHIUDI ...

CHIUDI ...

A Vercelli l'interessante mostra ''La Magna Charta Guala Bicchieri e il suo lascito''





Fino al 9 giugno a l'Arca ex chiesa di San Marco di Vercelli: l'Europa a Vercelli nel Duecento a cura di Daniele De Luca e Saverio Lomartire


La mostra è promossa dal Comune di Vercelli in collaborazione con Arcidiocesi di Vercelli, Università del Piemonte Orientale e Comitato per le celebrazioni per l'VIII centenario dell'Abbazia di Sant'Andrea con il supporto di Fondazione Torino Musei, Associazione Abbonamento Musei e ATL Valsesia Vercelli
Mostre diffuse a cura di: Museo Francesco Borgogna, Museo Camillo Leone, Museo del Tesoro del Duomo, Archivio di Stato di Vercelli e Società Storica vercellese


La Città di Vercelli, a 800 anni dalla fondazione dell'Abbazia di Sant'Andrea, espone per la prima volta in Italia il manoscritto della Magna Charta Libertatum, nella sua redazione del 1217, che proviene dal Capitolo della Cattedrale di Hereford nel Regno Unito.
La mostra è un omaggio al Cardinale Guala Bicchieri che, con la posa della prima pietra alla data convenzionale del 19 febbraio 1219, diede avvio alla costruzione dell'abbazia, dando vita nel corso dei sette anni successivi a uno dei primi esempi di costruzione gotica in Italia.


Ma la storia ci consegna l'importanza e il peso politico internazionale del Cardinale Guala Bicchieri, insieme alle sue grandi doti diplomatiche, soprattutto perché la sua figura è legata alla vicenda della Magna Charta Libertatum, documento scritto in latino che il re d'Inghilterra Giovanni Senzaterra fu costretto a concedere ai baroni del Regno, suoi diretti feudatari, presso Runnymede, il 15 giugno 1215. Per la prima volta nella storia un documento di natura giuridica elenca i diritti fondamentali del popolo (o di una parte del popolo) e riconosce che nessuno, sovrano compreso, è al di sopra della legge e che chiunque ha diritto ad un processo equo.

Per queste ragioni la Magna Charta viene ancora oggi ritenuta da molti studiosi il primo documento fondamentale per il riconoscimento universale dei diritti del popolo, nonostante fosse inscritta nel quadro di una giurisprudenza di tipo feudale, nonché il documento che ha decretato la nascita del moderno stato di diritto o per certi versi della forma moderna della democrazia. Guala Bicchieri, legato pontificio presso la corte inglese e tutore del giovane re inglese Enrico III fece da ''supervisore'' al documento ponendo il proprio sigillo sia nella versione revisionata del 1216, sia nella riconferma della carta qui esposta, redatta nel 1217.


Le doti diplomatiche del Cardinale fecero sì che questa seconda versione della Carta avesse miglior sorte della precedente. Ma l'importanza delle missioni affidategli dal Pontefice e il ruolo che giocò sullo scacchiere internazionale, non fecero dimenticare al prelato l'amore per la sua città e due anni dopo finanziò con le sue rendite la realizzazione dell'Abbazia di Sant'Andrea di Vercelli.
L'allestimento scenografico nello spazio dell'Arca mette in luce le caratteristiche e l'importanza della Magna Charta e del Cardinale Guala Bicchieri, permette di far conoscere la sua storia e il legame con la città di Vercelli, in un viaggio temporale attraverso il medioevo e i secoli successivi per scoprire non solo la storia del documento e dei personaggi ad esso collegati, ma soprattutto focalizzare l'attenzione sulla figura di Guala.




L'Abbazia di Sant'Andrea e la Magna Charta, unite a Vercelli, illustrano, come un prezioso dittico, la visione politica e le grandi doti diplomatiche del Cardinale che giocò un ruolo fondamentale nello scenario internazionale della sua epoca, lasciando un'importante eredità.
Accanto a questo straordinario documento, che rappresenta uno dei momenti più importanti della nostra storia, la mostra accoglie opere di eccezionale valore storico-artistico, che raccontano la sensibilità e il gusto del vercellese Guala Bicchieri: il prezioso cofano e gli smalti di Limoges da Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica di Torino, insieme al raffinato coltello eucaristico proveniente dalle Civiche Raccolte di Arte Applicata - Castello Sforzesco di Milano.


Completano il percorso espositivo, ideato da Daniele De Luca, due ritratti del XVII e del XIX secolo, del Cardinale Guala Bicchieri, concessi in prestito dall'ASL-Ospedale di Sant'Andrea di Vercelli e un nucleo di documenti inediti: codici, carte e pergamene della Biblioteca diocesana Agnesiana di Vercelli, oltre a una pergamena e a uno dei due codici detti ''dei Biscioni'' della Biblioteca Civica di Vercelli.


L'esposizione all'Arca, sostenuta dal Comitato promotore delle celebrazioni dell'VIII Centenario della Fondazione dell'Abbazia di Sant'Andrea, rappresenta la prima tappa di una mostra corale e diffusa che coinvolge i musei cittadini e l'Archivio di Stato in percorsi tematici ed eventi collaterali dedicati al cardinale Guala Bicchieri e alla storia dell'Abbazia di Sant'Andrea.
Un'occasione straordinaria per riscoprire il patrimonio cittadino: dall'archivio fotografico del Museo Francesco Borgogna, all'esposizione delle opere del Museo Camillo Leone e del Museo del Tesoro del Duomo per arrivare ai documenti dell'Archivio di Stato, restituendo così al visitatore la complessità e la ricchezza della storia della Città di Vercelli.
Le mostre sono curate da: Cinzia Lacchia per il Museo Francesco Borgogna, Luca Brusotto per il Museo Leone, da Timoty Leonardi per il Museo del Tesoro del Duomo e da Elena Rizzato, Ilaria Alessandra Montalenti, Silvia Sette e Fabrizio Frongia per l'Archivio di Stato di Vercelli.
Il catalogo, a cura di Saverio Lomartire professore di Storia dell'arte medievale (Università del Piemonte Orientale, Dipartimento di Studi umanistici) riunisce in un'unica pubblicazione tutte le opere presenti nelle diverse esposizioni.

La Magna Charta: Guala Bicchieri e il suo lascito. L'Europa a Vercelli nel Duecento fino al 9 giugno 2019
Arca, ex chiesa di San Marco, Piazza San Marco 1, Vercelli
Informazioni http://santandreavercelli.com https://www.facebook.com/abbaziasantandreavercelli/ info@santandreavercelli.com
Prenotazioni e visite guidate gruppi ATL Valsesia Vercelli - 335.709.6337 info@santandreavercelli.com
Prenotazioni attività didattiche scuole 0161 51650; 348 3272584 scuole@santandreavercelli.com

Franca D.Scotti

Aprile 2019

CHIUDI ...


BVLGARI CAMPAGNA B.ZERO1, BELLA HADID: L'AUDACE TESTIMONIAL

 
XX Anniversario dell'icona B.zero1 
Proprio come l'anello, l'irresistibile Bella Hadid ha raggiunto il suo successo planetario grazie alla sua determinazione e alla sua capacità di rompere gli schemi ... CONTINUA

YSL BEAUTY STATION PALM SPRINGS

  Starring Kaia Gerber & Tom Pecheux Il road trip di Ysl Beauté nel deserto californiano è l'opportunità ideale per creare un video editoriale spontaneo e anticonvenzionale ... CONTINUA

JOLI ROUGE LAQUER BY CLARINS


Clarins reinterpreta, ancora una volta, il mitico rossetto Joli Rouge per una brillantezza ineguagliabile! ... CONTINUA

Apre la stagione estiva 2019 a Riva del Sole Resort & Spa!





È arrivato il momento di pianificare una vacanza all'insegna del Relax, Wellness, Mare e Coccole.
La grande novità da quest'anno Riva del Sole sarà un Plastic free Resort!!

Franca D.Scotti

... CONTINUA

TOM FORD SOLEIL SUMMER COLLECTION


Pochi giorni fa, per celebrare il lancio della nuova Soleil Spring Summer 2019 Collection, Tom Ford ha organizzato il ''Soleil Dinner Party'' presso il Mr. Chow di Beverly Hills. ... CONTINUA

ERMENEGILDO ZEGNA, PROFUMI DI DESIGN


In occasione del Salone del Mobile il brand presenta la collezione Essenze

Un bouquet raffinato, elegante come le creazioni sartoriali di Zegna: è la linea profumata Essenze, nata dalla sinergia tra la casa di moda, Estée Lauder e l'innovativa azienda inglese THEUNSEEN. ... CONTINUA

SENSAI, IL GUSTO GIAPPONESE PER LABBRA PERFETTE


Lucidalabbra, rossetti, matite: tutto quello che serve per un look da favola

Sensai, storica casa cosmetica giapponese fondata nel 1937, presenta tutte le sue novità per la bellezza delle labbra. ... CONTINUA

LUCE E PROTEZIONE, LE NOVITÀ PRIMAVERA/ESTATE 2019 DI KANEBO


Due prodotti ad hoc per una skincare adatta alla bella stagione

Con l'aumento delle temperature e all'arrivo di lunghe giornate di sole, torna l'esigenza di prodotti beauty leggeri e freschi, che proteggano la pelle senza appesantirla. ... CONTINUA

CHANEL AMPLIA LA LINEA HYDRABEAUTY PER REGALARTI UNA PELLE AL TOP


Un fluido idratante illuminante a base di acqua floreale di camelia
HYDRA BEAUTY Camellia Water Cream, ispirata ai riflessi della luce sull'acqua, è in grado di ravvivare il colorito in un istante, donando alla pelle una sensazione di confort e luminosità naturale. ... CONTINUA

PHYTO, UN AMORE PER I CAPELLI LUNGO 50 ANNI


L'azienda fondata da Patrick Alès nel 1969 festeggia il suo cinquantesimo compleanno


Fusione tra natura e scienza, attenzione alla salute, prodotti a base di ingredienti vegetali. Sono questi i cavalli di battaglia della casa francese Phyto, da sempre all'avanguardia nel campo della cura dei capelli, che quest'anno celebra i suoi primi 50 anni di storia. ... CONTINUA

CHANEL LES BEIGES SUMMER 2019 SUBLIMA LA BELLEZZA DELLE DONNE


La nuova collezione si ispira al sole estivo sulla pelle, per un look luminoso e naturale!
Ispirata all'autenticità, alla libertà e all'ossigeno della pelle, come dopo una giornata all'aria aperta. Di un'eleganza essenziale, la linea regala un effetto bonne mine naturale, sublimando la bellezza delle donne. ... CONTINUA

BVLGARI PRESENTA LA NUOVA CAMPAGNA BVLGARI #CHOOSEYOURTREAT

 

Questa campagna è dedicata alla Collezione Omnia in cui l'universo della profumeria e quello della pasticceria si fondono in un mondo stravagante di piacere, dimostrando che la delizia più dolce e irresistibile è senza dubbio un profumo Omnia. ... CONTINUA

GIULIA DE LELLIS PER BLUMARINE EYEWEAR

Blumarine ha scelto Giulia De Lellis per un nuovo progetto eyewear. Un incontro speciale quello tra la giovane influencer, appassionata di design e moda, e ''La Regina delle Rose'' Anna Molinari, anima e creatrice del brand. ... CONTINUA

SISLEYA, LE NOVITÀ DELLA LINEA L' INTÈGRAL ANTI-ÂGE


La maison francese presenta due new entry nella cura di corpo e mani

Per arricchire L' Intègral Anti-Âge, la sua collezione dedicata alla bellezza del corpo, Sisleya ha creato due prodotti pensati per combattere i segni del tempo: la crema mani Concentré anti-âge mains spf 30 e la crema corpo Crème concentrée fermeté corps. ... CONTINUA

A Vercelli l'interessante mostra ''La Magna Charta Guala Bicchieri e il suo lascito''





Fino al 9 giugno a l'Arca ex chiesa di San Marco di Vercelli: l'Europa a Vercelli nel Duecento a cura di Daniele De Luca e Saverio Lomartire

... CONTINUA

BVLGARI CAMPAGNA B.ZERO1, BELLA HADID: L'AUDACE TESTIMONIAL

 
XX Anniversario dell'icona B.zero1 
Proprio come l'anello, l'irresistibile Bella Hadid ha raggiunto il suo successo planetario grazie alla sua determinazione e alla sua capacità di rompere gli schemi ... CONTINUA

YSL BEAUTY STATION PALM SPRINGS

  Starring Kaia Gerber & Tom Pecheux Il road trip di Ysl Beauté nel deserto californiano è l'opportunità ideale per creare un video editoriale spontaneo e anticonvenzionale ... CONTINUA

JOLI ROUGE LAQUER BY CLARINS


Clarins reinterpreta, ancora una volta, il mitico rossetto Joli Rouge per una brillantezza ineguagliabile! ... CONTINUA

Apre la stagione estiva 2019 a Riva del Sole Resort & Spa!





È arrivato il momento di pianificare una vacanza all'insegna del Relax, Wellness, Mare e Coccole.
La grande novità da quest'anno Riva del Sole sarà un Plastic free Resort!!

Franca D.Scotti

... CONTINUA

TOM FORD SOLEIL SUMMER COLLECTION


Pochi giorni fa, per celebrare il lancio della nuova Soleil Spring Summer 2019 Collection, Tom Ford ha organizzato il ''Soleil Dinner Party'' presso il Mr. Chow di Beverly Hills. ... CONTINUA

ERMENEGILDO ZEGNA, PROFUMI DI DESIGN


In occasione del Salone del Mobile il brand presenta la collezione Essenze

Un bouquet raffinato, elegante come le creazioni sartoriali di Zegna: è la linea profumata Essenze, nata dalla sinergia tra la casa di moda, Estée Lauder e l'innovativa azienda inglese THEUNSEEN. ... CONTINUA

SENSAI, IL GUSTO GIAPPONESE PER LABBRA PERFETTE


Lucidalabbra, rossetti, matite: tutto quello che serve per un look da favola

Sensai, storica casa cosmetica giapponese fondata nel 1937, presenta tutte le sue novità per la bellezza delle labbra. ... CONTINUA

LUCE E PROTEZIONE, LE NOVITÀ PRIMAVERA/ESTATE 2019 DI KANEBO


Due prodotti ad hoc per una skincare adatta alla bella stagione

Con l'aumento delle temperature e all'arrivo di lunghe giornate di sole, torna l'esigenza di prodotti beauty leggeri e freschi, che proteggano la pelle senza appesantirla. ... CONTINUA

CHANEL AMPLIA LA LINEA HYDRABEAUTY PER REGALARTI UNA PELLE AL TOP


Un fluido idratante illuminante a base di acqua floreale di camelia
HYDRA BEAUTY Camellia Water Cream, ispirata ai riflessi della luce sull'acqua, è in grado di ravvivare il colorito in un istante, donando alla pelle una sensazione di confort e luminosità naturale. ... CONTINUA

PHYTO, UN AMORE PER I CAPELLI LUNGO 50 ANNI


L'azienda fondata da Patrick Alès nel 1969 festeggia il suo cinquantesimo compleanno


Fusione tra natura e scienza, attenzione alla salute, prodotti a base di ingredienti vegetali. Sono questi i cavalli di battaglia della casa francese Phyto, da sempre all'avanguardia nel campo della cura dei capelli, che quest'anno celebra i suoi primi 50 anni di storia. ... CONTINUA

BVLGARI CAMPAGNA B.ZERO1, BELLA HADID: L'AUDACE TESTIMONIAL

 
XX Anniversario dell'icona B.zero1 
Proprio come l'anello, l'irresistibile Bella Hadid ha raggiunto il suo successo planetario grazie alla sua determinazione e alla sua capacità di rompere gli schemi ... CONTINUA

YSL BEAUTY STATION PALM SPRINGS

  Starring Kaia Gerber & Tom Pecheux Il road trip di Ysl Beauté nel deserto californiano è l'opportunità ideale per creare un video editoriale spontaneo e anticonvenzionale ... CONTINUA

JOLI ROUGE LAQUER BY CLARINS


Clarins reinterpreta, ancora una volta, il mitico rossetto Joli Rouge per una brillantezza ineguagliabile! ... CONTINUA

Apre la stagione estiva 2019 a Riva del Sole Resort & Spa!





È arrivato il momento di pianificare una vacanza all'insegna del Relax, Wellness, Mare e Coccole.
La grande novità da quest'anno Riva del Sole sarà un Plastic free Resort!!

Franca D.Scotti

... CONTINUA

TOM FORD SOLEIL SUMMER COLLECTION


Pochi giorni fa, per celebrare il lancio della nuova Soleil Spring Summer 2019 Collection, Tom Ford ha organizzato il ''Soleil Dinner Party'' presso il Mr. Chow di Beverly Hills. ... CONTINUA

ERMENEGILDO ZEGNA, PROFUMI DI DESIGN


In occasione del Salone del Mobile il brand presenta la collezione Essenze

Un bouquet raffinato, elegante come le creazioni sartoriali di Zegna: è la linea profumata Essenze, nata dalla sinergia tra la casa di moda, Estée Lauder e l'innovativa azienda inglese THEUNSEEN. ... CONTINUA

SENSAI, IL GUSTO GIAPPONESE PER LABBRA PERFETTE


Lucidalabbra, rossetti, matite: tutto quello che serve per un look da favola

Sensai, storica casa cosmetica giapponese fondata nel 1937, presenta tutte le sue novità per la bellezza delle labbra. ... CONTINUA

LUCE E PROTEZIONE, LE NOVITÀ PRIMAVERA/ESTATE 2019 DI KANEBO


Due prodotti ad hoc per una skincare adatta alla bella stagione

Con l'aumento delle temperature e all'arrivo di lunghe giornate di sole, torna l'esigenza di prodotti beauty leggeri e freschi, che proteggano la pelle senza appesantirla. ... CONTINUA

CHANEL AMPLIA LA LINEA HYDRABEAUTY PER REGALARTI UNA PELLE AL TOP


Un fluido idratante illuminante a base di acqua floreale di camelia
HYDRA BEAUTY Camellia Water Cream, ispirata ai riflessi della luce sull'acqua, è in grado di ravvivare il colorito in un istante, donando alla pelle una sensazione di confort e luminosità naturale. ... CONTINUA

PHYTO, UN AMORE PER I CAPELLI LUNGO 50 ANNI


L'azienda fondata da Patrick Alès nel 1969 festeggia il suo cinquantesimo compleanno


Fusione tra natura e scienza, attenzione alla salute, prodotti a base di ingredienti vegetali. Sono questi i cavalli di battaglia della casa francese Phyto, da sempre all'avanguardia nel campo della cura dei capelli, che quest'anno celebra i suoi primi 50 anni di storia. ... CONTINUA

CHANEL LES BEIGES SUMMER 2019 SUBLIMA LA BELLEZZA DELLE DONNE


La nuova collezione si ispira al sole estivo sulla pelle, per un look luminoso e naturale!
Ispirata all'autenticità, alla libertà e all'ossigeno della pelle, come dopo una giornata all'aria aperta. Di un'eleganza essenziale, la linea regala un effetto bonne mine naturale, sublimando la bellezza delle donne. ... CONTINUA

BVLGARI PRESENTA LA NUOVA CAMPAGNA BVLGARI #CHOOSEYOURTREAT

 

Questa campagna è dedicata alla Collezione Omnia in cui l'universo della profumeria e quello della pasticceria si fondono in un mondo stravagante di piacere, dimostrando che la delizia più dolce e irresistibile è senza dubbio un profumo Omnia. ... CONTINUA

GIULIA DE LELLIS PER BLUMARINE EYEWEAR

Blumarine ha scelto Giulia De Lellis per un nuovo progetto eyewear. Un incontro speciale quello tra la giovane influencer, appassionata di design e moda, e ''La Regina delle Rose'' Anna Molinari, anima e creatrice del brand. ... CONTINUA

SISLEYA, LE NOVITÀ DELLA LINEA L' INTÈGRAL ANTI-ÂGE


La maison francese presenta due new entry nella cura di corpo e mani

Per arricchire L' Intègral Anti-Âge, la sua collezione dedicata alla bellezza del corpo, Sisleya ha creato due prodotti pensati per combattere i segni del tempo: la crema mani Concentré anti-âge mains spf 30 e la crema corpo Crème concentrée fermeté corps. ... CONTINUA

A Vercelli l'interessante mostra ''La Magna Charta Guala Bicchieri e il suo lascito''





Fino al 9 giugno a l'Arca ex chiesa di San Marco di Vercelli: l'Europa a Vercelli nel Duecento a cura di Daniele De Luca e Saverio Lomartire

... CONTINUA

HOME: NEWS - ARCHIVIO: 72 - 71 - 70 - 69 - 68 - 67 - 66 - 65 - 64 - 63 - 62 - 61 - 60 - 59 - 58 - 57 - 56 - 55 - 54 - 53 - 52 - 51 - 50 - 49 - 48 - 47 - 46 - 45 - 44 - 43 - 42 - 41 - 40 - 39 - 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 -



Powered by MMS © EUROTEAM 2015