HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

NEWS

ARCHIVE

CHI SIAMO


HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

ARCHIVE

CHI SIAMO


A new online Magazine of the most famous International Brands and Italian-Lifestyle Testimonials




FOOD

CHIUDI ...

DAZERO: 5 ANNI DI ATTIVITÀ E UNA PIZZA DEDICATA AL CILENTO




DaZero - Pizza e Territorio, il brand che promuove il Cilento attraverso l'enogastronomia, svela le prossime mosse del gruppo



In autunno prevista una nuova apertura e 20 nuove assunzioni con l'obiettivo di superare i 5 milioni di euro di fatturato nel 2019
DaZero - Pizza e Territorio, il brand che promuove il Cilento attraverso l'enogastronomia con 5 pizzerie in Italia, ha spento cinque candeline e per l'occasione introduce nel menu la Primula Palinuri, pizza in edizione limitata, che porta il nome del fiore simbolo del Parco Nazionale del Cilento, area protetta nell'area meridionale della provincia di Salerno.

La nuova pizza, che negli ingredienti ricalca i colori del fiore (giallo, bianco e verde), è disponibile nel menu di tutte le pizzerie DaZero fino al 30 settembre 2019.

I tre fondatori di DaZero, Giuseppe Boccia, communication manager del brand, Paolo De Simone, responsabile produzione e sviluppo, e Carmine Mainenti, amministratore sono protagonisti della storia imprenditoriale, partita da Vallo della Lucania, un piccolo paese del Cilento con meno di 10mila abitanti, e arrivata nel 2018 a generare un fatturato di 3 milioni di euro.

Oggi, forte di un incremento del 60% nel primo semestre 2019, DaZero punta a superare i 5 milioni di euro entro fine anno nelle 5 sedi di Vallo della Lucania, Matera, Milano (via Luini e via dell'Orso) e Torino.
Numeri importanti, che creano valore anche per il territorio di origine dal momento che la spesa in prodotti made in Cilento per quest'anno sarà di circa 900mila euro. Inoltre, 45 dipendenti su 72 sono di provenienza cilentana (il 62,5%).
Ed entro fine anno sono previste ulteriori 20 assunzioni.
Il successo di DaZero è confermato anche dai social media: oltre 16mila fan su facebook e 15mila su Instagram, con due pagine aziendali molto attive. Complessivamente nel primo semestre 2019 i post hanno totalizzato circa 2,8 milioni di visualizzazioni e oltre 60mila interazioni, anche grazie al contributo di DeRev, l'agenzia di comunicazione fondata dal cilentano Roberto Esposito, che gestisce il piano editoriale social di DaZero, coinvolgendo attivamente l'intera community.



Paolo De Simone ricorda gli inizi di DaZero: ''Cinque anni fa ci siamo resi conto che le specialità gastronomiche del Cilento non erano adeguatamente valorizzate. Così il 23 luglio del 2014 abbiamo dato vita a DaZero, con l'idea di proporre una pizza che portasse con sé la tradizione napoletana per impasto e lavorazione, con l'aggiunta di ingredienti cilentani di alta qualità, tra cui diversi presidi Slow Food. E partendo da Vallo della Lucania, siamo arrivati oggi a 5 pizzerie e quasi 700mila pizze sfornate.
Oggi presentiamo la Primula Palinuri, una pizza intimamente rappresentativa del Cilento. I suoi ingredienti - pesto di rucola, mozzarella di bufala, cacioricotta di capra cilentana, pomodorino giallo, basilico e olio - riprendono infatti i colori di questo fiore e sono il nostro omaggio alla nostra terra e un invito a scoprirne i sapori inconfondibili.
E per festeggiare il nostro anniversario, l'opificio Santomiele di Prignano Cilento, tra i più rinomati d'Italia, ha creato per noi un'edizione limitata del ''Signorino'', croccante con mandorle, melassa di fichi bianchi del Cilento, miele e agrumi locali.

''Il nostro contributo al Cilento non è solo in comunicazione ma anche in vero indotto economico, dalla forza lavoro alle materie prime acquistate direttamente sul territorio.
Attualmente nei nostri 5 locali diamo lavoro a 72 persone e di queste 45 sono cilentane, pari al 62,5% della forza lavoro - ha affermato Carmine Mainenti, amministratore di DaZero. In più, prevediamo di assumere altre 20 persone sul territorio entro fine anno. Insieme a queste persone, abbiamo raggiunto cifre importanti: nel 2018 il fatturato è quasi raddoppiato, superando quota 3 milioni di euro e i dati del primo semestre 2019 sono confortanti: +60%.
Mantenendo questo ritmo prevediamo di raggiungere i 5 milioni di euro entro fine anno con una spesa di circa 900mila euro in prodotti del Cilento. Questa cifra è destinata ad aumentare ulteriormente in vista della nostra sesta apertura prevista in autunno.
Seguiamo la filosofia di una crescita controllata, mantenendo la proprietà delle pizzerie per replicarne in pieno lo spirito. Il nostro obiettivo è di espanderci ulteriormente ma non attraverso formule come il franchising, che rischierebbero di snaturare il format e il rapporto che abbiamo creato con i nostri fornitori sul territorio''.

Giuseppe Boccia ribadisce i punti di forza di DaZero, che risiedono nello stretto legame con il territorio cilentano: ''Oggi molti parlano di ''territorio'', noi gli diamo anche un nome, il Cilento. E conosciamo per nome tutti i nostri fornitori, tanto da mettere le loro foto nei nostri menu. La nostra è una filiera corta con cui abbiamo un rapporto diretto e per questo sosteniamo il motto che ''tutto comincia dal campo''.
La ricchezza enogastronomica del Cilento che, ricordiamolo, è la stessa su cui si fonda la Dieta Mediterranea, oggi citata da molti esperti come esempio del mangiar bene, è un attrattore turistico che stiamo provando a valorizzare. E la conoscenza di questi prodotti può essere vòlano per una vacanza in Cilento, uno stimolo a degustarli direttamente sul luogo.

La missione di DaZero è dunque di valorizzare il Cilento non solo da un punto di vista gastronomico ma anche turistico.
Secondo i dati di Coldiretti, presentati a Milano nella ricerca ''La Vacanza Made in Italy nel piatto'', circa il 20% dei viaggi sono mossi dall'enogastronomia come motivo principale e il 72% dei turisti cerca, in ogni caso, di scoprire i sapori della cucina locale. Sempre secondo Coldiretti, circa un terzo della spesa di italiani e stranieri in vacanza è destinato alla ristorazione, per un volume d'affari stimato nel 2019 in 19 miliardi di euro.

Franca D.Scotti

Agosto 2019

CHIUDI ...

CHIUDI ...

DAZERO: 5 ANNI DI ATTIVITÀ E UNA PIZZA DEDICATA AL CILENTO




DaZero - Pizza e Territorio, il brand che promuove il Cilento attraverso l'enogastronomia, svela le prossime mosse del gruppo



In autunno prevista una nuova apertura e 20 nuove assunzioni con l'obiettivo di superare i 5 milioni di euro di fatturato nel 2019
DaZero - Pizza e Territorio, il brand che promuove il Cilento attraverso l'enogastronomia con 5 pizzerie in Italia, ha spento cinque candeline e per l'occasione introduce nel menu la Primula Palinuri, pizza in edizione limitata, che porta il nome del fiore simbolo del Parco Nazionale del Cilento, area protetta nell'area meridionale della provincia di Salerno.

La nuova pizza, che negli ingredienti ricalca i colori del fiore (giallo, bianco e verde), è disponibile nel menu di tutte le pizzerie DaZero fino al 30 settembre 2019.

I tre fondatori di DaZero, Giuseppe Boccia, communication manager del brand, Paolo De Simone, responsabile produzione e sviluppo, e Carmine Mainenti, amministratore sono protagonisti della storia imprenditoriale, partita da Vallo della Lucania, un piccolo paese del Cilento con meno di 10mila abitanti, e arrivata nel 2018 a generare un fatturato di 3 milioni di euro.

Oggi, forte di un incremento del 60% nel primo semestre 2019, DaZero punta a superare i 5 milioni di euro entro fine anno nelle 5 sedi di Vallo della Lucania, Matera, Milano (via Luini e via dell'Orso) e Torino.
Numeri importanti, che creano valore anche per il territorio di origine dal momento che la spesa in prodotti made in Cilento per quest'anno sarà di circa 900mila euro. Inoltre, 45 dipendenti su 72 sono di provenienza cilentana (il 62,5%).
Ed entro fine anno sono previste ulteriori 20 assunzioni.
Il successo di DaZero è confermato anche dai social media: oltre 16mila fan su facebook e 15mila su Instagram, con due pagine aziendali molto attive. Complessivamente nel primo semestre 2019 i post hanno totalizzato circa 2,8 milioni di visualizzazioni e oltre 60mila interazioni, anche grazie al contributo di DeRev, l'agenzia di comunicazione fondata dal cilentano Roberto Esposito, che gestisce il piano editoriale social di DaZero, coinvolgendo attivamente l'intera community.



Paolo De Simone ricorda gli inizi di DaZero: ''Cinque anni fa ci siamo resi conto che le specialità gastronomiche del Cilento non erano adeguatamente valorizzate. Così il 23 luglio del 2014 abbiamo dato vita a DaZero, con l'idea di proporre una pizza che portasse con sé la tradizione napoletana per impasto e lavorazione, con l'aggiunta di ingredienti cilentani di alta qualità, tra cui diversi presidi Slow Food. E partendo da Vallo della Lucania, siamo arrivati oggi a 5 pizzerie e quasi 700mila pizze sfornate.
Oggi presentiamo la Primula Palinuri, una pizza intimamente rappresentativa del Cilento. I suoi ingredienti - pesto di rucola, mozzarella di bufala, cacioricotta di capra cilentana, pomodorino giallo, basilico e olio - riprendono infatti i colori di questo fiore e sono il nostro omaggio alla nostra terra e un invito a scoprirne i sapori inconfondibili.
E per festeggiare il nostro anniversario, l'opificio Santomiele di Prignano Cilento, tra i più rinomati d'Italia, ha creato per noi un'edizione limitata del ''Signorino'', croccante con mandorle, melassa di fichi bianchi del Cilento, miele e agrumi locali.

''Il nostro contributo al Cilento non è solo in comunicazione ma anche in vero indotto economico, dalla forza lavoro alle materie prime acquistate direttamente sul territorio.
Attualmente nei nostri 5 locali diamo lavoro a 72 persone e di queste 45 sono cilentane, pari al 62,5% della forza lavoro - ha affermato Carmine Mainenti, amministratore di DaZero. In più, prevediamo di assumere altre 20 persone sul territorio entro fine anno. Insieme a queste persone, abbiamo raggiunto cifre importanti: nel 2018 il fatturato è quasi raddoppiato, superando quota 3 milioni di euro e i dati del primo semestre 2019 sono confortanti: +60%.
Mantenendo questo ritmo prevediamo di raggiungere i 5 milioni di euro entro fine anno con una spesa di circa 900mila euro in prodotti del Cilento. Questa cifra è destinata ad aumentare ulteriormente in vista della nostra sesta apertura prevista in autunno.
Seguiamo la filosofia di una crescita controllata, mantenendo la proprietà delle pizzerie per replicarne in pieno lo spirito. Il nostro obiettivo è di espanderci ulteriormente ma non attraverso formule come il franchising, che rischierebbero di snaturare il format e il rapporto che abbiamo creato con i nostri fornitori sul territorio''.

Giuseppe Boccia ribadisce i punti di forza di DaZero, che risiedono nello stretto legame con il territorio cilentano: ''Oggi molti parlano di ''territorio'', noi gli diamo anche un nome, il Cilento. E conosciamo per nome tutti i nostri fornitori, tanto da mettere le loro foto nei nostri menu. La nostra è una filiera corta con cui abbiamo un rapporto diretto e per questo sosteniamo il motto che ''tutto comincia dal campo''.
La ricchezza enogastronomica del Cilento che, ricordiamolo, è la stessa su cui si fonda la Dieta Mediterranea, oggi citata da molti esperti come esempio del mangiar bene, è un attrattore turistico che stiamo provando a valorizzare. E la conoscenza di questi prodotti può essere vòlano per una vacanza in Cilento, uno stimolo a degustarli direttamente sul luogo.

La missione di DaZero è dunque di valorizzare il Cilento non solo da un punto di vista gastronomico ma anche turistico.
Secondo i dati di Coldiretti, presentati a Milano nella ricerca ''La Vacanza Made in Italy nel piatto'', circa il 20% dei viaggi sono mossi dall'enogastronomia come motivo principale e il 72% dei turisti cerca, in ogni caso, di scoprire i sapori della cucina locale. Sempre secondo Coldiretti, circa un terzo della spesa di italiani e stranieri in vacanza è destinato alla ristorazione, per un volume d'affari stimato nel 2019 in 19 miliardi di euro.

Franca D.Scotti

Agosto 2019

CHIUDI ...

CHIUDI ...

DAZERO: 5 ANNI DI ATTIVITÀ E UNA PIZZA DEDICATA AL CILENTO




DaZero - Pizza e Territorio, il brand che promuove il Cilento attraverso l'enogastronomia, svela le prossime mosse del gruppo



In autunno prevista una nuova apertura e 20 nuove assunzioni con l'obiettivo di superare i 5 milioni di euro di fatturato nel 2019
DaZero - Pizza e Territorio, il brand che promuove il Cilento attraverso l'enogastronomia con 5 pizzerie in Italia, ha spento cinque candeline e per l'occasione introduce nel menu la Primula Palinuri, pizza in edizione limitata, che porta il nome del fiore simbolo del Parco Nazionale del Cilento, area protetta nell'area meridionale della provincia di Salerno.

La nuova pizza, che negli ingredienti ricalca i colori del fiore (giallo, bianco e verde), è disponibile nel menu di tutte le pizzerie DaZero fino al 30 settembre 2019.

I tre fondatori di DaZero, Giuseppe Boccia, communication manager del brand, Paolo De Simone, responsabile produzione e sviluppo, e Carmine Mainenti, amministratore sono protagonisti della storia imprenditoriale, partita da Vallo della Lucania, un piccolo paese del Cilento con meno di 10mila abitanti, e arrivata nel 2018 a generare un fatturato di 3 milioni di euro.

Oggi, forte di un incremento del 60% nel primo semestre 2019, DaZero punta a superare i 5 milioni di euro entro fine anno nelle 5 sedi di Vallo della Lucania, Matera, Milano (via Luini e via dell'Orso) e Torino.
Numeri importanti, che creano valore anche per il territorio di origine dal momento che la spesa in prodotti made in Cilento per quest'anno sarà di circa 900mila euro. Inoltre, 45 dipendenti su 72 sono di provenienza cilentana (il 62,5%).
Ed entro fine anno sono previste ulteriori 20 assunzioni.
Il successo di DaZero è confermato anche dai social media: oltre 16mila fan su facebook e 15mila su Instagram, con due pagine aziendali molto attive. Complessivamente nel primo semestre 2019 i post hanno totalizzato circa 2,8 milioni di visualizzazioni e oltre 60mila interazioni, anche grazie al contributo di DeRev, l'agenzia di comunicazione fondata dal cilentano Roberto Esposito, che gestisce il piano editoriale social di DaZero, coinvolgendo attivamente l'intera community.



Paolo De Simone ricorda gli inizi di DaZero: ''Cinque anni fa ci siamo resi conto che le specialità gastronomiche del Cilento non erano adeguatamente valorizzate. Così il 23 luglio del 2014 abbiamo dato vita a DaZero, con l'idea di proporre una pizza che portasse con sé la tradizione napoletana per impasto e lavorazione, con l'aggiunta di ingredienti cilentani di alta qualità, tra cui diversi presidi Slow Food. E partendo da Vallo della Lucania, siamo arrivati oggi a 5 pizzerie e quasi 700mila pizze sfornate.
Oggi presentiamo la Primula Palinuri, una pizza intimamente rappresentativa del Cilento. I suoi ingredienti - pesto di rucola, mozzarella di bufala, cacioricotta di capra cilentana, pomodorino giallo, basilico e olio - riprendono infatti i colori di questo fiore e sono il nostro omaggio alla nostra terra e un invito a scoprirne i sapori inconfondibili.
E per festeggiare il nostro anniversario, l'opificio Santomiele di Prignano Cilento, tra i più rinomati d'Italia, ha creato per noi un'edizione limitata del ''Signorino'', croccante con mandorle, melassa di fichi bianchi del Cilento, miele e agrumi locali.

''Il nostro contributo al Cilento non è solo in comunicazione ma anche in vero indotto economico, dalla forza lavoro alle materie prime acquistate direttamente sul territorio.
Attualmente nei nostri 5 locali diamo lavoro a 72 persone e di queste 45 sono cilentane, pari al 62,5% della forza lavoro - ha affermato Carmine Mainenti, amministratore di DaZero. In più, prevediamo di assumere altre 20 persone sul territorio entro fine anno. Insieme a queste persone, abbiamo raggiunto cifre importanti: nel 2018 il fatturato è quasi raddoppiato, superando quota 3 milioni di euro e i dati del primo semestre 2019 sono confortanti: +60%.
Mantenendo questo ritmo prevediamo di raggiungere i 5 milioni di euro entro fine anno con una spesa di circa 900mila euro in prodotti del Cilento. Questa cifra è destinata ad aumentare ulteriormente in vista della nostra sesta apertura prevista in autunno.
Seguiamo la filosofia di una crescita controllata, mantenendo la proprietà delle pizzerie per replicarne in pieno lo spirito. Il nostro obiettivo è di espanderci ulteriormente ma non attraverso formule come il franchising, che rischierebbero di snaturare il format e il rapporto che abbiamo creato con i nostri fornitori sul territorio''.

Giuseppe Boccia ribadisce i punti di forza di DaZero, che risiedono nello stretto legame con il territorio cilentano: ''Oggi molti parlano di ''territorio'', noi gli diamo anche un nome, il Cilento. E conosciamo per nome tutti i nostri fornitori, tanto da mettere le loro foto nei nostri menu. La nostra è una filiera corta con cui abbiamo un rapporto diretto e per questo sosteniamo il motto che ''tutto comincia dal campo''.
La ricchezza enogastronomica del Cilento che, ricordiamolo, è la stessa su cui si fonda la Dieta Mediterranea, oggi citata da molti esperti come esempio del mangiar bene, è un attrattore turistico che stiamo provando a valorizzare. E la conoscenza di questi prodotti può essere vòlano per una vacanza in Cilento, uno stimolo a degustarli direttamente sul luogo.

La missione di DaZero è dunque di valorizzare il Cilento non solo da un punto di vista gastronomico ma anche turistico.
Secondo i dati di Coldiretti, presentati a Milano nella ricerca ''La Vacanza Made in Italy nel piatto'', circa il 20% dei viaggi sono mossi dall'enogastronomia come motivo principale e il 72% dei turisti cerca, in ogni caso, di scoprire i sapori della cucina locale. Sempre secondo Coldiretti, circa un terzo della spesa di italiani e stranieri in vacanza è destinato alla ristorazione, per un volume d'affari stimato nel 2019 in 19 miliardi di euro.

Franca D.Scotti

Agosto 2019

CHIUDI ...


HERBALIFE NUTRITION: SUGGERIMENTI ALL'INSEGNA DEL BENESSERE E DELLA SALUTE




Anche dopo l'estate i preziosi prodotti Herbalife per un ritorno in bellezza

... CONTINUA

DAZERO: 5 ANNI DI ATTIVITÀ E UNA PIZZA DEDICATA AL CILENTO




DaZero - Pizza e Territorio, il brand che promuove il Cilento attraverso l'enogastronomia, svela le prossime mosse del gruppo

... CONTINUA

LA BOTTEGA DELLA BIRRA: DOVE LA TRADIZIONE DIVENTA 2.0








Mantenere le tradizioni della vecchia trattoria di una volta utilizzando tecniche moderne: la mission di questo nuovo locale nel panorama della ristorazione cremasca.

... CONTINUA

DA PAM IL PANETTONE DA GUSTARE SOTTO L'OMBRELLONE




Qualità, freschezza e gusto del panettone all'ananas Borsari sono disponibili nei punti vendita Pam, Panorama, Pam local e Pam city


... CONTINUA

MISSIONE APOLLO 11: ARRIVA LA CIOCCOLUNA PERUGINA





Per celebrare i 50 anni dall'allunaggio i maestri della scuola del cioccolato Perugina hanno creato Cioccoluna

... CONTINUA

ROBERTA GARIBALDI PRESENTA IN ITALIA IL RAPPORTO DELLA WORLD FOOD TRAVEL ASSOCIATION





2019 state of the Food Travel Industry Report sull'attuale situazione dell'industria del turismo enogastronomico mondiale

... CONTINUA

BLOCKCHAIN: NASCE TATTOO WINE






La prima piattaforma e-commerce del vino per il mercato cinese basata su tecnologia EY OpsChain

Moltissimi i vantaggi

... CONTINUA

FRATELLI CARLI: NASCE L'OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA MONOCULTIVAR TAGGIASCA




Un vero inno ai gusti liguri! Una nuova eccellenza nell'offerta dell'azienda: il sesto Olio Extra Vergine di Oliva della gamma.

... CONTINUA

IL SUSHI DA PASSEGGIO DI FUSHO: IL TERZO LOCALE A MILANO





Arriva in zona Cinque Giornate a Milano Fusho: la ''fusion'' perfetta tra ''sushi'' e ''burritos''

... CONTINUA

THE BEST IN LOMBARDY: GAMBERO ROSSO E REGIONE LOMBARDIA





Un grande evento totalmente dedicato alla rilevanza della Lombardia nel settore agricolo, agroalimentare e nell'attrattività turistica.

... CONTINUA

ILLYCAFFÈ: CENE D'ARTISTA





illycaffè, nell'ambito della sua collaborazione con La Biennale di Venezia, organizza una serie di cene-evento, un dialogo creativo tra Artisti & Chef

... CONTINUA

Nasce la Foresta Nesquik All Natural




Da Nestlé un ulteriore contributo alla sostenibilità ambientale
Con Treedom e il nuovo Nesquik 100% naturale, 900 alberi in Africa e 200 in Sicilia

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Wine Monitor Nomisma per Consorzio Vino Chianti: Vino, i rossi toscani Dop leader nel mercato europeo




In 10 anni investiti 600 milioni di euro nella ristrutturazione dei vigneti Chianti. Il presidente del Consorzio Busi: ''Nel 2025 la produzione di Chianti raggiungerà un milione di ettolitri''

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Calvé, leader in Italia nel mercato del dressing, con De Nigris: la nuova linea di condimenti spray a base di aceto




Una nuova categoria di prodotto arricchita con gustosi ingredienti e disponibile in tre varianti: aceto di Mele con Zenzero e Lime, aceto di mele con Curcuma e Uva, aceto Balsamico di Modena IGP con Mirtilli Rossi e Miele

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Groupon presenta in esclusiva il piatto della felicità creato dallo chef Simone Rugiati




Una ricetta unica, la cui combinazione di ingredienti è in grado di generare buonumore e benessere, attivando reazioni chimiche misurabili

Franca D.Scotti

... CONTINUA

HERBALIFE NUTRITION: SUGGERIMENTI ALL'INSEGNA DEL BENESSERE E DELLA SALUTE




Anche dopo l'estate i preziosi prodotti Herbalife per un ritorno in bellezza

... CONTINUA

DAZERO: 5 ANNI DI ATTIVITÀ E UNA PIZZA DEDICATA AL CILENTO




DaZero - Pizza e Territorio, il brand che promuove il Cilento attraverso l'enogastronomia, svela le prossime mosse del gruppo

... CONTINUA

LA BOTTEGA DELLA BIRRA: DOVE LA TRADIZIONE DIVENTA 2.0








Mantenere le tradizioni della vecchia trattoria di una volta utilizzando tecniche moderne: la mission di questo nuovo locale nel panorama della ristorazione cremasca.

... CONTINUA

DA PAM IL PANETTONE DA GUSTARE SOTTO L'OMBRELLONE




Qualità, freschezza e gusto del panettone all'ananas Borsari sono disponibili nei punti vendita Pam, Panorama, Pam local e Pam city


... CONTINUA

MISSIONE APOLLO 11: ARRIVA LA CIOCCOLUNA PERUGINA





Per celebrare i 50 anni dall'allunaggio i maestri della scuola del cioccolato Perugina hanno creato Cioccoluna

... CONTINUA

ROBERTA GARIBALDI PRESENTA IN ITALIA IL RAPPORTO DELLA WORLD FOOD TRAVEL ASSOCIATION





2019 state of the Food Travel Industry Report sull'attuale situazione dell'industria del turismo enogastronomico mondiale

... CONTINUA

BLOCKCHAIN: NASCE TATTOO WINE






La prima piattaforma e-commerce del vino per il mercato cinese basata su tecnologia EY OpsChain

Moltissimi i vantaggi

... CONTINUA

FRATELLI CARLI: NASCE L'OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA MONOCULTIVAR TAGGIASCA




Un vero inno ai gusti liguri! Una nuova eccellenza nell'offerta dell'azienda: il sesto Olio Extra Vergine di Oliva della gamma.

... CONTINUA

IL SUSHI DA PASSEGGIO DI FUSHO: IL TERZO LOCALE A MILANO





Arriva in zona Cinque Giornate a Milano Fusho: la ''fusion'' perfetta tra ''sushi'' e ''burritos''

... CONTINUA

THE BEST IN LOMBARDY: GAMBERO ROSSO E REGIONE LOMBARDIA





Un grande evento totalmente dedicato alla rilevanza della Lombardia nel settore agricolo, agroalimentare e nell'attrattività turistica.

... CONTINUA

HERBALIFE NUTRITION: SUGGERIMENTI ALL'INSEGNA DEL BENESSERE E DELLA SALUTE




Anche dopo l'estate i preziosi prodotti Herbalife per un ritorno in bellezza

... CONTINUA

DAZERO: 5 ANNI DI ATTIVITÀ E UNA PIZZA DEDICATA AL CILENTO




DaZero - Pizza e Territorio, il brand che promuove il Cilento attraverso l'enogastronomia, svela le prossime mosse del gruppo

... CONTINUA

LA BOTTEGA DELLA BIRRA: DOVE LA TRADIZIONE DIVENTA 2.0








Mantenere le tradizioni della vecchia trattoria di una volta utilizzando tecniche moderne: la mission di questo nuovo locale nel panorama della ristorazione cremasca.

... CONTINUA

DA PAM IL PANETTONE DA GUSTARE SOTTO L'OMBRELLONE




Qualità, freschezza e gusto del panettone all'ananas Borsari sono disponibili nei punti vendita Pam, Panorama, Pam local e Pam city


... CONTINUA

MISSIONE APOLLO 11: ARRIVA LA CIOCCOLUNA PERUGINA





Per celebrare i 50 anni dall'allunaggio i maestri della scuola del cioccolato Perugina hanno creato Cioccoluna

... CONTINUA

ROBERTA GARIBALDI PRESENTA IN ITALIA IL RAPPORTO DELLA WORLD FOOD TRAVEL ASSOCIATION





2019 state of the Food Travel Industry Report sull'attuale situazione dell'industria del turismo enogastronomico mondiale

... CONTINUA

BLOCKCHAIN: NASCE TATTOO WINE






La prima piattaforma e-commerce del vino per il mercato cinese basata su tecnologia EY OpsChain

Moltissimi i vantaggi

... CONTINUA

FRATELLI CARLI: NASCE L'OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA MONOCULTIVAR TAGGIASCA




Un vero inno ai gusti liguri! Una nuova eccellenza nell'offerta dell'azienda: il sesto Olio Extra Vergine di Oliva della gamma.

... CONTINUA

IL SUSHI DA PASSEGGIO DI FUSHO: IL TERZO LOCALE A MILANO





Arriva in zona Cinque Giornate a Milano Fusho: la ''fusion'' perfetta tra ''sushi'' e ''burritos''

... CONTINUA

THE BEST IN LOMBARDY: GAMBERO ROSSO E REGIONE LOMBARDIA





Un grande evento totalmente dedicato alla rilevanza della Lombardia nel settore agricolo, agroalimentare e nell'attrattività turistica.

... CONTINUA

ILLYCAFFÈ: CENE D'ARTISTA





illycaffè, nell'ambito della sua collaborazione con La Biennale di Venezia, organizza una serie di cene-evento, un dialogo creativo tra Artisti & Chef

... CONTINUA

Nasce la Foresta Nesquik All Natural




Da Nestlé un ulteriore contributo alla sostenibilità ambientale
Con Treedom e il nuovo Nesquik 100% naturale, 900 alberi in Africa e 200 in Sicilia

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Wine Monitor Nomisma per Consorzio Vino Chianti: Vino, i rossi toscani Dop leader nel mercato europeo




In 10 anni investiti 600 milioni di euro nella ristrutturazione dei vigneti Chianti. Il presidente del Consorzio Busi: ''Nel 2025 la produzione di Chianti raggiungerà un milione di ettolitri''

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Calvé, leader in Italia nel mercato del dressing, con De Nigris: la nuova linea di condimenti spray a base di aceto




Una nuova categoria di prodotto arricchita con gustosi ingredienti e disponibile in tre varianti: aceto di Mele con Zenzero e Lime, aceto di mele con Curcuma e Uva, aceto Balsamico di Modena IGP con Mirtilli Rossi e Miele

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Groupon presenta in esclusiva il piatto della felicità creato dallo chef Simone Rugiati




Una ricetta unica, la cui combinazione di ingredienti è in grado di generare buonumore e benessere, attivando reazioni chimiche misurabili

Franca D.Scotti

... CONTINUA

FOOD: NEWS - ARCHIVIO: 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 -



Powered by MMS © EUROTEAM 2015