HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

NEWS

ARCHIVE

CHI SIAMO


HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

ARCHIVE

CHI SIAMO


A new online Magazine of the most famous International Brands and Italian-Lifestyle Testimonials




HOME

CHIUDI ...

Il Rinascimento nelle terre ticinesi






Con l'allestimento di Mario Botta una importante mostra alla Pinacoteca Züst di Rancate (Mendrisio)


Franca D.Scotti


La dispersione e il difficile ritorno delle opere d'arte. Che dal territorio per il quale sono state commissionate e create, si allontanano per scelta dei proprietari o dei custodi temporanei o per effetto di vicende esterne. Andando ad alimentare il mercato dell'arte, ufficiale e non, oppure trovando collocazione legittima altrove.

La vicenda che, a titolo emblematico, Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa scelgono di indagare è quella del Canton Ticino, privilegiando un periodo storico ben preciso: il Rinascimento. Il medesimo che i due studiosi, allora affiancati da Marco Tanzi, avevano approfondito con ''Il Rinascimento nelle terre ticinesi. Da Bramantino a Bernardino Luini'', nel 2010, una mostra sempre promossa dalla Pinacoteca Züst (la più visitata dall'apertura di quest'istituzione).



L'occasione formale per questa indagine, e per la mostra che ne consegue, è la ricorrenza dell'Anno Europeo del Patrimonio; quella sostanziale: il recupero, grazie ad un acquisto sul mercato antiquario effettuato dalla Pinacoteca cantonale, di una preziosa tavola del 1526 di Francesco De Tatti, raffigurante ''Santo Stefano davanti ai giudici'', dipinta in origine proprio per la Parrocchiale di Santo Stefano a Rancate.

Francesco De Tatti (documentato dal 1512 al 1527) è stato il maggiore pittore varesino del Rinascimento.
E questa mostra ha il merito di approfondire la figura dell'artista attraverso una scelta delle sue opere (compresi i disegni) e con confronti volti a definire la sua cultura visiva: quindi dipinti del grande Bernardo Zenale - pittore e architetto trevigliese, a lungo attivo nella Milano di Leonardo - alla cui ombra De Tatti deve essersi formato, opere di Defendente Ferrari e Martino Spanzotti, un grandissimo artista attivo in Piemonte ma di famiglia varesina, stampe della bottega di Raffaello, al cui mondo precocemente De Tatti guarda.

È confermata inoltre la presenza in mostra dell'Imago pietatis del Monte di Pietà di Milano, a indicare il raggio dei committenti di De Tatti nella capitale del Ducato.



Una sezione apposita presenterà il nuovo acquisto della Pinacoteca Züst, il Santo Stefano davanti ai giudici (1526) che De Tatti dipinse per la vecchia parrocchiale di Rancate.

Accanto al focus su De Tatti, la mostra si propone di offrire all'ammirazione del pubblico alcuni esempi, particolarmente significativi, di opere che hanno lasciato il Cantone Ticino o per destinazioni interne - si segnala il nucleo di sculture lignee e di vetrate, generosamente concesso dal Landesmuseum di Zurigo - o per località estere, tra cui l'Italia stessa. Dall'Inghilterra arriverà inoltre a Rancate la pala di Bernardino Luini, ora in una chiesa di Orford, nel Suffolk, ma eseguita per Santa Maria degli Angeli a Lugano.

Accanto a questi prestigiosi prestiti si prevede l'esposizione di disegni (da Leo von Klenze a Johann Rudolph Rahn) e antiche fotografie che possano contribuire a dare conto dell'originaria consistenza del patrimonio artistico ticinese. Prima che esso fosse vittima del processo di dispersione che ha privato il territorio di troppe sue opere.
Pinacoteca cantonale Giovanni Züst
CH-6862 Rancate (Mendrisio), Canton Ticino, Svizzera
Fino al 17 Febbraio 2019



Novembre 2018

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Il Rinascimento nelle terre ticinesi






Con l'allestimento di Mario Botta una importante mostra alla Pinacoteca Züst di Rancate (Mendrisio)


Franca D.Scotti


La dispersione e il difficile ritorno delle opere d'arte. Che dal territorio per il quale sono state commissionate e create, si allontanano per scelta dei proprietari o dei custodi temporanei o per effetto di vicende esterne. Andando ad alimentare il mercato dell'arte, ufficiale e non, oppure trovando collocazione legittima altrove.

La vicenda che, a titolo emblematico, Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa scelgono di indagare è quella del Canton Ticino, privilegiando un periodo storico ben preciso: il Rinascimento. Il medesimo che i due studiosi, allora affiancati da Marco Tanzi, avevano approfondito con ''Il Rinascimento nelle terre ticinesi. Da Bramantino a Bernardino Luini'', nel 2010, una mostra sempre promossa dalla Pinacoteca Züst (la più visitata dall'apertura di quest'istituzione).



L'occasione formale per questa indagine, e per la mostra che ne consegue, è la ricorrenza dell'Anno Europeo del Patrimonio; quella sostanziale: il recupero, grazie ad un acquisto sul mercato antiquario effettuato dalla Pinacoteca cantonale, di una preziosa tavola del 1526 di Francesco De Tatti, raffigurante ''Santo Stefano davanti ai giudici'', dipinta in origine proprio per la Parrocchiale di Santo Stefano a Rancate.

Francesco De Tatti (documentato dal 1512 al 1527) è stato il maggiore pittore varesino del Rinascimento.
E questa mostra ha il merito di approfondire la figura dell'artista attraverso una scelta delle sue opere (compresi i disegni) e con confronti volti a definire la sua cultura visiva: quindi dipinti del grande Bernardo Zenale - pittore e architetto trevigliese, a lungo attivo nella Milano di Leonardo - alla cui ombra De Tatti deve essersi formato, opere di Defendente Ferrari e Martino Spanzotti, un grandissimo artista attivo in Piemonte ma di famiglia varesina, stampe della bottega di Raffaello, al cui mondo precocemente De Tatti guarda.

È confermata inoltre la presenza in mostra dell'Imago pietatis del Monte di Pietà di Milano, a indicare il raggio dei committenti di De Tatti nella capitale del Ducato.



Una sezione apposita presenterà il nuovo acquisto della Pinacoteca Züst, il Santo Stefano davanti ai giudici (1526) che De Tatti dipinse per la vecchia parrocchiale di Rancate.

Accanto al focus su De Tatti, la mostra si propone di offrire all'ammirazione del pubblico alcuni esempi, particolarmente significativi, di opere che hanno lasciato il Cantone Ticino o per destinazioni interne - si segnala il nucleo di sculture lignee e di vetrate, generosamente concesso dal Landesmuseum di Zurigo - o per località estere, tra cui l'Italia stessa. Dall'Inghilterra arriverà inoltre a Rancate la pala di Bernardino Luini, ora in una chiesa di Orford, nel Suffolk, ma eseguita per Santa Maria degli Angeli a Lugano.

Accanto a questi prestigiosi prestiti si prevede l'esposizione di disegni (da Leo von Klenze a Johann Rudolph Rahn) e antiche fotografie che possano contribuire a dare conto dell'originaria consistenza del patrimonio artistico ticinese. Prima che esso fosse vittima del processo di dispersione che ha privato il territorio di troppe sue opere.
Pinacoteca cantonale Giovanni Züst
CH-6862 Rancate (Mendrisio), Canton Ticino, Svizzera
Fino al 17 Febbraio 2019



Novembre 2018

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Il Rinascimento nelle terre ticinesi






Con l'allestimento di Mario Botta una importante mostra alla Pinacoteca Züst di Rancate (Mendrisio)


Franca D.Scotti


La dispersione e il difficile ritorno delle opere d'arte. Che dal territorio per il quale sono state commissionate e create, si allontanano per scelta dei proprietari o dei custodi temporanei o per effetto di vicende esterne. Andando ad alimentare il mercato dell'arte, ufficiale e non, oppure trovando collocazione legittima altrove.

La vicenda che, a titolo emblematico, Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa scelgono di indagare è quella del Canton Ticino, privilegiando un periodo storico ben preciso: il Rinascimento. Il medesimo che i due studiosi, allora affiancati da Marco Tanzi, avevano approfondito con ''Il Rinascimento nelle terre ticinesi. Da Bramantino a Bernardino Luini'', nel 2010, una mostra sempre promossa dalla Pinacoteca Züst (la più visitata dall'apertura di quest'istituzione).



L'occasione formale per questa indagine, e per la mostra che ne consegue, è la ricorrenza dell'Anno Europeo del Patrimonio; quella sostanziale: il recupero, grazie ad un acquisto sul mercato antiquario effettuato dalla Pinacoteca cantonale, di una preziosa tavola del 1526 di Francesco De Tatti, raffigurante ''Santo Stefano davanti ai giudici'', dipinta in origine proprio per la Parrocchiale di Santo Stefano a Rancate.

Francesco De Tatti (documentato dal 1512 al 1527) è stato il maggiore pittore varesino del Rinascimento.
E questa mostra ha il merito di approfondire la figura dell'artista attraverso una scelta delle sue opere (compresi i disegni) e con confronti volti a definire la sua cultura visiva: quindi dipinti del grande Bernardo Zenale - pittore e architetto trevigliese, a lungo attivo nella Milano di Leonardo - alla cui ombra De Tatti deve essersi formato, opere di Defendente Ferrari e Martino Spanzotti, un grandissimo artista attivo in Piemonte ma di famiglia varesina, stampe della bottega di Raffaello, al cui mondo precocemente De Tatti guarda.

È confermata inoltre la presenza in mostra dell'Imago pietatis del Monte di Pietà di Milano, a indicare il raggio dei committenti di De Tatti nella capitale del Ducato.



Una sezione apposita presenterà il nuovo acquisto della Pinacoteca Züst, il Santo Stefano davanti ai giudici (1526) che De Tatti dipinse per la vecchia parrocchiale di Rancate.

Accanto al focus su De Tatti, la mostra si propone di offrire all'ammirazione del pubblico alcuni esempi, particolarmente significativi, di opere che hanno lasciato il Cantone Ticino o per destinazioni interne - si segnala il nucleo di sculture lignee e di vetrate, generosamente concesso dal Landesmuseum di Zurigo - o per località estere, tra cui l'Italia stessa. Dall'Inghilterra arriverà inoltre a Rancate la pala di Bernardino Luini, ora in una chiesa di Orford, nel Suffolk, ma eseguita per Santa Maria degli Angeli a Lugano.

Accanto a questi prestigiosi prestiti si prevede l'esposizione di disegni (da Leo von Klenze a Johann Rudolph Rahn) e antiche fotografie che possano contribuire a dare conto dell'originaria consistenza del patrimonio artistico ticinese. Prima che esso fosse vittima del processo di dispersione che ha privato il territorio di troppe sue opere.
Pinacoteca cantonale Giovanni Züst
CH-6862 Rancate (Mendrisio), Canton Ticino, Svizzera
Fino al 17 Febbraio 2019



Novembre 2018

CHIUDI ...


Apre il primo TEMPORARY BEAUTY STORE firmato LUXURY LAB COSMETICS


I brand più esclusivi della cosmesi, nel cuore di Milano
Dal 15 al 30 novembre, presso il nuovo Luxury Lab Cosmetics -The Beauty Store, due settimane dedicate alla scoperta, acquisto e testing di anteprime, promo, kit e novità firmate Natura Bissé, AHAVA, REN Clean Skicare, The Organic Pharmacy, 100BON, mi-rê e PROCEANIS. ... CONTINUA

YSL BEAUTÉ presenta il suo primo HOLIDAY LOOK

Gold Attraction

Creato dall'inimitabile Tom Pecheux, la collezione presenta un insieme di colori metallici scintillanti che illumina il volto con un dinamismo sofisticato e luccicante ... CONTINUA

Alla Fondazione Ferrero ''Dal nulla al sogno''




Fino al 25 febbraio la mostra ''Dal nulla al sogno. Dada e Surrealismo dalla Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen'' alla Fondazione Ferrero ad Alba

... CONTINUA

Il Rinascimento nelle terre ticinesi






Con l'allestimento di Mario Botta una importante mostra alla Pinacoteca Züst di Rancate (Mendrisio)


Franca D.Scotti

... CONTINUA

CHROMA COLLECTION di PROENZA SCHOULER


Lancôme x Proenza Schouler un incontro di stili, due marche che condividono una visione di femminilità ... CONTINUA

Venite a scoprire la suite MARCHINA HAIR STYLING

Personalizzazione, avanguardia, rigore e scrupolosità

E' la ricetta di ogni trattamento Marchina Hair Styling, Atelier della Bellezza, dal 1972 in pieno centro a Milano con servizi di hair styling, estetica e barberia. ... CONTINUA

Fobia degli aghi? Finalmente c'è AHAVA, l'alternativa al BOTOX


Per il lancio della nuova linea antiage di Ahava, distribuita da Luxury Cosmetics Labs è stato scelto un nome biblico ''Apple of Sodom'' ... CONTINUA

Pelli sensibili e reattive? Mai così protette grazie a REPONSE DELICATE


Quando una pelle è delicata? Quando la carnagione ha un livello di tolleranza più basso della norma.
La famosa Maison MATIS PARIS, nota come Beauty Expert dal 1936, arricchisce le sue proposte di bellezza con innovative texture studiate su misura per le pelli più sensibili con REPONSE DELICATE ... CONTINUA

JAMES HEELEY, ideatore del brand, crea BLANC POUDRE


Una sensazione Bianco Cipria, impalpabile e sensuale
Il profumiere inglese James Heeley è fondatore e proprietario dell'omonima casa di profumi di lusso con sede a Parigi, una realtà indipendente che gli permette di creare nella massima libertà espressiva. ... CONTINUA

Carner Barcelona


Sara Carner, direttrice artistica di CARNER BARCELONA, ha presentato pochi giorni fa alla stampa italiana, incontrata per la prima volta, le quattro collezioni attraverso cui si articola il proprio brand distribuito in esclusiva per l'Italia (oggi è in 40 paesi) da Nobile1942 ... CONTINUA

CALZEDONIA apre in Etiopia? Non è un sogno ma una realtà


Il 18 ottobre 2018 Calzedonia ha inaugurato il suo primo impianto in Africa
La nuova struttura produttiva, ITACA TEXTILE PLC, sorgerà in Etiopia, a Macallè, nella Regione del Tigrai: ... CONTINUA

LANCOME lancia una limited edition speciale


Un'icona delle fragranze incontra una leggenda della street art
La vie est belle è diventata una delle fragranze francesi più iconiche, una vera leggenda di cultura contemporanea. Per questo motivo, il brand lancerà a settembre una Limited Edition di La vie est belle: ... CONTINUA

Cerdini & Quenardel: apre in centro a Milano




Il nuovo concept store che unisce gelato e champagne.
All'insegna di artigianalità, qualità ed eccellenza due grandi marchi uniscono le proprie esperienze e le proprie forze in un progetto unico ed esclusivo.


... CONTINUA

Al Vitra Design Museum: Victor Papanek: The Politics of Design





Con «Victor Papanek: The Politics of Design» il Vitra Design Museum presenta fino al 10 marzo 2019 la prima grande retrospettiva dedicata al designer, autore e attivista Victor J. Papanek (1923-1998).

Franca D. Scotti

... CONTINUA

A Modena ''Meravigliose avventure. Racconti di viaggiatori del passato''




Le esperienze di viaggio tra il 1400 e il 1800, attraverso testi illustrati del ricco patrimonio librario della Biblioteca Estense Universitaria


... CONTINUA

Apre il primo TEMPORARY BEAUTY STORE firmato LUXURY LAB COSMETICS


I brand più esclusivi della cosmesi, nel cuore di Milano
Dal 15 al 30 novembre, presso il nuovo Luxury Lab Cosmetics -The Beauty Store, due settimane dedicate alla scoperta, acquisto e testing di anteprime, promo, kit e novità firmate Natura Bissé, AHAVA, REN Clean Skicare, The Organic Pharmacy, 100BON, mi-rê e PROCEANIS. ... CONTINUA

YSL BEAUTÉ presenta il suo primo HOLIDAY LOOK

Gold Attraction

Creato dall'inimitabile Tom Pecheux, la collezione presenta un insieme di colori metallici scintillanti che illumina il volto con un dinamismo sofisticato e luccicante ... CONTINUA

Alla Fondazione Ferrero ''Dal nulla al sogno''




Fino al 25 febbraio la mostra ''Dal nulla al sogno. Dada e Surrealismo dalla Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen'' alla Fondazione Ferrero ad Alba

... CONTINUA

Il Rinascimento nelle terre ticinesi






Con l'allestimento di Mario Botta una importante mostra alla Pinacoteca Züst di Rancate (Mendrisio)


Franca D.Scotti

... CONTINUA

CHROMA COLLECTION di PROENZA SCHOULER


Lancôme x Proenza Schouler un incontro di stili, due marche che condividono una visione di femminilità ... CONTINUA

Venite a scoprire la suite MARCHINA HAIR STYLING

Personalizzazione, avanguardia, rigore e scrupolosità

E' la ricetta di ogni trattamento Marchina Hair Styling, Atelier della Bellezza, dal 1972 in pieno centro a Milano con servizi di hair styling, estetica e barberia. ... CONTINUA

Fobia degli aghi? Finalmente c'è AHAVA, l'alternativa al BOTOX


Per il lancio della nuova linea antiage di Ahava, distribuita da Luxury Cosmetics Labs è stato scelto un nome biblico ''Apple of Sodom'' ... CONTINUA

Pelli sensibili e reattive? Mai così protette grazie a REPONSE DELICATE


Quando una pelle è delicata? Quando la carnagione ha un livello di tolleranza più basso della norma.
La famosa Maison MATIS PARIS, nota come Beauty Expert dal 1936, arricchisce le sue proposte di bellezza con innovative texture studiate su misura per le pelli più sensibili con REPONSE DELICATE ... CONTINUA

JAMES HEELEY, ideatore del brand, crea BLANC POUDRE


Una sensazione Bianco Cipria, impalpabile e sensuale
Il profumiere inglese James Heeley è fondatore e proprietario dell'omonima casa di profumi di lusso con sede a Parigi, una realtà indipendente che gli permette di creare nella massima libertà espressiva. ... CONTINUA

Carner Barcelona


Sara Carner, direttrice artistica di CARNER BARCELONA, ha presentato pochi giorni fa alla stampa italiana, incontrata per la prima volta, le quattro collezioni attraverso cui si articola il proprio brand distribuito in esclusiva per l'Italia (oggi è in 40 paesi) da Nobile1942 ... CONTINUA

Apre il primo TEMPORARY BEAUTY STORE firmato LUXURY LAB COSMETICS


I brand più esclusivi della cosmesi, nel cuore di Milano
Dal 15 al 30 novembre, presso il nuovo Luxury Lab Cosmetics -The Beauty Store, due settimane dedicate alla scoperta, acquisto e testing di anteprime, promo, kit e novità firmate Natura Bissé, AHAVA, REN Clean Skicare, The Organic Pharmacy, 100BON, mi-rê e PROCEANIS. ... CONTINUA

YSL BEAUTÉ presenta il suo primo HOLIDAY LOOK

Gold Attraction

Creato dall'inimitabile Tom Pecheux, la collezione presenta un insieme di colori metallici scintillanti che illumina il volto con un dinamismo sofisticato e luccicante ... CONTINUA

Alla Fondazione Ferrero ''Dal nulla al sogno''




Fino al 25 febbraio la mostra ''Dal nulla al sogno. Dada e Surrealismo dalla Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen'' alla Fondazione Ferrero ad Alba

... CONTINUA

Il Rinascimento nelle terre ticinesi






Con l'allestimento di Mario Botta una importante mostra alla Pinacoteca Züst di Rancate (Mendrisio)


Franca D.Scotti

... CONTINUA

CHROMA COLLECTION di PROENZA SCHOULER


Lancôme x Proenza Schouler un incontro di stili, due marche che condividono una visione di femminilità ... CONTINUA

Venite a scoprire la suite MARCHINA HAIR STYLING

Personalizzazione, avanguardia, rigore e scrupolosità

E' la ricetta di ogni trattamento Marchina Hair Styling, Atelier della Bellezza, dal 1972 in pieno centro a Milano con servizi di hair styling, estetica e barberia. ... CONTINUA

Fobia degli aghi? Finalmente c'è AHAVA, l'alternativa al BOTOX


Per il lancio della nuova linea antiage di Ahava, distribuita da Luxury Cosmetics Labs è stato scelto un nome biblico ''Apple of Sodom'' ... CONTINUA

Pelli sensibili e reattive? Mai così protette grazie a REPONSE DELICATE


Quando una pelle è delicata? Quando la carnagione ha un livello di tolleranza più basso della norma.
La famosa Maison MATIS PARIS, nota come Beauty Expert dal 1936, arricchisce le sue proposte di bellezza con innovative texture studiate su misura per le pelli più sensibili con REPONSE DELICATE ... CONTINUA

JAMES HEELEY, ideatore del brand, crea BLANC POUDRE


Una sensazione Bianco Cipria, impalpabile e sensuale
Il profumiere inglese James Heeley è fondatore e proprietario dell'omonima casa di profumi di lusso con sede a Parigi, una realtà indipendente che gli permette di creare nella massima libertà espressiva. ... CONTINUA

Carner Barcelona


Sara Carner, direttrice artistica di CARNER BARCELONA, ha presentato pochi giorni fa alla stampa italiana, incontrata per la prima volta, le quattro collezioni attraverso cui si articola il proprio brand distribuito in esclusiva per l'Italia (oggi è in 40 paesi) da Nobile1942 ... CONTINUA

CALZEDONIA apre in Etiopia? Non è un sogno ma una realtà


Il 18 ottobre 2018 Calzedonia ha inaugurato il suo primo impianto in Africa
La nuova struttura produttiva, ITACA TEXTILE PLC, sorgerà in Etiopia, a Macallè, nella Regione del Tigrai: ... CONTINUA

LANCOME lancia una limited edition speciale


Un'icona delle fragranze incontra una leggenda della street art
La vie est belle è diventata una delle fragranze francesi più iconiche, una vera leggenda di cultura contemporanea. Per questo motivo, il brand lancerà a settembre una Limited Edition di La vie est belle: ... CONTINUA

Cerdini & Quenardel: apre in centro a Milano




Il nuovo concept store che unisce gelato e champagne.
All'insegna di artigianalità, qualità ed eccellenza due grandi marchi uniscono le proprie esperienze e le proprie forze in un progetto unico ed esclusivo.


... CONTINUA

Al Vitra Design Museum: Victor Papanek: The Politics of Design





Con «Victor Papanek: The Politics of Design» il Vitra Design Museum presenta fino al 10 marzo 2019 la prima grande retrospettiva dedicata al designer, autore e attivista Victor J. Papanek (1923-1998).

Franca D. Scotti

... CONTINUA

A Modena ''Meravigliose avventure. Racconti di viaggiatori del passato''




Le esperienze di viaggio tra il 1400 e il 1800, attraverso testi illustrati del ricco patrimonio librario della Biblioteca Estense Universitaria


... CONTINUA

HOME: NEWS - ARCHIVIO: 55 - 54 - 53 - 52 - 51 - 50 - 49 - 48 - 47 - 46 - 45 - 44 - 43 - 42 - 41 - 40 - 39 - 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 -



Powered by MMS © EUROTEAM 2015