HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

NEWS

ARCHIVE

CHI SIAMO


HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

ARCHIVE

CHI SIAMO


A new online Magazine of the most famous International Brands and Italian-Lifestyle Testimonials




HOME

CHIUDI ...

Al MASI di Lugano la grande mostra ''Surrealismo Svizzera''




Fino al 16 giugno il Museo d'arte della Svizzera italiana presenta una grande retrospettiva sul Surrealismo svizzero: la mostra indaga sia l'influenza che il movimento ha avuto sulla produzione artistica elvetica, sia il contributo degli artisti svizzeri nel definirlo. Tra questi Hans Arp, Alberto Giacometti, Paul Klee, Meret Oppenheim.


Franca D.Scotti



Il MASI presenta una grande retrospettiva sul Surrealismo svizzero, organizzata in collaborazione con l'Aargauer Kunsthaus.

Muovendo dalla domanda ''esiste un Surrealismo svizzero?'' il Museo d'arte della Svizzera italiana (MASI) e l'Aargauer Kunsthaus si confrontano in modo approfondito con il tema del Surrealismo in Svizzera, un capitolo importante della storia dell'arte nazionale. Le due sedi espositive presentano una nuova grande retrospettiva, declinata in due allestimenti differenti.
Il primo, ad Aarau si era concentrato non solo sul Surrealismo storico, ma anche sull'influenza che esso ha avuto sull'arte contemporanea.


Il secondo, al MASI fino al 16 giugno 2019, si focalizza unicamente sulle manifestazioni storiche del Surrealismo fino alla fine degli anni '50 ed è curato dal direttore del museo Tobia Bezzola con Francesca Benini, collaboratrice scientifica MASI.

Il percorso espositivo proposto al MASI si compone di un centinaio di opere e si apre con uno sguardo generale al contesto e allo sviluppo del movimento surrealista attraverso una significativa scelta di documenti e disegni.
L'esposizione presenta al pubblico i più importanti rappresentanti svizzeri del Surrealismo, cominciando dai due imprescindibili precursori, Hans Arp e Paul Klee; ospita poi tutti i principali artisti svizzeri che hanno influenzato il Surrealismo, sia come membri effettivi del movimento parigino - Alberto Giacometti, Serge Brignoni, Gérard Vulliamy, Kurt Seligmann e Meret Oppenheim - sia come portavoce della nuova arte in Svizzera, come ad esempio Otto Abt, Max von Moos, Walter Johannes Moeschlin, Werner Schaad, Otto Tschumi, Walter Kurt Wiemken.



Proprio il legame tra gli artisti svizzeri a Parigi e quelli attivi in patria favorisce la diffusione e lo sviluppo delle idee surrealiste anche in Svizzera e promuove la creazione di gruppi progressisti, come Gruppe 33, del quale erano membri, tra gli altri, Otto Abt, Walter Bodmer, Walter Kurt Wiemken e Meret Oppenheim; o Allianz. Vereinigung moderner Schweizer Künstler (1937), al quale aderirono anche Ernst Maass, Leo Leuppi e Hans Erni.

Il Surrealismo nasce a Parigi a metà degli anni venti attorno alla figura di André Breton e in Svizzera ha un interessante sviluppo autonomo. Durante gli anni tra le Guerre mondiali, caratterizzati ovunque in Europa da un contesto politico e sociale conservatore, il movimento diventa un rifugio per gli artisti progressisti. A differenza di altri ismi del XX secolo, come ad esempio il Cubismo o l'Espressionismo, il Surrealismo non si distingue attraverso determinate caratteristiche formali e stilistiche ma piuttosto per un'attitudine, un approccio alla vita e all'arte che accomuna i suoi interpreti.


Nel clima razionale degli anni tra le due Guerre, i surrealisti s'interessano all'universo interiore dell'uomo, all'inconscio e al caso, incentrando la loro ricerca su tematiche quali il sogno, le angosce, le fantasie, le ossessioni, la sessualità, giungendo a forme e creazioni del tutto nuove.

Surrealismo Svizzera è stata resa possibile grazie alla collaborazione dei principali musei svizzeri, tra cui il Kunsthaus di Zurigo, il Zentrum Paul Klee, il Kunstmuseum di Basilea, il Kunstmuseum di Berna e molti altri, e al sostegno di importanti collezionisti privati in Svizzera e all'estero.

Artisti in mostra
Abt, Otto Hans (1903-1982)/ Arp, Hans (1886-1966)/ Ballmer, Karl (1891-1958)/ Bodmer, Walter (1903-1973)/ Brignoni, Serge (1903-2002)/ Erni, Hans (1909-2015)/ Giacometti, Alberto (1901-1966)/ Grindat, Henriette (1923-1986)/ Klee, Paul (1879-1940)/ Le Corbusier (1887-1965)/ Leuppi, Leo (1893-1972)/ Maass, Ernst (1904-1971)/ Moeschlin, Walter Johann (1902-1961)/ Moos, Max von (1903-1979)/ Oppenheim, Meret Elisabeth (1913-1985)/ Ricco (Erich Wassmer) (1915-1972)/ Schaad, Werner (1905-1979)/ Schiess, Hans Rudolf (1904- 1978)/ Sekula, Sonja (1918-1963)/ Seligmann, Kurt (1900-1962)/ Spinelli, Anita (1908-2010)/ Thomkins, André (1930-1985)/ Tschumi, Otto (1904-1985)/ Viollier, Jean-Pierre (1896-1985)/ Vulliamy, Gérard (1909-2005)/ Wiemken, Walter Kurt (1907-1941).
www.masilugano.ch

Marzo 2019

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Al MASI di Lugano la grande mostra ''Surrealismo Svizzera''




Fino al 16 giugno il Museo d'arte della Svizzera italiana presenta una grande retrospettiva sul Surrealismo svizzero: la mostra indaga sia l'influenza che il movimento ha avuto sulla produzione artistica elvetica, sia il contributo degli artisti svizzeri nel definirlo. Tra questi Hans Arp, Alberto Giacometti, Paul Klee, Meret Oppenheim.


Franca D.Scotti



Il MASI presenta una grande retrospettiva sul Surrealismo svizzero, organizzata in collaborazione con l'Aargauer Kunsthaus.

Muovendo dalla domanda ''esiste un Surrealismo svizzero?'' il Museo d'arte della Svizzera italiana (MASI) e l'Aargauer Kunsthaus si confrontano in modo approfondito con il tema del Surrealismo in Svizzera, un capitolo importante della storia dell'arte nazionale. Le due sedi espositive presentano una nuova grande retrospettiva, declinata in due allestimenti differenti.
Il primo, ad Aarau si era concentrato non solo sul Surrealismo storico, ma anche sull'influenza che esso ha avuto sull'arte contemporanea.


Il secondo, al MASI fino al 16 giugno 2019, si focalizza unicamente sulle manifestazioni storiche del Surrealismo fino alla fine degli anni '50 ed è curato dal direttore del museo Tobia Bezzola con Francesca Benini, collaboratrice scientifica MASI.

Il percorso espositivo proposto al MASI si compone di un centinaio di opere e si apre con uno sguardo generale al contesto e allo sviluppo del movimento surrealista attraverso una significativa scelta di documenti e disegni.
L'esposizione presenta al pubblico i più importanti rappresentanti svizzeri del Surrealismo, cominciando dai due imprescindibili precursori, Hans Arp e Paul Klee; ospita poi tutti i principali artisti svizzeri che hanno influenzato il Surrealismo, sia come membri effettivi del movimento parigino - Alberto Giacometti, Serge Brignoni, Gérard Vulliamy, Kurt Seligmann e Meret Oppenheim - sia come portavoce della nuova arte in Svizzera, come ad esempio Otto Abt, Max von Moos, Walter Johannes Moeschlin, Werner Schaad, Otto Tschumi, Walter Kurt Wiemken.



Proprio il legame tra gli artisti svizzeri a Parigi e quelli attivi in patria favorisce la diffusione e lo sviluppo delle idee surrealiste anche in Svizzera e promuove la creazione di gruppi progressisti, come Gruppe 33, del quale erano membri, tra gli altri, Otto Abt, Walter Bodmer, Walter Kurt Wiemken e Meret Oppenheim; o Allianz. Vereinigung moderner Schweizer Künstler (1937), al quale aderirono anche Ernst Maass, Leo Leuppi e Hans Erni.

Il Surrealismo nasce a Parigi a metà degli anni venti attorno alla figura di André Breton e in Svizzera ha un interessante sviluppo autonomo. Durante gli anni tra le Guerre mondiali, caratterizzati ovunque in Europa da un contesto politico e sociale conservatore, il movimento diventa un rifugio per gli artisti progressisti. A differenza di altri ismi del XX secolo, come ad esempio il Cubismo o l'Espressionismo, il Surrealismo non si distingue attraverso determinate caratteristiche formali e stilistiche ma piuttosto per un'attitudine, un approccio alla vita e all'arte che accomuna i suoi interpreti.


Nel clima razionale degli anni tra le due Guerre, i surrealisti s'interessano all'universo interiore dell'uomo, all'inconscio e al caso, incentrando la loro ricerca su tematiche quali il sogno, le angosce, le fantasie, le ossessioni, la sessualità, giungendo a forme e creazioni del tutto nuove.

Surrealismo Svizzera è stata resa possibile grazie alla collaborazione dei principali musei svizzeri, tra cui il Kunsthaus di Zurigo, il Zentrum Paul Klee, il Kunstmuseum di Basilea, il Kunstmuseum di Berna e molti altri, e al sostegno di importanti collezionisti privati in Svizzera e all'estero.

Artisti in mostra
Abt, Otto Hans (1903-1982)/ Arp, Hans (1886-1966)/ Ballmer, Karl (1891-1958)/ Bodmer, Walter (1903-1973)/ Brignoni, Serge (1903-2002)/ Erni, Hans (1909-2015)/ Giacometti, Alberto (1901-1966)/ Grindat, Henriette (1923-1986)/ Klee, Paul (1879-1940)/ Le Corbusier (1887-1965)/ Leuppi, Leo (1893-1972)/ Maass, Ernst (1904-1971)/ Moeschlin, Walter Johann (1902-1961)/ Moos, Max von (1903-1979)/ Oppenheim, Meret Elisabeth (1913-1985)/ Ricco (Erich Wassmer) (1915-1972)/ Schaad, Werner (1905-1979)/ Schiess, Hans Rudolf (1904- 1978)/ Sekula, Sonja (1918-1963)/ Seligmann, Kurt (1900-1962)/ Spinelli, Anita (1908-2010)/ Thomkins, André (1930-1985)/ Tschumi, Otto (1904-1985)/ Viollier, Jean-Pierre (1896-1985)/ Vulliamy, Gérard (1909-2005)/ Wiemken, Walter Kurt (1907-1941).
www.masilugano.ch

Marzo 2019

CHIUDI ...

CHIUDI ...

Al MASI di Lugano la grande mostra ''Surrealismo Svizzera''




Fino al 16 giugno il Museo d'arte della Svizzera italiana presenta una grande retrospettiva sul Surrealismo svizzero: la mostra indaga sia l'influenza che il movimento ha avuto sulla produzione artistica elvetica, sia il contributo degli artisti svizzeri nel definirlo. Tra questi Hans Arp, Alberto Giacometti, Paul Klee, Meret Oppenheim.


Franca D.Scotti



Il MASI presenta una grande retrospettiva sul Surrealismo svizzero, organizzata in collaborazione con l'Aargauer Kunsthaus.

Muovendo dalla domanda ''esiste un Surrealismo svizzero?'' il Museo d'arte della Svizzera italiana (MASI) e l'Aargauer Kunsthaus si confrontano in modo approfondito con il tema del Surrealismo in Svizzera, un capitolo importante della storia dell'arte nazionale. Le due sedi espositive presentano una nuova grande retrospettiva, declinata in due allestimenti differenti.
Il primo, ad Aarau si era concentrato non solo sul Surrealismo storico, ma anche sull'influenza che esso ha avuto sull'arte contemporanea.


Il secondo, al MASI fino al 16 giugno 2019, si focalizza unicamente sulle manifestazioni storiche del Surrealismo fino alla fine degli anni '50 ed è curato dal direttore del museo Tobia Bezzola con Francesca Benini, collaboratrice scientifica MASI.

Il percorso espositivo proposto al MASI si compone di un centinaio di opere e si apre con uno sguardo generale al contesto e allo sviluppo del movimento surrealista attraverso una significativa scelta di documenti e disegni.
L'esposizione presenta al pubblico i più importanti rappresentanti svizzeri del Surrealismo, cominciando dai due imprescindibili precursori, Hans Arp e Paul Klee; ospita poi tutti i principali artisti svizzeri che hanno influenzato il Surrealismo, sia come membri effettivi del movimento parigino - Alberto Giacometti, Serge Brignoni, Gérard Vulliamy, Kurt Seligmann e Meret Oppenheim - sia come portavoce della nuova arte in Svizzera, come ad esempio Otto Abt, Max von Moos, Walter Johannes Moeschlin, Werner Schaad, Otto Tschumi, Walter Kurt Wiemken.



Proprio il legame tra gli artisti svizzeri a Parigi e quelli attivi in patria favorisce la diffusione e lo sviluppo delle idee surrealiste anche in Svizzera e promuove la creazione di gruppi progressisti, come Gruppe 33, del quale erano membri, tra gli altri, Otto Abt, Walter Bodmer, Walter Kurt Wiemken e Meret Oppenheim; o Allianz. Vereinigung moderner Schweizer Künstler (1937), al quale aderirono anche Ernst Maass, Leo Leuppi e Hans Erni.

Il Surrealismo nasce a Parigi a metà degli anni venti attorno alla figura di André Breton e in Svizzera ha un interessante sviluppo autonomo. Durante gli anni tra le Guerre mondiali, caratterizzati ovunque in Europa da un contesto politico e sociale conservatore, il movimento diventa un rifugio per gli artisti progressisti. A differenza di altri ismi del XX secolo, come ad esempio il Cubismo o l'Espressionismo, il Surrealismo non si distingue attraverso determinate caratteristiche formali e stilistiche ma piuttosto per un'attitudine, un approccio alla vita e all'arte che accomuna i suoi interpreti.


Nel clima razionale degli anni tra le due Guerre, i surrealisti s'interessano all'universo interiore dell'uomo, all'inconscio e al caso, incentrando la loro ricerca su tematiche quali il sogno, le angosce, le fantasie, le ossessioni, la sessualità, giungendo a forme e creazioni del tutto nuove.

Surrealismo Svizzera è stata resa possibile grazie alla collaborazione dei principali musei svizzeri, tra cui il Kunsthaus di Zurigo, il Zentrum Paul Klee, il Kunstmuseum di Basilea, il Kunstmuseum di Berna e molti altri, e al sostegno di importanti collezionisti privati in Svizzera e all'estero.

Artisti in mostra
Abt, Otto Hans (1903-1982)/ Arp, Hans (1886-1966)/ Ballmer, Karl (1891-1958)/ Bodmer, Walter (1903-1973)/ Brignoni, Serge (1903-2002)/ Erni, Hans (1909-2015)/ Giacometti, Alberto (1901-1966)/ Grindat, Henriette (1923-1986)/ Klee, Paul (1879-1940)/ Le Corbusier (1887-1965)/ Leuppi, Leo (1893-1972)/ Maass, Ernst (1904-1971)/ Moeschlin, Walter Johann (1902-1961)/ Moos, Max von (1903-1979)/ Oppenheim, Meret Elisabeth (1913-1985)/ Ricco (Erich Wassmer) (1915-1972)/ Schaad, Werner (1905-1979)/ Schiess, Hans Rudolf (1904- 1978)/ Sekula, Sonja (1918-1963)/ Seligmann, Kurt (1900-1962)/ Spinelli, Anita (1908-2010)/ Thomkins, André (1930-1985)/ Tschumi, Otto (1904-1985)/ Viollier, Jean-Pierre (1896-1985)/ Vulliamy, Gérard (1909-2005)/ Wiemken, Walter Kurt (1907-1941).
www.masilugano.ch

Marzo 2019

CHIUDI ...


Palazzo Arzaga Hotel Spa & Golf Resort: Pasqua o weekend fuori porta sul Lago di Garda all'insegna di golf, benessere e relax




Che si tratti di un week end lungo o di una gita last minute di un solo giorno, Palazzo Arzaga è la meta ideale per iniziare a gustare i primi assaggi di primavera e approfittare delle festività pasquali o dei prossimi ponti.


... CONTINUA

Masseria San Domenico SPA - Talasso & golf: un punto di riferimento internazionale nell'ambito dell'ospitalità.





La Masseria San Domenico, una splendida masseria del XIV secolo, immersa in ettari di ulivi secolari, vere e proprie sculture en plein air, è il top dei resort di campagna in Puglia


Franca D.Scotti

... CONTINUA

Riapre dal 18 aprile il gioiello La Réserve nel cuore del Mediterraneo




In uno dei luoghi più incontaminati del Mediterraneo, a dieci minuti da Saint Tropez, sorge il fiore all'occhiello delle destinazioni La Réserve: La Réserve Ramatuelle Hotel, Spa & Villas.

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Sina Centurion Palace di Venezia: Giancarlo Bellino è il nuovo Executive Chef





Lo Chef pugliese, già sous Chef del ristorante, guida la cucina dell'Antinoo's Restaurant dell'Antinoo's Lounge & Restaurant, il ristorante del Sina Centurion Palace di Venezia hotel cinque stelle lusso della Sina Hotels

Franca D.Scotti

... CONTINUA

ERBE, FRUTTA, FIORI: DA SEPHORA LA SKINCARE SI VESTE DI PRIMAVERA


Le novità per la beauty routine del viso sono un inno alla natura

Con l'arrivo del bel tempo torna la voglia di sole e attività all'aperto. Per la nuova stagione Sephora ha presentato una carrellata di prodotti per ogni esigenza, disponibili in esclusiva negli store e nel negozio online. ... CONTINUA

GIORNATA NAZIONALE DEL PROFUMO, LE 24 ORE PIÙ PROFUMATE DELL'ANNO!


Il 21 marzo in arrivo in tutta Italia una pioggia di eventi dedicati al mondo delle fragranze

Anche quest'anno è venuto il momento di celebrare la magia delle essenze. Per la Giornata nazionale del profumo 2019, L'Accademia del Profumo ha organizzato una lunga serie di workshop, conferenze, incontri ed esperienze olfattive per far conoscere a tutti le meraviglie dell'arte profumiera. ... CONTINUA

A Palazzo Reale di Milano ''Il meraviglioso mondo della natura''




La Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale si trasforma per accogliere il Ciclo di Orfeo, un gioiello unico dell'arte del Seicento riproposto finalmente nella sua forma e sequenza originaria

... CONTINUA

Brillamont Int. School: 137 anni di attività per una delle più autorevoli istituzioni di Losanna




Salde radici nel passato ed un lungimirante sguardo rivolto al futuro: lo storico motto della Brillantmont Int. School

... CONTINUA

Nuova campagna per RASPINI GIOIELLI

Una donna bellissima, affascinante ed enigmatica. Un contesto industriale e minimalista. ... CONTINUA

Palazzo Morando: una strepitosa mostra dedicata a Bob Krieger





Opere selezionate dalla preziosa collezione privata di Bob Krieger, uno dei protagonisti della fotografia di moda internazionale: fotografie scattate tra gli anni '60 e gli anni '90

Franca D.Scotti

... CONTINUA

IL SEGRETO DI LA PRAIRIE PER UNA PELLE PERFETTAMENTE ILLUMINATA? L'EQUAZIONE DELLA LUCE!



Ecco i due nuovi prodotti per il viso della Maison svizzera pensati per esaltare la luminosità della pelle: White Caviar Illuminating Pearl Infusion e White Caviar Crème Extraordinaire


Dopo 15 anni di ricerca, gli scienziati svizzeri di La Prairie hanno individuato vari fattori che inibiscono la naturale luminosità della pelle e si sono domandati se esistesse un modo per svelare il segreto della luce. Hanno quindi formulato un'equazione che rappresenta la relazione tra la luminosità della pelle e i vari fattori con cui interagisce: L'EQUAZIONE DELLA LUCE. ... CONTINUA

TERRE D'HERMES FLACON H, UN REGALO IN EDIZIONE LIMITATA PER IL 19 MARZO


La maison francese rinnova l'iconica fragranza con un flacone da collezione

Per la festa dei papà, i profumi sono tra i regali più gettonati. Per essere davvero originali, l'edizione limitata di un grande classico come Terre d'Hermès può essere un'idea vincente. ... CONTINUA

L'expertise di SISLEY nell'haircare avanza


Hair Rituel by Sisley nasce nel febbraio 2018 con prodotti dedicati alla cura del cuoio capelluto e della fibra capillare. ... CONTINUA

CAPELLI, È IL MOMENTO DI UN BEL RESTYLING PRIMAVERILE!


Acconciature e hair care, ecco le tendenze spring/summer 2019

Con l'arrivo della primavera torna la voglia di passeggiare all'aria aperta, di godersi il ritorno del sole, di tornare ad indossare qualcosa di leggero e colorato. Questo mood coinvolge anche i capelli, che in questa nuova stagione smettono di essere soffocati da acconciature troppo severe e tornano liberi sulle spalle, valorizzati da colorazioni luminose e prodotti hair specifici per ogni esigenza. ... CONTINUA

Al MASI di Lugano la grande mostra ''Surrealismo Svizzera''




Fino al 16 giugno il Museo d'arte della Svizzera italiana presenta una grande retrospettiva sul Surrealismo svizzero: la mostra indaga sia l'influenza che il movimento ha avuto sulla produzione artistica elvetica, sia il contributo degli artisti svizzeri nel definirlo. Tra questi Hans Arp, Alberto Giacometti, Paul Klee, Meret Oppenheim.


Franca D.Scotti

... CONTINUA

Palazzo Arzaga Hotel Spa & Golf Resort: Pasqua o weekend fuori porta sul Lago di Garda all'insegna di golf, benessere e relax




Che si tratti di un week end lungo o di una gita last minute di un solo giorno, Palazzo Arzaga è la meta ideale per iniziare a gustare i primi assaggi di primavera e approfittare delle festività pasquali o dei prossimi ponti.


... CONTINUA

Masseria San Domenico SPA - Talasso & golf: un punto di riferimento internazionale nell'ambito dell'ospitalità.





La Masseria San Domenico, una splendida masseria del XIV secolo, immersa in ettari di ulivi secolari, vere e proprie sculture en plein air, è il top dei resort di campagna in Puglia


Franca D.Scotti

... CONTINUA

Riapre dal 18 aprile il gioiello La Réserve nel cuore del Mediterraneo




In uno dei luoghi più incontaminati del Mediterraneo, a dieci minuti da Saint Tropez, sorge il fiore all'occhiello delle destinazioni La Réserve: La Réserve Ramatuelle Hotel, Spa & Villas.

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Sina Centurion Palace di Venezia: Giancarlo Bellino è il nuovo Executive Chef





Lo Chef pugliese, già sous Chef del ristorante, guida la cucina dell'Antinoo's Restaurant dell'Antinoo's Lounge & Restaurant, il ristorante del Sina Centurion Palace di Venezia hotel cinque stelle lusso della Sina Hotels

Franca D.Scotti

... CONTINUA

ERBE, FRUTTA, FIORI: DA SEPHORA LA SKINCARE SI VESTE DI PRIMAVERA


Le novità per la beauty routine del viso sono un inno alla natura

Con l'arrivo del bel tempo torna la voglia di sole e attività all'aperto. Per la nuova stagione Sephora ha presentato una carrellata di prodotti per ogni esigenza, disponibili in esclusiva negli store e nel negozio online. ... CONTINUA

GIORNATA NAZIONALE DEL PROFUMO, LE 24 ORE PIÙ PROFUMATE DELL'ANNO!


Il 21 marzo in arrivo in tutta Italia una pioggia di eventi dedicati al mondo delle fragranze

Anche quest'anno è venuto il momento di celebrare la magia delle essenze. Per la Giornata nazionale del profumo 2019, L'Accademia del Profumo ha organizzato una lunga serie di workshop, conferenze, incontri ed esperienze olfattive per far conoscere a tutti le meraviglie dell'arte profumiera. ... CONTINUA

A Palazzo Reale di Milano ''Il meraviglioso mondo della natura''




La Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale si trasforma per accogliere il Ciclo di Orfeo, un gioiello unico dell'arte del Seicento riproposto finalmente nella sua forma e sequenza originaria

... CONTINUA

Brillamont Int. School: 137 anni di attività per una delle più autorevoli istituzioni di Losanna




Salde radici nel passato ed un lungimirante sguardo rivolto al futuro: lo storico motto della Brillantmont Int. School

... CONTINUA

Nuova campagna per RASPINI GIOIELLI

Una donna bellissima, affascinante ed enigmatica. Un contesto industriale e minimalista. ... CONTINUA

Palazzo Morando: una strepitosa mostra dedicata a Bob Krieger





Opere selezionate dalla preziosa collezione privata di Bob Krieger, uno dei protagonisti della fotografia di moda internazionale: fotografie scattate tra gli anni '60 e gli anni '90

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Palazzo Arzaga Hotel Spa & Golf Resort: Pasqua o weekend fuori porta sul Lago di Garda all'insegna di golf, benessere e relax




Che si tratti di un week end lungo o di una gita last minute di un solo giorno, Palazzo Arzaga è la meta ideale per iniziare a gustare i primi assaggi di primavera e approfittare delle festività pasquali o dei prossimi ponti.


... CONTINUA

Masseria San Domenico SPA - Talasso & golf: un punto di riferimento internazionale nell'ambito dell'ospitalità.





La Masseria San Domenico, una splendida masseria del XIV secolo, immersa in ettari di ulivi secolari, vere e proprie sculture en plein air, è il top dei resort di campagna in Puglia


Franca D.Scotti

... CONTINUA

Riapre dal 18 aprile il gioiello La Réserve nel cuore del Mediterraneo




In uno dei luoghi più incontaminati del Mediterraneo, a dieci minuti da Saint Tropez, sorge il fiore all'occhiello delle destinazioni La Réserve: La Réserve Ramatuelle Hotel, Spa & Villas.

Franca D.Scotti

... CONTINUA

Sina Centurion Palace di Venezia: Giancarlo Bellino è il nuovo Executive Chef





Lo Chef pugliese, già sous Chef del ristorante, guida la cucina dell'Antinoo's Restaurant dell'Antinoo's Lounge & Restaurant, il ristorante del Sina Centurion Palace di Venezia hotel cinque stelle lusso della Sina Hotels

Franca D.Scotti

... CONTINUA

ERBE, FRUTTA, FIORI: DA SEPHORA LA SKINCARE SI VESTE DI PRIMAVERA


Le novità per la beauty routine del viso sono un inno alla natura

Con l'arrivo del bel tempo torna la voglia di sole e attività all'aperto. Per la nuova stagione Sephora ha presentato una carrellata di prodotti per ogni esigenza, disponibili in esclusiva negli store e nel negozio online. ... CONTINUA

GIORNATA NAZIONALE DEL PROFUMO, LE 24 ORE PIÙ PROFUMATE DELL'ANNO!


Il 21 marzo in arrivo in tutta Italia una pioggia di eventi dedicati al mondo delle fragranze

Anche quest'anno è venuto il momento di celebrare la magia delle essenze. Per la Giornata nazionale del profumo 2019, L'Accademia del Profumo ha organizzato una lunga serie di workshop, conferenze, incontri ed esperienze olfattive per far conoscere a tutti le meraviglie dell'arte profumiera. ... CONTINUA

A Palazzo Reale di Milano ''Il meraviglioso mondo della natura''




La Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale si trasforma per accogliere il Ciclo di Orfeo, un gioiello unico dell'arte del Seicento riproposto finalmente nella sua forma e sequenza originaria

... CONTINUA

Brillamont Int. School: 137 anni di attività per una delle più autorevoli istituzioni di Losanna




Salde radici nel passato ed un lungimirante sguardo rivolto al futuro: lo storico motto della Brillantmont Int. School

... CONTINUA

Nuova campagna per RASPINI GIOIELLI

Una donna bellissima, affascinante ed enigmatica. Un contesto industriale e minimalista. ... CONTINUA

Palazzo Morando: una strepitosa mostra dedicata a Bob Krieger





Opere selezionate dalla preziosa collezione privata di Bob Krieger, uno dei protagonisti della fotografia di moda internazionale: fotografie scattate tra gli anni '60 e gli anni '90

Franca D.Scotti

... CONTINUA

IL SEGRETO DI LA PRAIRIE PER UNA PELLE PERFETTAMENTE ILLUMINATA? L'EQUAZIONE DELLA LUCE!



Ecco i due nuovi prodotti per il viso della Maison svizzera pensati per esaltare la luminosità della pelle: White Caviar Illuminating Pearl Infusion e White Caviar Crème Extraordinaire


Dopo 15 anni di ricerca, gli scienziati svizzeri di La Prairie hanno individuato vari fattori che inibiscono la naturale luminosità della pelle e si sono domandati se esistesse un modo per svelare il segreto della luce. Hanno quindi formulato un'equazione che rappresenta la relazione tra la luminosità della pelle e i vari fattori con cui interagisce: L'EQUAZIONE DELLA LUCE. ... CONTINUA

TERRE D'HERMES FLACON H, UN REGALO IN EDIZIONE LIMITATA PER IL 19 MARZO


La maison francese rinnova l'iconica fragranza con un flacone da collezione

Per la festa dei papà, i profumi sono tra i regali più gettonati. Per essere davvero originali, l'edizione limitata di un grande classico come Terre d'Hermès può essere un'idea vincente. ... CONTINUA

L'expertise di SISLEY nell'haircare avanza


Hair Rituel by Sisley nasce nel febbraio 2018 con prodotti dedicati alla cura del cuoio capelluto e della fibra capillare. ... CONTINUA

CAPELLI, È IL MOMENTO DI UN BEL RESTYLING PRIMAVERILE!


Acconciature e hair care, ecco le tendenze spring/summer 2019

Con l'arrivo della primavera torna la voglia di passeggiare all'aria aperta, di godersi il ritorno del sole, di tornare ad indossare qualcosa di leggero e colorato. Questo mood coinvolge anche i capelli, che in questa nuova stagione smettono di essere soffocati da acconciature troppo severe e tornano liberi sulle spalle, valorizzati da colorazioni luminose e prodotti hair specifici per ogni esigenza. ... CONTINUA

Al MASI di Lugano la grande mostra ''Surrealismo Svizzera''




Fino al 16 giugno il Museo d'arte della Svizzera italiana presenta una grande retrospettiva sul Surrealismo svizzero: la mostra indaga sia l'influenza che il movimento ha avuto sulla produzione artistica elvetica, sia il contributo degli artisti svizzeri nel definirlo. Tra questi Hans Arp, Alberto Giacometti, Paul Klee, Meret Oppenheim.


Franca D.Scotti

... CONTINUA

HOME: NEWS - ARCHIVIO: 63 - 62 - 61 - 60 - 59 - 58 - 57 - 56 - 55 - 54 - 53 - 52 - 51 - 50 - 49 - 48 - 47 - 46 - 45 - 44 - 43 - 42 - 41 - 40 - 39 - 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 -



Powered by MMS © EUROTEAM 2015