HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

NEWS

ARCHIVE

CHI SIAMO



HOME

FASHION

BEAUTY

TRAVEL

DESIGN

FOOD

ARCHIVE

CHI SIAMO


A new online Magazine of the most famous International Brands and Italian-Lifestyle Testimonials




HOME

CHIUDI ...

IL MERCATO CENTRALE DI MILANO COMPIE DIECI ANNI





Una storia di successo e passione, di persone e sinergie che hanno riportato al centro la figura degli artigiani del cibo



Il 2024 è l'anno di Mercato Centrale che dieci anni fa ha dato il via alla sua avventura a Firenze e che oggi conta quattro sedi nelle principali città italiane (Firenze, Roma, Torino e Milano) oltre ad un secondo format ''Ai Banchi del Mercato Centrale''.

Un unicum nel panorama gastronomico italiano, che racconta una storia di successo e passione, di persone e sinergie che hanno riportato al centro la figura degli artigiani del cibo introducendo un linguaggio nuovo che fa della semplicità il suo punto di forza.



Per il decennale in programma nuovi progetti ed iniziative a partire dal festival DISQUISITO a Torino il prossimo 19, 20 e 21 aprile oltre ad eventi diffusi tra Firenze, Milano, Torino e Roma. Con due novità: Melbourne e Bolzano - due nuove aperture, in autunno la prima fuori dall'Italia, e l'altra a primavera 2025.

L'ideatore e fondatore del progetto Mercato Centrale è Umberto Montano, imprenditore appassionato e creativo impegnato da oltre quarant'anni nel vasto panorama della ristorazione fiorentina di alta qualità. L'idea inizia a farsi strada nella sua mente nei primi anni del 2010, osservando, sgomento, la lenta sparizione dal centro città delle botteghe alimentari artigiane e con esse tutte le buone pratiche del loro saper fare. Trasformare quel patrimonio che poteva disperdersi, in opportunità, è presto divenuta una sua missione.

Nel 2013 si allea con il gruppo Human Company della famiglia Cardini-Vannucchi, leader in Italia del turismo all'aria aperta. Amicizia, visione comune ed un gruppo ben strutturato, con loro può dar gambe al suo progetto grazie all'aggiudicazione della gara di evidenza pubblica per l'assegnazione degli spazi attuali del Mercato Centrale di Firenze. Oggi Montano è presidente esecutivo di Mercato Centrale e con la rinnovata squadra, a suo dire magnifica, dopo le temibilissime disavventure del COVID ha in serbo entusiasmanti progetti per il futuro.
Ispirato dai fondamentali temi per l'esercizio corretto della ristorazione quali passione, professionalità e cura, Mercato Centrale si sviluppa con l'obiettivo di restituire centralità agli artigiani del gusto (tutti accuratamente selezionati per garantire la massima qualità) in un'ideale piazza delle bontà, recuperando e riportando a nuova vita luoghi, affinché possano tornare ad essere vissuti o partecipati da tutti ed in cui il binomio tra cibo e cultura dà vita a un'esperienza sempre nuova, che favorisce la rigenerazione urbana e crea valore per la città.


Mercato Centrale si basa sul valore fondamentale delle sinergie, con e per le botteghe, espressione di un modello sostenibile anzitutto per gli stessi artigiani che possono aprire la propria attività senza sostenere investimenti e costi fissi (capex, fee di ingresso o minimi garantiti), modello sostenuto da un sistema percentuale di commissioni esclusivamente variabili sui ricavi in base alla categoria merceologica e all'artigiano. Il modello, che è unico nel suo genere, avvia un rapporto win-win che permette all'artigiano di non farsi carico del rischio d'impresa. Un ambiente questo che crea le condizioni ideali per coltivare e valorizzare talenti (spesso giovani) e ad alto grado di innovazione e dinamicità, in cui la rotazione delle botteghe è un valore aggiunto del Mercato stesso, costantemente impegnato a fornire un'offerta ed esperienza sempre nuove e di qualità.

È questa la formula vincente di Mercato Centrale che quest'anno taglia il traguardo delle dieci candeline, raccontando, nonostante il COVID, una storia di successo nell'imprenditoria italiana.



I FESTEGGIAMENTI

Tante le iniziative diffuse tra i quattro Mercati in questo anno di festeggiamenti, a iniziare da Disquisito, il primo festival di Mercato Centrale, realizzato con Linkiesta Gastronomika e Il Post a cura di Luca Sofri e Anna Prandoni: una tre giorni di talk e incontri, masterclass e laboratori, degustazioni e assaggi in calendario al Mercato di Torino dal 19 al 21 aprile in compagnia di esperti e ospiti d'eccezione - cuochi, pasticceri, ristoratori, winemaker, scrittori, scienziati, attori, giornalisti, politici e molto altro.

E ancora progetti, dedicati alla formazione e all'arte e gli eventi speciali.
Senza dimenticare le due nuove aperture: in autunno la prima apertura, fuori dall'Italia, a Melbourne e nei primi mesi del 2025 a Bolzano.

DIECI ANNI IN DIECI MESI: IL PALINSESTO DELL'ANNIVERSARIO

Un Mercato che cresce, un Mercato che festeggia. ''Buoni da 10 anni'' è il claim scelto per i dieci mesi di eventi, appuntamenti e progetti che accompagneranno il 2024, visionabili sul sito dedicato 10anni.mercatocentrale.it, per un anno che punta ad ampliare gli obiettivi, rafforzare ancora di più i legami e guarda con visione al futuro.


DISQUISITO: IL PRIMO FESTIVAL DI MERCATO CENTRALE A TORINO

Esperienza, pensiero, riflessione: sono questi i cardini su cui ruota Disquisito, l'evento che dà il via ai festeggiamenti dei primi dieci anni. Ospitato dal 19 al 21 aprile negli spazi di Mercato Centrale Torino, un vero e proprio festival di Mercato Centrale, nato per accendere la curiosità e far decantare nuovi punti di vista sul mondo del cibo. Realizzato in collaborazione con Linkiesta Gastronomika e Il Post, a cura di Luca Sofri e Anna Prandoni, la tre giorni sarà divisa in tre sezioni, ognuna con un differente obiettivo e un modo diverso di raccontare l'enogastronomia italiana, per poter coinvolgere tutti con oltre 47 eventi tra talk, formazione ed esperienze dirette ed incisive. Un evento che vuole fare il punto sul settore agroalimentare, passando da momenti di discussione e di dialogo tra esperti del settore e riflessioni con personaggi del mondo della cultura, fino ad arrivare all'opportunità per il pubblico di vivere il mondo del cibo e del vino in maniera più partecipe e divertente, con degustazioni al buio, laboratori e masterclass. Tutto nello spirito de Linkiesta Gastronomika, che ha l'obiettivo di creare una narrazione e una cronaca nuova e diversa sul settore agroalimentare, e del Post, con la sua modalità ''spiegata bene''. Tra i nomi che si alterneranno sul palco di Disquisito Martina Bonci, Roberta Ceretto, Elsa Fornero, Mateja Gravner, Marco Ambrosino, Marco Bianchi, Alberto Grandi, Neri Marcoré, Stefano Nazzi, Michele Serra, Walter Veltroni. È possibile scoprire il programma completo ed iscriversi agli eventi totalmente gratuiti sul sito 10anni.mercatocentrale.it.



NUTROGLICERINA
il crossmedia mag di Mercato Centrale, innesca discussioni e alimenta riflessioni.

Partendo proprio dal festival Disquisito, per la prima volta Mercato Centrale decide di non parlare più ai soli clienti dei diversi Mercati, ma di ampliare la propria narrazione ad utenti interessati ad un nuovo modo di parlare del cibo. Parte così il nuovo progetto editoriale NUTROGLICERINA, il crossmedia mag di Mercato Centrale - il cui progetto grafico è a cura di Almagreal, l'agenzia che accompagna Mercato Centrale fin dalla prima apertura del 2014 - che si concentrerà su contenuti nutrienti che possano saziare la curiosità di lettori e dare loro argomenti di cui discutere. Un progetto sperimentale e aperto che vedrà la collaborazione di diversi partner dell'editoria, della cultura e non solo e che si svilupperà su tre media principali: una nuova pagina instagram coordinata dall'agenzia Garage Raw, un progetto podcast realizzato dallo studio Cucù a cura di Nicolas Ballario e un magazine cartaceo semestrale, con la direzione editoriale de Linkiesta Gastronomika. Questi saranno i contenitori che punteranno ad accendere un dibattito ampio ed esploreranno argomenti trasversali al cibo sotto diverse angolazioni, per trovare il punto esatto dove ognuno si fonde con l'altro: la cucina con la storia, la storia con la cultura pop, la cultura pop con il folklore, il folklore con i tabu della società, per una narrazione che non ha paura di essere politica e capace di prendere posizioni.

L'ARTE
Suspended Flow, a Firenze l'arte sospesa di Vincenzo Marsiglia

Fedele alla sua natura di produttore di cultura - che negli anni ha dato vita a una lunga serie di collaborazioni con alcuni dei protagonisti dell'arte contemporanea tra cui Daniel Buren, Michelangelo Pistoletto, Ai Weiwei, Marco Lodola, Ufo, Grazia Toderi e altri ancora - Mercato Centrale festeggia il suo anniversario con un nuovo progetto artistico site specific e lo fa dove tutto è iniziato. Dal 29 maggio fino alla fine dell'anno Mercato Centrale Firenze ospiterà Suspended Flow, progetto installativo firmato dall'artista Vincenzo Marsiglia con la curatela di Davide Sarchioni. Sorprendente, fluida e interattiva la nuova opera di Marsiglia sarà composta da una serie di sculture di luce realizzate in vetro soffiato di Murano. Sospesa nella parte ''alta'' della struttura, sarà connessa e in costante dialogo con il brulichio vitale di quanto accade ''in basso'' visualizzando in un gioco di forme, luci e colori la vitalità del Mercato, quale luogo ricco di esperienze uniche, contaminazioni e incontri. Composizioni optical che richiamano una stella a quattro punte - il cosiddetto Modulo Marsiglia, l'elemento visivo dell'artista - e frasi al neon saranno alimentate dall'energia del pubblico del Mercato, che da semplice spettatore - tramite una app creata ad hoc - diventerà protagonista e agente attivo dell'opera e sarà invitato a guardare in alto in un confronto continuo e sempre diverso con ''le stelle''.



LE QUATTRO FESTE
Come ogni anniversario che si rispetti anche il decennale di Mercato Centrale avrà la sua grande festa, anzi quattro: una per ogni Mercato. Grandi eventi per celebrare insieme i traguardi raggiunti. Le bontà degli artigiani, musica e intrattenimento non mancheranno e saranno gli ingredienti imprescindibili che renderanno imperdibili le feste, aperte a tutta la città! Si inizierà con Torino venerdì 19 aprile in concomitanza con il festival Disquisito, una grande festa che vedrà le performance di Bandakadabra, dj Riva Starr, Peppe Voltarelli, oltre ad un super guest che presto verrà svelato, ma non solo, artisti ed esperienze immersive gratuite coinvolgeranno tutti fino a tarda sera. A seguire gli altri mercati: Firenze il 30 maggio, Milano nella seconda metà di settembre e infine Roma nel mese di novembre, un vero e proprio tour per ringraziare e festeggiare ogni città.



GLI EVENTI CON GLI ARTIGIANI

I Mercati del fare, gli eventi diffusi con gli artigiani.
Il Mercato, contenitore vivo e dinamico, fa della creatività e della passione degli artigiani gli ingredienti fondamentali per realizzare eventi e attività didattiche aperte a tutti. Un lavoro sinergico che unisce il loro saper fare con il sapere raccontare e coinvolgere caratteristico del Mercato. In occasione del suo anniversario, il Mercato intensificherà le attività che li renderà protagonisti, creando un palinsesto di eventi della durata di dieci mesi così come i festeggiamenti. In programma masterclass, showcooking, talk, degustazioni e laboratori tra le botteghe per un calendario che sarà in costante aggiornamento. Per rimanere informati e iscriversi: www.mercatocentrale.it

Franca D.Scotti

Aprile 2024

CHIUDI ...

CHIUDI ...

IL MERCATO CENTRALE DI MILANO COMPIE DIECI ANNI





Una storia di successo e passione, di persone e sinergie che hanno riportato al centro la figura degli artigiani del cibo



Il 2024 è l'anno di Mercato Centrale che dieci anni fa ha dato il via alla sua avventura a Firenze e che oggi conta quattro sedi nelle principali città italiane (Firenze, Roma, Torino e Milano) oltre ad un secondo format ''Ai Banchi del Mercato Centrale''.

Un unicum nel panorama gastronomico italiano, che racconta una storia di successo e passione, di persone e sinergie che hanno riportato al centro la figura degli artigiani del cibo introducendo un linguaggio nuovo che fa della semplicità il suo punto di forza.



Per il decennale in programma nuovi progetti ed iniziative a partire dal festival DISQUISITO a Torino il prossimo 19, 20 e 21 aprile oltre ad eventi diffusi tra Firenze, Milano, Torino e Roma. Con due novità: Melbourne e Bolzano - due nuove aperture, in autunno la prima fuori dall'Italia, e l'altra a primavera 2025.

L'ideatore e fondatore del progetto Mercato Centrale è Umberto Montano, imprenditore appassionato e creativo impegnato da oltre quarant'anni nel vasto panorama della ristorazione fiorentina di alta qualità. L'idea inizia a farsi strada nella sua mente nei primi anni del 2010, osservando, sgomento, la lenta sparizione dal centro città delle botteghe alimentari artigiane e con esse tutte le buone pratiche del loro saper fare. Trasformare quel patrimonio che poteva disperdersi, in opportunità, è presto divenuta una sua missione.

Nel 2013 si allea con il gruppo Human Company della famiglia Cardini-Vannucchi, leader in Italia del turismo all'aria aperta. Amicizia, visione comune ed un gruppo ben strutturato, con loro può dar gambe al suo progetto grazie all'aggiudicazione della gara di evidenza pubblica per l'assegnazione degli spazi attuali del Mercato Centrale di Firenze. Oggi Montano è presidente esecutivo di Mercato Centrale e con la rinnovata squadra, a suo dire magnifica, dopo le temibilissime disavventure del COVID ha in serbo entusiasmanti progetti per il futuro.
Ispirato dai fondamentali temi per l'esercizio corretto della ristorazione quali passione, professionalità e cura, Mercato Centrale si sviluppa con l'obiettivo di restituire centralità agli artigiani del gusto (tutti accuratamente selezionati per garantire la massima qualità) in un'ideale piazza delle bontà, recuperando e riportando a nuova vita luoghi, affinché possano tornare ad essere vissuti o partecipati da tutti ed in cui il binomio tra cibo e cultura dà vita a un'esperienza sempre nuova, che favorisce la rigenerazione urbana e crea valore per la città.


Mercato Centrale si basa sul valore fondamentale delle sinergie, con e per le botteghe, espressione di un modello sostenibile anzitutto per gli stessi artigiani che possono aprire la propria attività senza sostenere investimenti e costi fissi (capex, fee di ingresso o minimi garantiti), modello sostenuto da un sistema percentuale di commissioni esclusivamente variabili sui ricavi in base alla categoria merceologica e all'artigiano. Il modello, che è unico nel suo genere, avvia un rapporto win-win che permette all'artigiano di non farsi carico del rischio d'impresa. Un ambiente questo che crea le condizioni ideali per coltivare e valorizzare talenti (spesso giovani) e ad alto grado di innovazione e dinamicità, in cui la rotazione delle botteghe è un valore aggiunto del Mercato stesso, costantemente impegnato a fornire un'offerta ed esperienza sempre nuove e di qualità.

È questa la formula vincente di Mercato Centrale che quest'anno taglia il traguardo delle dieci candeline, raccontando, nonostante il COVID, una storia di successo nell'imprenditoria italiana.



I FESTEGGIAMENTI

Tante le iniziative diffuse tra i quattro Mercati in questo anno di festeggiamenti, a iniziare da Disquisito, il primo festival di Mercato Centrale, realizzato con Linkiesta Gastronomika e Il Post a cura di Luca Sofri e Anna Prandoni: una tre giorni di talk e incontri, masterclass e laboratori, degustazioni e assaggi in calendario al Mercato di Torino dal 19 al 21 aprile in compagnia di esperti e ospiti d'eccezione - cuochi, pasticceri, ristoratori, winemaker, scrittori, scienziati, attori, giornalisti, politici e molto altro.

E ancora progetti, dedicati alla formazione e all'arte e gli eventi speciali.
Senza dimenticare le due nuove aperture: in autunno la prima apertura, fuori dall'Italia, a Melbourne e nei primi mesi del 2025 a Bolzano.

DIECI ANNI IN DIECI MESI: IL PALINSESTO DELL'ANNIVERSARIO

Un Mercato che cresce, un Mercato che festeggia. ''Buoni da 10 anni'' è il claim scelto per i dieci mesi di eventi, appuntamenti e progetti che accompagneranno il 2024, visionabili sul sito dedicato 10anni.mercatocentrale.it, per un anno che punta ad ampliare gli obiettivi, rafforzare ancora di più i legami e guarda con visione al futuro.


DISQUISITO: IL PRIMO FESTIVAL DI MERCATO CENTRALE A TORINO

Esperienza, pensiero, riflessione: sono questi i cardini su cui ruota Disquisito, l'evento che dà il via ai festeggiamenti dei primi dieci anni. Ospitato dal 19 al 21 aprile negli spazi di Mercato Centrale Torino, un vero e proprio festival di Mercato Centrale, nato per accendere la curiosità e far decantare nuovi punti di vista sul mondo del cibo. Realizzato in collaborazione con Linkiesta Gastronomika e Il Post, a cura di Luca Sofri e Anna Prandoni, la tre giorni sarà divisa in tre sezioni, ognuna con un differente obiettivo e un modo diverso di raccontare l'enogastronomia italiana, per poter coinvolgere tutti con oltre 47 eventi tra talk, formazione ed esperienze dirette ed incisive. Un evento che vuole fare il punto sul settore agroalimentare, passando da momenti di discussione e di dialogo tra esperti del settore e riflessioni con personaggi del mondo della cultura, fino ad arrivare all'opportunità per il pubblico di vivere il mondo del cibo e del vino in maniera più partecipe e divertente, con degustazioni al buio, laboratori e masterclass. Tutto nello spirito de Linkiesta Gastronomika, che ha l'obiettivo di creare una narrazione e una cronaca nuova e diversa sul settore agroalimentare, e del Post, con la sua modalità ''spiegata bene''. Tra i nomi che si alterneranno sul palco di Disquisito Martina Bonci, Roberta Ceretto, Elsa Fornero, Mateja Gravner, Marco Ambrosino, Marco Bianchi, Alberto Grandi, Neri Marcoré, Stefano Nazzi, Michele Serra, Walter Veltroni. È possibile scoprire il programma completo ed iscriversi agli eventi totalmente gratuiti sul sito 10anni.mercatocentrale.it.



NUTROGLICERINA
il crossmedia mag di Mercato Centrale, innesca discussioni e alimenta riflessioni.

Partendo proprio dal festival Disquisito, per la prima volta Mercato Centrale decide di non parlare più ai soli clienti dei diversi Mercati, ma di ampliare la propria narrazione ad utenti interessati ad un nuovo modo di parlare del cibo. Parte così il nuovo progetto editoriale NUTROGLICERINA, il crossmedia mag di Mercato Centrale - il cui progetto grafico è a cura di Almagreal, l'agenzia che accompagna Mercato Centrale fin dalla prima apertura del 2014 - che si concentrerà su contenuti nutrienti che possano saziare la curiosità di lettori e dare loro argomenti di cui discutere. Un progetto sperimentale e aperto che vedrà la collaborazione di diversi partner dell'editoria, della cultura e non solo e che si svilupperà su tre media principali: una nuova pagina instagram coordinata dall'agenzia Garage Raw, un progetto podcast realizzato dallo studio Cucù a cura di Nicolas Ballario e un magazine cartaceo semestrale, con la direzione editoriale de Linkiesta Gastronomika. Questi saranno i contenitori che punteranno ad accendere un dibattito ampio ed esploreranno argomenti trasversali al cibo sotto diverse angolazioni, per trovare il punto esatto dove ognuno si fonde con l'altro: la cucina con la storia, la storia con la cultura pop, la cultura pop con il folklore, il folklore con i tabu della società, per una narrazione che non ha paura di essere politica e capace di prendere posizioni.

L'ARTE
Suspended Flow, a Firenze l'arte sospesa di Vincenzo Marsiglia

Fedele alla sua natura di produttore di cultura - che negli anni ha dato vita a una lunga serie di collaborazioni con alcuni dei protagonisti dell'arte contemporanea tra cui Daniel Buren, Michelangelo Pistoletto, Ai Weiwei, Marco Lodola, Ufo, Grazia Toderi e altri ancora - Mercato Centrale festeggia il suo anniversario con un nuovo progetto artistico site specific e lo fa dove tutto è iniziato. Dal 29 maggio fino alla fine dell'anno Mercato Centrale Firenze ospiterà Suspended Flow, progetto installativo firmato dall'artista Vincenzo Marsiglia con la curatela di Davide Sarchioni. Sorprendente, fluida e interattiva la nuova opera di Marsiglia sarà composta da una serie di sculture di luce realizzate in vetro soffiato di Murano. Sospesa nella parte ''alta'' della struttura, sarà connessa e in costante dialogo con il brulichio vitale di quanto accade ''in basso'' visualizzando in un gioco di forme, luci e colori la vitalità del Mercato, quale luogo ricco di esperienze uniche, contaminazioni e incontri. Composizioni optical che richiamano una stella a quattro punte - il cosiddetto Modulo Marsiglia, l'elemento visivo dell'artista - e frasi al neon saranno alimentate dall'energia del pubblico del Mercato, che da semplice spettatore - tramite una app creata ad hoc - diventerà protagonista e agente attivo dell'opera e sarà invitato a guardare in alto in un confronto continuo e sempre diverso con ''le stelle''.



LE QUATTRO FESTE
Come ogni anniversario che si rispetti anche il decennale di Mercato Centrale avrà la sua grande festa, anzi quattro: una per ogni Mercato. Grandi eventi per celebrare insieme i traguardi raggiunti. Le bontà degli artigiani, musica e intrattenimento non mancheranno e saranno gli ingredienti imprescindibili che renderanno imperdibili le feste, aperte a tutta la città! Si inizierà con Torino venerdì 19 aprile in concomitanza con il festival Disquisito, una grande festa che vedrà le performance di Bandakadabra, dj Riva Starr, Peppe Voltarelli, oltre ad un super guest che presto verrà svelato, ma non solo, artisti ed esperienze immersive gratuite coinvolgeranno tutti fino a tarda sera. A seguire gli altri mercati: Firenze il 30 maggio, Milano nella seconda metà di settembre e infine Roma nel mese di novembre, un vero e proprio tour per ringraziare e festeggiare ogni città.



GLI EVENTI CON GLI ARTIGIANI

I Mercati del fare, gli eventi diffusi con gli artigiani.
Il Mercato, contenitore vivo e dinamico, fa della creatività e della passione degli artigiani gli ingredienti fondamentali per realizzare eventi e attività didattiche aperte a tutti. Un lavoro sinergico che unisce il loro saper fare con il sapere raccontare e coinvolgere caratteristico del Mercato. In occasione del suo anniversario, il Mercato intensificherà le attività che li renderà protagonisti, creando un palinsesto di eventi della durata di dieci mesi così come i festeggiamenti. In programma masterclass, showcooking, talk, degustazioni e laboratori tra le botteghe per un calendario che sarà in costante aggiornamento. Per rimanere informati e iscriversi: www.mercatocentrale.it

Franca D.Scotti

Aprile 2024

CHIUDI ...

CHIUDI ...

IL MERCATO CENTRALE DI MILANO COMPIE DIECI ANNI





Una storia di successo e passione, di persone e sinergie che hanno riportato al centro la figura degli artigiani del cibo



Il 2024 è l'anno di Mercato Centrale che dieci anni fa ha dato il via alla sua avventura a Firenze e che oggi conta quattro sedi nelle principali città italiane (Firenze, Roma, Torino e Milano) oltre ad un secondo format ''Ai Banchi del Mercato Centrale''.

Un unicum nel panorama gastronomico italiano, che racconta una storia di successo e passione, di persone e sinergie che hanno riportato al centro la figura degli artigiani del cibo introducendo un linguaggio nuovo che fa della semplicità il suo punto di forza.



Per il decennale in programma nuovi progetti ed iniziative a partire dal festival DISQUISITO a Torino il prossimo 19, 20 e 21 aprile oltre ad eventi diffusi tra Firenze, Milano, Torino e Roma. Con due novità: Melbourne e Bolzano - due nuove aperture, in autunno la prima fuori dall'Italia, e l'altra a primavera 2025.

L'ideatore e fondatore del progetto Mercato Centrale è Umberto Montano, imprenditore appassionato e creativo impegnato da oltre quarant'anni nel vasto panorama della ristorazione fiorentina di alta qualità. L'idea inizia a farsi strada nella sua mente nei primi anni del 2010, osservando, sgomento, la lenta sparizione dal centro città delle botteghe alimentari artigiane e con esse tutte le buone pratiche del loro saper fare. Trasformare quel patrimonio che poteva disperdersi, in opportunità, è presto divenuta una sua missione.

Nel 2013 si allea con il gruppo Human Company della famiglia Cardini-Vannucchi, leader in Italia del turismo all'aria aperta. Amicizia, visione comune ed un gruppo ben strutturato, con loro può dar gambe al suo progetto grazie all'aggiudicazione della gara di evidenza pubblica per l'assegnazione degli spazi attuali del Mercato Centrale di Firenze. Oggi Montano è presidente esecutivo di Mercato Centrale e con la rinnovata squadra, a suo dire magnifica, dopo le temibilissime disavventure del COVID ha in serbo entusiasmanti progetti per il futuro.
Ispirato dai fondamentali temi per l'esercizio corretto della ristorazione quali passione, professionalità e cura, Mercato Centrale si sviluppa con l'obiettivo di restituire centralità agli artigiani del gusto (tutti accuratamente selezionati per garantire la massima qualità) in un'ideale piazza delle bontà, recuperando e riportando a nuova vita luoghi, affinché possano tornare ad essere vissuti o partecipati da tutti ed in cui il binomio tra cibo e cultura dà vita a un'esperienza sempre nuova, che favorisce la rigenerazione urbana e crea valore per la città.


Mercato Centrale si basa sul valore fondamentale delle sinergie, con e per le botteghe, espressione di un modello sostenibile anzitutto per gli stessi artigiani che possono aprire la propria attività senza sostenere investimenti e costi fissi (capex, fee di ingresso o minimi garantiti), modello sostenuto da un sistema percentuale di commissioni esclusivamente variabili sui ricavi in base alla categoria merceologica e all'artigiano. Il modello, che è unico nel suo genere, avvia un rapporto win-win che permette all'artigiano di non farsi carico del rischio d'impresa. Un ambiente questo che crea le condizioni ideali per coltivare e valorizzare talenti (spesso giovani) e ad alto grado di innovazione e dinamicità, in cui la rotazione delle botteghe è un valore aggiunto del Mercato stesso, costantemente impegnato a fornire un'offerta ed esperienza sempre nuove e di qualità.

È questa la formula vincente di Mercato Centrale che quest'anno taglia il traguardo delle dieci candeline, raccontando, nonostante il COVID, una storia di successo nell'imprenditoria italiana.



I FESTEGGIAMENTI

Tante le iniziative diffuse tra i quattro Mercati in questo anno di festeggiamenti, a iniziare da Disquisito, il primo festival di Mercato Centrale, realizzato con Linkiesta Gastronomika e Il Post a cura di Luca Sofri e Anna Prandoni: una tre giorni di talk e incontri, masterclass e laboratori, degustazioni e assaggi in calendario al Mercato di Torino dal 19 al 21 aprile in compagnia di esperti e ospiti d'eccezione - cuochi, pasticceri, ristoratori, winemaker, scrittori, scienziati, attori, giornalisti, politici e molto altro.

E ancora progetti, dedicati alla formazione e all'arte e gli eventi speciali.
Senza dimenticare le due nuove aperture: in autunno la prima apertura, fuori dall'Italia, a Melbourne e nei primi mesi del 2025 a Bolzano.

DIECI ANNI IN DIECI MESI: IL PALINSESTO DELL'ANNIVERSARIO

Un Mercato che cresce, un Mercato che festeggia. ''Buoni da 10 anni'' è il claim scelto per i dieci mesi di eventi, appuntamenti e progetti che accompagneranno il 2024, visionabili sul sito dedicato 10anni.mercatocentrale.it, per un anno che punta ad ampliare gli obiettivi, rafforzare ancora di più i legami e guarda con visione al futuro.


DISQUISITO: IL PRIMO FESTIVAL DI MERCATO CENTRALE A TORINO

Esperienza, pensiero, riflessione: sono questi i cardini su cui ruota Disquisito, l'evento che dà il via ai festeggiamenti dei primi dieci anni. Ospitato dal 19 al 21 aprile negli spazi di Mercato Centrale Torino, un vero e proprio festival di Mercato Centrale, nato per accendere la curiosità e far decantare nuovi punti di vista sul mondo del cibo. Realizzato in collaborazione con Linkiesta Gastronomika e Il Post, a cura di Luca Sofri e Anna Prandoni, la tre giorni sarà divisa in tre sezioni, ognuna con un differente obiettivo e un modo diverso di raccontare l'enogastronomia italiana, per poter coinvolgere tutti con oltre 47 eventi tra talk, formazione ed esperienze dirette ed incisive. Un evento che vuole fare il punto sul settore agroalimentare, passando da momenti di discussione e di dialogo tra esperti del settore e riflessioni con personaggi del mondo della cultura, fino ad arrivare all'opportunità per il pubblico di vivere il mondo del cibo e del vino in maniera più partecipe e divertente, con degustazioni al buio, laboratori e masterclass. Tutto nello spirito de Linkiesta Gastronomika, che ha l'obiettivo di creare una narrazione e una cronaca nuova e diversa sul settore agroalimentare, e del Post, con la sua modalità ''spiegata bene''. Tra i nomi che si alterneranno sul palco di Disquisito Martina Bonci, Roberta Ceretto, Elsa Fornero, Mateja Gravner, Marco Ambrosino, Marco Bianchi, Alberto Grandi, Neri Marcoré, Stefano Nazzi, Michele Serra, Walter Veltroni. È possibile scoprire il programma completo ed iscriversi agli eventi totalmente gratuiti sul sito 10anni.mercatocentrale.it.



NUTROGLICERINA
il crossmedia mag di Mercato Centrale, innesca discussioni e alimenta riflessioni.

Partendo proprio dal festival Disquisito, per la prima volta Mercato Centrale decide di non parlare più ai soli clienti dei diversi Mercati, ma di ampliare la propria narrazione ad utenti interessati ad un nuovo modo di parlare del cibo. Parte così il nuovo progetto editoriale NUTROGLICERINA, il crossmedia mag di Mercato Centrale - il cui progetto grafico è a cura di Almagreal, l'agenzia che accompagna Mercato Centrale fin dalla prima apertura del 2014 - che si concentrerà su contenuti nutrienti che possano saziare la curiosità di lettori e dare loro argomenti di cui discutere. Un progetto sperimentale e aperto che vedrà la collaborazione di diversi partner dell'editoria, della cultura e non solo e che si svilupperà su tre media principali: una nuova pagina instagram coordinata dall'agenzia Garage Raw, un progetto podcast realizzato dallo studio Cucù a cura di Nicolas Ballario e un magazine cartaceo semestrale, con la direzione editoriale de Linkiesta Gastronomika. Questi saranno i contenitori che punteranno ad accendere un dibattito ampio ed esploreranno argomenti trasversali al cibo sotto diverse angolazioni, per trovare il punto esatto dove ognuno si fonde con l'altro: la cucina con la storia, la storia con la cultura pop, la cultura pop con il folklore, il folklore con i tabu della società, per una narrazione che non ha paura di essere politica e capace di prendere posizioni.

L'ARTE
Suspended Flow, a Firenze l'arte sospesa di Vincenzo Marsiglia

Fedele alla sua natura di produttore di cultura - che negli anni ha dato vita a una lunga serie di collaborazioni con alcuni dei protagonisti dell'arte contemporanea tra cui Daniel Buren, Michelangelo Pistoletto, Ai Weiwei, Marco Lodola, Ufo, Grazia Toderi e altri ancora - Mercato Centrale festeggia il suo anniversario con un nuovo progetto artistico site specific e lo fa dove tutto è iniziato. Dal 29 maggio fino alla fine dell'anno Mercato Centrale Firenze ospiterà Suspended Flow, progetto installativo firmato dall'artista Vincenzo Marsiglia con la curatela di Davide Sarchioni. Sorprendente, fluida e interattiva la nuova opera di Marsiglia sarà composta da una serie di sculture di luce realizzate in vetro soffiato di Murano. Sospesa nella parte ''alta'' della struttura, sarà connessa e in costante dialogo con il brulichio vitale di quanto accade ''in basso'' visualizzando in un gioco di forme, luci e colori la vitalità del Mercato, quale luogo ricco di esperienze uniche, contaminazioni e incontri. Composizioni optical che richiamano una stella a quattro punte - il cosiddetto Modulo Marsiglia, l'elemento visivo dell'artista - e frasi al neon saranno alimentate dall'energia del pubblico del Mercato, che da semplice spettatore - tramite una app creata ad hoc - diventerà protagonista e agente attivo dell'opera e sarà invitato a guardare in alto in un confronto continuo e sempre diverso con ''le stelle''.



LE QUATTRO FESTE
Come ogni anniversario che si rispetti anche il decennale di Mercato Centrale avrà la sua grande festa, anzi quattro: una per ogni Mercato. Grandi eventi per celebrare insieme i traguardi raggiunti. Le bontà degli artigiani, musica e intrattenimento non mancheranno e saranno gli ingredienti imprescindibili che renderanno imperdibili le feste, aperte a tutta la città! Si inizierà con Torino venerdì 19 aprile in concomitanza con il festival Disquisito, una grande festa che vedrà le performance di Bandakadabra, dj Riva Starr, Peppe Voltarelli, oltre ad un super guest che presto verrà svelato, ma non solo, artisti ed esperienze immersive gratuite coinvolgeranno tutti fino a tarda sera. A seguire gli altri mercati: Firenze il 30 maggio, Milano nella seconda metà di settembre e infine Roma nel mese di novembre, un vero e proprio tour per ringraziare e festeggiare ogni città.



GLI EVENTI CON GLI ARTIGIANI

I Mercati del fare, gli eventi diffusi con gli artigiani.
Il Mercato, contenitore vivo e dinamico, fa della creatività e della passione degli artigiani gli ingredienti fondamentali per realizzare eventi e attività didattiche aperte a tutti. Un lavoro sinergico che unisce il loro saper fare con il sapere raccontare e coinvolgere caratteristico del Mercato. In occasione del suo anniversario, il Mercato intensificherà le attività che li renderà protagonisti, creando un palinsesto di eventi della durata di dieci mesi così come i festeggiamenti. In programma masterclass, showcooking, talk, degustazioni e laboratori tra le botteghe per un calendario che sarà in costante aggiornamento. Per rimanere informati e iscriversi: www.mercatocentrale.it

Franca D.Scotti

Aprile 2024

CHIUDI ...


LE PROPOSTE GUZZINI PER UN APERITIVO ALL'ARIA APERTA





Guzzini, azienda marchigiana con più di 100 anni di storia propone delle soluzioni fresche e colorate per arredare le nostre tavole

... CONTINUA

LE PISCINE ITALIANE ALLE OLIMPIADI DI PARIGI 2024





Piscine Castiglione sarà protagonista dell'edizione di Parigi 2024 con il suo brand Myrtha Pools

... CONTINUA

DA VARESE A CHARLESTON: PRIVITERA EVENTI PORTA IL MADE IN ITALY NEGLI STATI UNITI




L'azienda leader nel settore delle coperture scenografiche punta sul 2024

... CONTINUA

DISNEY: BECOMING KARL LAGERFELD CON DANIEL BRÜHL




Disney+ lancia l'attesissima serie drama originale in 6 episodi Becoming Karl Lagerfeld (precedentemente intitolata Kaiser Karl), prodotta da Gaumont e Jour Premier

... CONTINUA

GUERLAIN E IL WORLD BEE DAY 2024




Guerlain e le preziose iniziative in occasione del World Bee Day 2024
... CONTINUA

BLEU DE CHANEL: LA NUOVA CAMPAGNA CON TIMOTHÉE CHALAMET




Find your blue, find yourself: la nuova campagna ADV dell'iconico profumo BLEU DE CHANEL
... CONTINUA

FERRAGAMO: LA NUOVA FRAGRANZA SIGNORINA UNICA




Signorina Unica: Ferragamo presenta la nuova fragranza della collezione Signorina
... CONTINUA

SIMONE ANDREOLI IN TOUR IN AMERICA




Simone Andreoli sbarca in America per conoscere clienti e appassionati del brand di oltreoceano
... CONTINUA

GUESS ICONIC: NUOVA FRAGRANZA FEMMINILE




Si apre un nuovo, inebriante, capitolo nello splendido universo di fragranze femminili con la nuova creazione GUESS ICONIC
... CONTINUA

MONSUPELLO OLTRE I 130 ANNI




Pierangelo e Laura Boatti alla guida dell'azienda raccontano il nuovo corso, creato su solide basi e costruito con gli enologi Stefano Torre e Federico Fermini

... CONTINUA

IL GRUPPO GABEL PER LA PRIMAVERA/ESTATE 2024




Il Gruppo Gabel lancia grandi novità per la nuova stagione

... CONTINUA

MIRABELLO CARRARA: PROFUMO DI PRIMAVERA CON LA COLLEZIONE SS24




La primavera soave e radiosa nella nuova collezione Mirabello Carrara
... CONTINUA

LAPILLI DESIGN: RIVOLUZIONE NEL TRADIZIONALE ARTIGIANATO DELLA PIETRA LAVICA





Il nuovo brand Lapilli Design entra ufficialmente nell'universo del design e dell'architettura degli interni

... CONTINUA

IL MERCATO CENTRALE DI MILANO COMPIE DIECI ANNI





Una storia di successo e passione, di persone e sinergie che hanno riportato al centro la figura degli artigiani del cibo

... CONTINUA

A MILANO, AL MUSEO POLDI PEZZOLI ''PIERO DELLA FRANCESCA. IL POLITTICO AGOSTINIANO RIUNITO





Fino al 24 giugno, presso il Museo Poldi Pezzoli, per la prima volta si possono ammirare, esposte insieme le otto tavole del polittico

... CONTINUA

LE PROPOSTE GUZZINI PER UN APERITIVO ALL'ARIA APERTA





Guzzini, azienda marchigiana con più di 100 anni di storia propone delle soluzioni fresche e colorate per arredare le nostre tavole

... CONTINUA

LE PISCINE ITALIANE ALLE OLIMPIADI DI PARIGI 2024





Piscine Castiglione sarà protagonista dell'edizione di Parigi 2024 con il suo brand Myrtha Pools

... CONTINUA

DA VARESE A CHARLESTON: PRIVITERA EVENTI PORTA IL MADE IN ITALY NEGLI STATI UNITI




L'azienda leader nel settore delle coperture scenografiche punta sul 2024

... CONTINUA

DISNEY: BECOMING KARL LAGERFELD CON DANIEL BRÜHL




Disney+ lancia l'attesissima serie drama originale in 6 episodi Becoming Karl Lagerfeld (precedentemente intitolata Kaiser Karl), prodotta da Gaumont e Jour Premier

... CONTINUA

GUERLAIN E IL WORLD BEE DAY 2024




Guerlain e le preziose iniziative in occasione del World Bee Day 2024
... CONTINUA

BLEU DE CHANEL: LA NUOVA CAMPAGNA CON TIMOTHÉE CHALAMET




Find your blue, find yourself: la nuova campagna ADV dell'iconico profumo BLEU DE CHANEL
... CONTINUA

FERRAGAMO: LA NUOVA FRAGRANZA SIGNORINA UNICA




Signorina Unica: Ferragamo presenta la nuova fragranza della collezione Signorina
... CONTINUA

SIMONE ANDREOLI IN TOUR IN AMERICA




Simone Andreoli sbarca in America per conoscere clienti e appassionati del brand di oltreoceano
... CONTINUA

GUESS ICONIC: NUOVA FRAGRANZA FEMMINILE




Si apre un nuovo, inebriante, capitolo nello splendido universo di fragranze femminili con la nuova creazione GUESS ICONIC
... CONTINUA

MONSUPELLO OLTRE I 130 ANNI




Pierangelo e Laura Boatti alla guida dell'azienda raccontano il nuovo corso, creato su solide basi e costruito con gli enologi Stefano Torre e Federico Fermini

... CONTINUA

LE PROPOSTE GUZZINI PER UN APERITIVO ALL'ARIA APERTA





Guzzini, azienda marchigiana con più di 100 anni di storia propone delle soluzioni fresche e colorate per arredare le nostre tavole

... CONTINUA

LE PISCINE ITALIANE ALLE OLIMPIADI DI PARIGI 2024





Piscine Castiglione sarà protagonista dell'edizione di Parigi 2024 con il suo brand Myrtha Pools

... CONTINUA

DA VARESE A CHARLESTON: PRIVITERA EVENTI PORTA IL MADE IN ITALY NEGLI STATI UNITI




L'azienda leader nel settore delle coperture scenografiche punta sul 2024

... CONTINUA

DISNEY: BECOMING KARL LAGERFELD CON DANIEL BRÜHL




Disney+ lancia l'attesissima serie drama originale in 6 episodi Becoming Karl Lagerfeld (precedentemente intitolata Kaiser Karl), prodotta da Gaumont e Jour Premier

... CONTINUA

GUERLAIN E IL WORLD BEE DAY 2024




Guerlain e le preziose iniziative in occasione del World Bee Day 2024
... CONTINUA

BLEU DE CHANEL: LA NUOVA CAMPAGNA CON TIMOTHÉE CHALAMET




Find your blue, find yourself: la nuova campagna ADV dell'iconico profumo BLEU DE CHANEL
... CONTINUA

FERRAGAMO: LA NUOVA FRAGRANZA SIGNORINA UNICA




Signorina Unica: Ferragamo presenta la nuova fragranza della collezione Signorina
... CONTINUA

SIMONE ANDREOLI IN TOUR IN AMERICA




Simone Andreoli sbarca in America per conoscere clienti e appassionati del brand di oltreoceano
... CONTINUA

GUESS ICONIC: NUOVA FRAGRANZA FEMMINILE




Si apre un nuovo, inebriante, capitolo nello splendido universo di fragranze femminili con la nuova creazione GUESS ICONIC
... CONTINUA

MONSUPELLO OLTRE I 130 ANNI




Pierangelo e Laura Boatti alla guida dell'azienda raccontano il nuovo corso, creato su solide basi e costruito con gli enologi Stefano Torre e Federico Fermini

... CONTINUA

IL GRUPPO GABEL PER LA PRIMAVERA/ESTATE 2024




Il Gruppo Gabel lancia grandi novità per la nuova stagione

... CONTINUA

MIRABELLO CARRARA: PROFUMO DI PRIMAVERA CON LA COLLEZIONE SS24




La primavera soave e radiosa nella nuova collezione Mirabello Carrara
... CONTINUA

LAPILLI DESIGN: RIVOLUZIONE NEL TRADIZIONALE ARTIGIANATO DELLA PIETRA LAVICA





Il nuovo brand Lapilli Design entra ufficialmente nell'universo del design e dell'architettura degli interni

... CONTINUA

IL MERCATO CENTRALE DI MILANO COMPIE DIECI ANNI





Una storia di successo e passione, di persone e sinergie che hanno riportato al centro la figura degli artigiani del cibo

... CONTINUA

A MILANO, AL MUSEO POLDI PEZZOLI ''PIERO DELLA FRANCESCA. IL POLITTICO AGOSTINIANO RIUNITO





Fino al 24 giugno, presso il Museo Poldi Pezzoli, per la prima volta si possono ammirare, esposte insieme le otto tavole del polittico

... CONTINUA

HOME: NEWS - ARCHIVIO: 101 - 100 - 99 - 98 - 97 - 96 - 95 - 94 - 93 - 92 - 91 - 90 - 89 - 88 - 87 - 86 - 85 - 84 - 83 - 82 - 81 - 80 - 79 - 78 - 77 - 76 - 75 - 74 - 73 - 72 - 71 - 70 - 69 - 68 - 67 - 66 - 65 - 64 - 63 - 62 - 61 - 60 - 59 - 58 - 57 - 56 - 55 - 54 - 53 - 52 - 51 - 50 - 49 - 48 - 47 - 46 - 45 - 44 - 43 - 42 - 41 - 40 - 39 - 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30 - 29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20 - 19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 -


  PRIVACY AND COOKIES
Powered by MMS © EUROTEAM 2015